Sei semplicemente il mio papà - cancro polmoni

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
stella87
Membro
Messaggi: 17
Iscritto il: dom 15 ago 2021, 15:39

Sei semplicemente il mio papà - cancro polmoni

Messaggio da stella87 »

Buongiorno a voi tutti e buon ferragosto…

Che dire, la mia vita è stata “distrutta” nell’arco di 6 ore… parlo da figlia che ha scoperto giovedì che il suo povero papà di 64 anni è stato colpito da un tumore ai polmoni… è stato come un fulmine a ciel sereno, ha iniziato a star male e a dimagrire in due mesi scarsi, abbiamo fatto visite e esami di ogni tipo perché aveva problematiche ovunque (mal di stomaco, difficoltà respiratorie, dolore alla schiena…) ogni medico non si è mai soffermato, si continuava solo a prescrivere ulteriori accertamenti… finché abbiamo deciso giovedì di portarlo in ospedale per farlo ricoverare… e qui la mia/nostra vita “è finita”… ci hanno detto che ha un tumore polmonare (deve essere identificato perché in attesa della broncoscopia con relativa biopsia ma è tutto fermo per via delle ferie), non operabile in quanto ci sono metastasi… all’inizio ero positiva per poter dare forza a mia mamma e ai miei fratelli, ma oggi ho preso le speranze quando la dottoressa ci ha detto che si potrà solo sperare nella cura farmacologica e che comunque “abbiamo ancora un po’ di tempo per passare dei bei momenti assieme”… sappiamo benissimo cosa si intende con frasi del genere… sono nella piena disperazione, il giorno dell’agghiacciante scoperta doveva essere un bel giorno perché ho firmato un contratto di lavoro nuovo… e invece me lo ricorderò per il resto dei miei giorni… prego ogni giorno in un miracolo che faccia guarire il mio papà perché appunto è il mio papà e non si merita di andarsene via così da noi perchè è la persona migliore di questo mondo… scusate lo sfogo… vi ringrazio se avete avuto cura e tempo di dedicare 5 minuti a leggere il mio dolore… vi auguro ogni bene ❤️
Flower91
Membro
Messaggi: 336
Iscritto il: lun 22 mar 2021, 11:09

Re: Sei semplicemente il mio papà - cancro polmoni

Messaggio da Flower91 »

Ciao Stella, mi dispiace tanto per il tuo papà e per la vostra famiglia. Siamo quasi coetanee e posso immaginare cosa provi... Mio padre è quasi coetaneo del tuo e mi dispiacerebbe tantissimo perderlo, perché anche lui è fantastico e non se lo meriterebbe, proprio come il tuo.
Non so dirti perché accadano certe cose. Non so se hai letto di qua o di là nel forum, ma anche io sto vivendo una "battaglia" in famiglia: abbiamo scoperto, lo scorso autunno e dopo un solo anno di matrimonio, che mio marito, di 36 anni, è affetto da un cancro inguaribile e molto aggressivo. Siamo in hospice da più di un mese e ogni giorno peggiora, non credo che ci rimarrà molto tempo, e comunque ormai dorme gran parte della giornata...

Ciò che ti posso consigliare (anche a tua mamma) è di farvi aiutare da uno/a psicologo/a per gestire al meglio la questione dal punto di vista psicologico, di modo da poter aiutare al meglio il tuo papà. Io l'ho fatto da subito ed è probabilmente grazie a questa mia decisione iniziale che ci sto saltando fuori, in un modo o nell'altro.
Il dolore e la rabbia non ve le toglierà nessuno, però almeno potrai fare quel poco (che conta tantissimo) che puoi fare per il tuo papà.

Spero che ti faccia piacere leggere la mia risposta.

Un abbraccio
TexWiller93
Membro
Messaggi: 50
Iscritto il: mer 26 mag 2021, 17:41

Re: Sei semplicemente il mio papà - cancro polmoni

Messaggio da TexWiller93 »

Ciao Stella, purtroppo mi accodo a quanto scritto da Flower anche perché da soli è davvero difficile affrontare queste situazioni ed è importante che i nostri cari ci vedono su di morale, in primo luogo bisogna pensare a salvare noi stessi così facendo riusciamo ad aiutare anche loro. Mi permetto di dire che nessuno si merita questo, né tuo papà, né mio papà e nemmeno il marito di flower.. Purtroppo la vita non mette tutti pari
LaMarinin81
Membro
Messaggi: 232
Iscritto il: sab 17 apr 2021, 14:54

Re: Sei semplicemente il mio papà - cancro polmoni

Messaggio da LaMarinin81 »

Ciao Stella,
mi spiace moltissimo per il tuo papà e capisco tutto il dolore che senti e comprendo tutto il tuo smarrimento iniziale. Sono cose se molti qui hanno vissuto.
Il mio consiglio è di non farti "annientare mentalmente" dalla malattia e di cercare in questa tragedia degli scampoli di normalità (che sia leggere, fare sport, chiacchierare con un'amica).
Sembrano cazzate, ma cercare di stare bene tu mentalmente è essenziale per poter garantire al papà una qualche forma di serenità.
Come diceva Flower, anche rivolgerti a psicologi è utile per imparare a gestire le cose.
Poi qui ci siamo noi...con vite analoghe alla tua che cerchiamo di barcamenarci. Sfogato pure con noi
Un abbraccio.
Lamari
Federica ruberi
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: gio 7 gen 2021, 15:30

Re: Sei semplicemente il mio papà - cancro polmoni

Messaggio da Federica ruberi »

Ciao .. io mi trovo più o meno nella stessa situazione .. mio papà di anni ne ha 59 ..
lo sto vedendo peggiorare .. e non mi chiedo in ogni momento “ perché ?!” .. sono un’infermiera ma davanti a mio papà non riesco a fare nulla .. è da mesi che cerco di godermi ogni attimo .. lui sembra migliorare un giorno e stare peggio un altro .. e io mi sento distrutta .. vorrei solo mio papà sano ..
ti capisco in questo dolore e non so come affrontarlo e sopportarlo .. non so come andrà ma comunque non sono pronta ..
stella87
Membro
Messaggi: 17
Iscritto il: dom 15 ago 2021, 15:39

Re: Sei semplicemente il mio papà - cancro polmoni

Messaggio da stella87 »

Flower91 ha scritto: dom 15 ago 2021, 17:46 Ciao Stella, mi dispiace tanto per il tuo papà e per la vostra famiglia. Siamo quasi coetanee e posso immaginare cosa provi... Mio padre è quasi coetaneo del tuo e mi dispiacerebbe tantissimo perderlo, perché anche lui è fantastico e non se lo meriterebbe, proprio come il tuo.
Non so dirti perché accadano certe cose. Non so se hai letto di qua o di là nel forum, ma anche io sto vivendo una "battaglia" in famiglia: abbiamo scoperto, lo scorso autunno e dopo un solo anno di matrimonio, che mio marito, di 36 anni, è affetto da un cancro inguaribile e molto aggressivo. Siamo in hospice da più di un mese e ogni giorno peggiora, non credo che ci rimarrà molto tempo, e comunque ormai dorme gran parte della giornata...

Ciò che ti posso consigliare (anche a tua mamma) è di farvi aiutare da uno/a psicologo/a per gestire al meglio la questione dal punto di vista psicologico, di modo da poter aiutare al meglio il tuo papà. Io l'ho fatto da subito ed è probabilmente grazie a questa mia decisione iniziale che ci sto saltando fuori, in un modo o nell'altro.
Il dolore e la rabbia non ve le toglierà nessuno, però almeno potrai fare quel poco (che conta tantissimo) che puoi fare per il tuo papà.

Spero che ti faccia piacere leggere la mia risposta.

Un abbraccio
Cara Flower91,

Leggo con molto dolore la tua storia… mi dispiace davvero tanto che tu stia vivendo questa situazione terribile… dalle tue parole si evince che sei una donna forte (per quanto si possa essere forti in questi momenti) quindi posso solo che farti “i miei complimenti”… le tue parole mi hanno dato conforto, avevo pensato di rivolgermi a uno psicologo per poter affrontare (non tanto per me ma quanto per mio papà) al meglio questo brutto percorso che ci aspetterà… e penso che dovrò mettere in moto il tutto anche perché io non sono ancora arrivata alla fase “rabbia” ma per ora solo “desolazione dell’anima”…

Ti abbraccio veramente forte e ti ringrazio per le tue bellissime parole di conforto. Facciamoci forza! ❣️❣️❣️
stella87
Membro
Messaggi: 17
Iscritto il: dom 15 ago 2021, 15:39

Re: Sei semplicemente il mio papà - cancro polmoni

Messaggio da stella87 »

TexWiller93 ha scritto: dom 15 ago 2021, 18:12 Ciao Stella, purtroppo mi accodo a quanto scritto da Flower anche perché da soli è davvero difficile affrontare queste situazioni ed è importante che i nostri cari ci vedono su di morale, in primo luogo bisogna pensare a salvare noi stessi così facendo riusciamo ad aiutare anche loro. Mi permetto di dire che nessuno si merita questo, né tuo papà, né mio papà e nemmeno il marito di flower.. Purtroppo la vita non mette tutti pari
Ciao TexWiller93,

casualità hai il nick come il fumetto preferito del mio babbo.

In primis grazie per aver letto la mia storia.

Hai ragione nessuno di noi meriterebbe di dover affrontare un dolore del genere… bisogna farsi forza… solo che ammetto che ogni tanto “inciampo” e alterno momenti lucidi a momenti di pura agonia…

Ti auguro un buon fine ferragosto e grazie ancora molto delle tue parole ❣️
stella87
Membro
Messaggi: 17
Iscritto il: dom 15 ago 2021, 15:39

Re: Sei semplicemente il mio papà - cancro polmoni

Messaggio da stella87 »

LaMarinin81 ha scritto: dom 15 ago 2021, 18:23 Ciao Stella,
mi spiace moltissimo per il tuo papà e capisco tutto il dolore che senti e comprendo tutto il tuo smarrimento iniziale. Sono cose se molti qui hanno vissuto.
Il mio consiglio è di non farti "annientare mentalmente" dalla malattia e di cercare in questa tragedia degli scampoli di normalità (che sia leggere, fare sport, chiacchierare con un'amica).
Sembrano cazzate, ma cercare di stare bene tu mentalmente è essenziale per poter garantire al papà una qualche forma di serenità.
Come diceva Flower, anche rivolgerti a psicologi è utile per imparare a gestire le cose.
Poi qui ci siamo noi...con vite analoghe alla tua che cerchiamo di barcamenarci. Sfogato pure con noi
Un abbraccio.
Lamari
Cara Lamari,

In queste occasioni nulla è una cazzata… ogni parola, ogni consiglio può essere un aiuto per poter andare avanti… purtroppo sono ancora nella fase iniziale dove non capisco ancora bene cosa sta succedendo e l’unico mio pensiero è che il mio papà possa reagire al meglio alle cure (anche se la dottoressa ha detto che la vera e propria guarigione è inesistente)…

Mi sto aggrappando a tutto.

Però ti ringrazio tanto per le tue parole. ❤️❤️❤️
stella87
Membro
Messaggi: 17
Iscritto il: dom 15 ago 2021, 15:39

Re: Sei semplicemente il mio papà - cancro polmoni

Messaggio da stella87 »

Federica ruberi ha scritto: dom 15 ago 2021, 18:52 Ciao .. io mi trovo più o meno nella stessa situazione .. mio papà di anni ne ha 59 ..
lo sto vedendo peggiorare .. e non mi chiedo in ogni momento “ perché ?!” .. sono un’infermiera ma davanti a mio papà non riesco a fare nulla .. è da mesi che cerco di godermi ogni attimo .. lui sembra migliorare un giorno e stare peggio un altro .. e io mi sento distrutta .. vorrei solo mio papà sano ..
ti capisco in questo dolore e non so come affrontarlo e sopportarlo .. non so come andrà ma comunque non sono pronta ..
Cara Federica,

Leggo con molto dolore le tue parole e mi ci ritrovo in pieno.

Possiamo solo sperare di riuscire a trovare questa forza per poter andare avanti, sia per noi che in primis per i nostri papà… perché sono un pezzo del nostro cuore ❤️

Ti abbraccio forte! ❣️
Lucylucy
Membro
Messaggi: 290
Iscritto il: mer 20 mag 2020, 22:19

Re: Sei semplicemente il mio papà - cancro polmoni

Messaggio da Lucylucy »

Cara Stella, per i figli una diagnosi del genere è molto spesso il primo dei grandi dolori che la vita può riservare. Di colpo i super eroi si trasformano in persone fragili, deboli, da accudire e tutto ciò non sembra vero.. perché, perché è successo questo a noi? Non vi è risposta, semplicemente bisogna accettare e rassegnarci. Non è facile, sono momenti terribili e vedere deperire giorno dopo giorno i nostri cari è una cosa straziante. Certo, bisogna sempre sperare, talvolta i miracoli possono anche succedere, ma intanto ... Guarda, questa settimana abbiamo perso due amici di 49 anni entrambi, stroncati da infarto, che hanno lasciato mogli e bimbi piccoli...che dire? Uno dopo una nuotata, provetto nuotatore, e l'altro non si è svegliato la mattina, entrambi sanissimi. Noi almeno abbiamo avuto il tempo di prepararci all'ultimo addio, abbiamo sperato e creduto, e quando la fine arriva, credimi, ci siamo passati da poco, ci si sente sollevati e sereni, abbiamo fatto tutto il possibile per loro. Nessuno resta qui in eterno, bisogna prepararsi anche alle morti di chi si ama tanto... Parole dure forse, ma quando la medicina è impotente, e troppo spesso lo è, resta appunto solo la speranza di un miracolo... Un grande abbraccio e tanta forza per resistere a tutto ciò che dovrete affrontare
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”