La mia amata mamma non c'è più

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Lila87
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: mer 20 ott 2021, 16:03

La mia amata mamma non c'è più

Messaggio da Lila87 »

Buongiorno a tutti, ho trovato il coraggio di scrivere sul forum e raccontare la mia esperienza, anche per avere un po di supporto da tutti voi che purtroppo avete vissuto e vivono questo tremende esperienze, direttamente e non. Ho 35 anni e all'età di 15 anni ho perso mia papà per un brutto male al cervello. Da allora ho vissuto con mia mamma, lei era tutto per me la mia forza, la mia migliore amica, il mio tutto. A luglio di quest'anno viene ricoverata per un versamento al pericardio e da lì inizia l'incubo. Dalla tac risulta un adenocarcinoma con metastasi un po ovunque. Devo premettere che io ho scoperto tutta la verità sulla sua malattia solamente dopo, perché lei ha voluto proteggermi fino all'ultimo. Dopo quasi 3 settimane viene dimessa e prima di iniziare la terapia sta relativamente bene fa la spesa, va dal suo fioraio preferito, si occupa della casa. Poi ad inizi ottobre fa il primo ciclo di terapia ma dopo circa 10 giorni comincia a non stare bene, cammina sempre peggio, mangia poco, ha malessere generale fino a una settimana fa quando la situazione degenera si sente male e purtroppo viene a mancare. Lei non ha voluto far sapere della malattia a nessuno e anche io solo dopo ho scoperto che aveva sentito vari primari che le avevano detto che purtroppo c'era poco da fare. Io non mi capacito di come tutto sia finito così in poco tempo, mi sveglio la mattina e vado a a dormire la sera con le lacrime agli occhi, l'unica cosa che un poco mi rincuora è che è stata relativamente bene fino alla fine a casa con me.
Giagnoni
Membro
Messaggi: 63
Iscritto il: gio 8 lug 2021, 22:06

Re: La mia amata mamma non c'è più

Messaggio da Giagnoni »

Lila87 ha scritto: gio 4 nov 2021, 10:28 Buongiorno a tutti, ho trovato il coraggio di scrivere sul forum e raccontare la mia esperienza, anche per avere un po di supporto da tutti voi che purtroppo avete vissuto e vivono questo tremende esperienze, direttamente e non. Ho 35 anni e all'età di 15 anni ho perso mia papà per un brutto male al cervello. Da allora ho vissuto con mia mamma, lei era tutto per me la mia forza, la mia migliore amica, il mio tutto. A luglio di quest'anno viene ricoverata per un versamento al pericardio e da lì inizia l'incubo. Dalla tac risulta un adenocarcinoma con metastasi un po ovunque. Devo premettere che io ho scoperto tutta la verità sulla sua malattia solamente dopo, perché lei ha voluto proteggermi fino all'ultimo. Dopo quasi 3 settimane viene dimessa e prima di iniziare la terapia sta relativamente bene fa la spesa, va dal suo fioraio preferito, si occupa della casa. Poi ad inizi ottobre fa il primo ciclo di terapia ma dopo circa 10 giorni comincia a non stare bene, cammina sempre peggio, mangia poco, ha malessere generale fino a una settimana fa quando la situazione degenera si sente male e purtroppo viene a mancare. Lei non ha voluto far sapere della malattia a nessuno e anche io solo dopo ho scoperto che aveva sentito vari primari che le avevano detto che purtroppo c'era poco da fare. Io non mi capacito di come tutto sia finito così in poco tempo, mi sveglio la mattina e vado a a dormire la sera con le lacrime agli occhi, l'unica cosa che un poco mi rincuora è che è stata relativamente bene fino alla fine a casa con me.
Cara Lila.. Io sono molto più grande di te.. E mio padre,mancato il 17 ottobre scorso, immagino che fosse molto più anziano della tua sfortunata mamma... Ma le sensazioni che provo sono le stesse tue... Un senso di sgomento misto ad incredulità per quello che in 4 mesi questa orrenda malattia (adenocarcinoma testa del pancreas) é riuscita a distruggere... Un uomo di 80 anni che ha detta di tutti dimostrava fisicamente 10 anni di meno... Forte come un leone, con la mente di un 40enne.. Sempre in giro con mia madre a ridere e scherzare con la loro comitiva di amici... Che in 4 mesi giorno dopo giorno si è spento... Fino a pesare 55 kg.. E con lui si e spenta la parte migliore di me.. Quella bambina di 50 anni che lui Amava e proteggeva con tutto se stesso... Adesso non riesco più a pensare niente di positivo... La nostra vita serena di prima non esiste più, i nostri pranzi in famiglia... Non c è più lui.. Non hanno senso di esistere... Che dire.. Dobbiamo comunque continuare la nostra vita... Al meglio possibile.. Semplicemente perché loro non vorrebbero mai sapere che siamo tristi a causa loro... E questo tu lo sai bene.. Visto come tua madre ha cercato fino all ultimo di preservarti.. Ti abbraccio forte.. Cerca di trovare conforto nell andare al cimitero.. Parlagli.. Racconta la tua giornata... Sono sicura che ancora ci ascoltano in qualche modo.. E ci proteggono... Ancora.. E per sempre
Elena3
Membro
Messaggi: 185
Iscritto il: dom 2 set 2018, 14:59

Re: La mia amata mamma non c'è più

Messaggio da Elena3 »

Cara Lila, io ho perso mio papà a 22 anni in 9 mesi e mia mamma a 37 in poco più di 6 mesi.
Qualche giorno fa ho riletto le conversazioni su whatsapp e riguardato le foto dei fiori che comprò per me e per il suo giardino un mese prima di morire. Ci vuole tempo per elaborare questo vuoto, sono passati quasi tre anni e io ancora non me ne capacito.
Ti capisco e ti sono vicina.
Elena
Lila87
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: mer 20 ott 2021, 16:03

Re: La mia amata mamma non c'è più

Messaggio da Lila87 »

Grazie a tutti per la vicinanza ed il supporto. Io non so come farò ad andare avanti so solo che in qualche modo dovrò farlo. Adesso riesco a capire tante cose, quando mi diceva, con le lacrime agli occhi, cosa avrebbe voluto fare una volta che si sarebbe sentita bene..lei già sapeva..
quello per cui io pregavo tutte le sere era non vederla spegnersi in un letto di ospedale sola e sofferente e forse in questo sono stata ascoltata, è stata con me a casa sua a mangiare le cose che più amava ed a guardare insieme i programmi in tv che più le piacevano.
Annarosa
Membro
Messaggi: 90
Iscritto il: lun 12 apr 2021, 16:34

Re: La mia amata mamma non c'è più

Messaggio da Annarosa »

Ciao Mayla come stai speriamo bene
Stex24
Membro
Messaggi: 97
Iscritto il: lun 2 set 2019, 9:14

Re: La mia amata mamma non c'è più

Messaggio da Stex24 »

Quanto coraggio la tua mamma! Capisco, da mamma, quanto è forte il dovere di proteggere i propri figli dall'angoscia e dall'ansia.
Portala nel cuore sempre.
Un abbracio
Stefania
Sogna come se dovessi vivere per sempre. Vivi come se dovessi morire domani.
Soleluna88
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: lun 25 ott 2021, 22:49

Re: La mia amata mamma non c'è più

Messaggio da Soleluna88 »

Ho letto tutto ora. Che donna coraggiosa,voleva proteggerti. Tutto quello che posso dirti trovandomi in una situazione molto vicina alla tua, è che dobbiamo vivere bene come loro avrebbero voluto,per renderli orgogliosi di noi. Ti abbraccio
Surfer19877
Membro
Messaggi: 14
Iscritto il: mar 8 giu 2021, 20:50

Re: La mia amata mamma non c'è più

Messaggio da Surfer19877 »

Ciao Lila.
Siamo coetanee e anche io ho perso la mia mamma da poco, a Luglio.
Nel giro di 4 mesi le hanno scoperto il male, e’ peggiorata in maniera velocissima.
Forse e’ stato meglio così, non ha avuto il tempo di realizzare troppo.
La parte più difficile e’ il vuoto che viene dopo.
Ci saranno alti e bassi, un mare in tempesta e poi un’alba tranquilla.
Chiedi aiuto, da sola e’ davvero difficile.
Io mi sto facendo seguire da una professionista e mi sta aiutando molto, anche buttarmi nel lavoro mi ha aiutato ad andare avanti.
Ho voluto essere vicina a lei fino alla fine, lottando insieme come leoni, ero lì a tenerle la mano fino all’ultimo.
Lei ha dato tutto per me e sto cercando di portare avanti la sua immagine, cercando di andare avanti per lei.
Quando hai bisogno di parlare sono qui, mi farebbe piacere.
Lila87
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: mer 20 ott 2021, 16:03

Re: La mia amata mamma non c'è più

Messaggio da Lila87 »

Ciao surfer, anche per mia mamma come ho scritto in qualche altro post è stato tutto troppo veloce quel maledetto 19 luglio si è sentita male quando fino a due giorni prima andava a passeggiare al mare con la sua migliore amica. È stato un fulmine a ciel sereno. Lei purtroppo aveva capito la gravità della situazione, agli altri e soprattutto a me ha provato a tenere tutto nascosto anche se io, vivendo con lei, inconsciamente avevo capito e forse non volevo accettarlo. Da una parte mi ripeto, ed è l'unica cosa che un minimo di rincuora, che è stata relativamente bene fino a due giorni prima di sentirsi male.
Per ora sto provando ad andare avanti senza un supporto professionale anche se non è facile la famiglia gli amici il mio compagno mi sono vicino ma è davvero difficile capire quando non si vive, fortunatamente, una situazione del genere.
Scrivimi anche tu quando ne hai bisogno, mi fa solo che piacere.
stellastella
Membro
Messaggi: 426
Iscritto il: dom 10 gen 2016, 22:43

Re: La mia amata mamma non c'è più

Messaggio da stellastella »

Cara lila purtroppo quanta verita nelle tue parole forzaaa
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”