Un cancro devastante e una prospettiva di pochi giorni

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Giagnoni
Membro
Messaggi: 166
Iscritto il: gio 8 lug 2021, 22:06

Re: Un cancro devastante e una prospettiva di pochi giorni

Messaggio da Giagnoni »

Ciao Minul80, comprendo le tue emozioni, ci sono passata 1 anno fa, sentirli parlare del futuro quando sai che la guerra è già persa è straziante... Io mi sono sempre chiesta se, davvero fosse convinto di sopravvivere al tumore al pancreas o se faceva solo per non darci un ulteriore pena... Sarebbe stato da lui.. Proteggerci fino all ultimo istante della sua vita... Ti abbraccio forte... Stai più che puoi con il tuo babbo, questi momenti seppur tristissimi diventeranno come altri momenti vissuti insieme,ricordi preziosi..
fioregiallo
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: sab 17 set 2022, 6:21

Re: Un cancro devastante e una prospettiva di pochi giorni

Messaggio da fioregiallo »

Minul80 come sta tuo papà? Ieri mia suocera stava malissimo, vomitava in continuazione, chiedeva aiuto e hanno iniziato la sedazione...
Minul80
Membro
Messaggi: 30
Iscritto il: dom 18 set 2022, 7:55

Re: Un cancro devastante e una prospettiva di pochi giorni

Messaggio da Minul80 »

Ciao fioregiallo, mio papà sta ancora "bene", mangia con gusto e tanto, adesso mangia sulla sedia a rotelle al tavolo della stanza, legge, usa ancora il cellulare ha sempre il sorriso, ma i dottori ci hanno detto ieri che continua a fare domande troppo dirette e loro sono in difficoltà bel seguire la nostra linea di non dirgli niente riguardo la sua situazione. Hanno detto che molto lentamente e poco per volta qualcosa inizieranno a dire se chiede... io sono terrorizzata... ho paura che capendo vada nella disperazione conoscendo il suo carattere, sapendo come evitava l'argomento morte da sempre, come voleva vivere e tutte le speranze e progetti che ha nella sua testa da fare.. sono disperata
Giagnoni
Membro
Messaggi: 166
Iscritto il: gio 8 lug 2021, 22:06

Re: Un cancro devastante e una prospettiva di pochi giorni

Messaggio da Giagnoni »

Ciao mini, non permettere che glielo dicano ti prego, fai qualunque cosa per impedirlo, purtroppo mio padre incontro' nel suo cammino una stronza di oncologa che non volle assecondare per nulla la nostra idea di "mentire"... Potessi tornare indietro non le permetterei di calpestare il nostro volere
Solidea
Membro
Messaggi: 951
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Un cancro devastante e una prospettiva di pochi giorni

Messaggio da Solidea »

Chissà le bugie che diranno nel privato e per molto meno...
possono tranquillamente continuare a mentire a fin di bene, non sarà certo per amore della verità se gliela spiattelleranno brutalmente...a volte mi sembrano sadici. Può capitare anche a loro o ai loro cari tra l'altro....
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.
Giagnoni
Membro
Messaggi: 166
Iscritto il: gio 8 lug 2021, 22:06

Re: Un cancro devastante e una prospettiva di pochi giorni

Messaggio da Giagnoni »

Solidea ha scritto: gio 6 ott 2022, 19:18 Chissà le bugie che diranno nel privato e per molto meno...
possono tranquillamente continuare a mentire a fin di bene, non sarà certo per amore della verità se gliela spiattelleranno brutalmente...a volte mi sembrano sadici. Può capitare anche a loro o ai loro cari tra l'altro....
Ciao solidea, a me sai cosa rispose l'oncologa quando io e mia sorella le chiedemmo di non dire la verità a mio padre? :"non siamo mica negli anni 80, che si tiene nascosta la condizione al paziente".... Hai capito?! Dimmi te cosa gli fregava a lei di spiattellare ad un uomo di 80 anni di avere un tumore al pancreas metastatico.. L ho odiata e la odierò per sempre
Giagnoni
Membro
Messaggi: 166
Iscritto il: gio 8 lug 2021, 22:06

Re: Un cancro devastante e una prospettiva di pochi giorni

Messaggio da Giagnoni »

E anzi ho odiato ancora di più me stessa per non essermi saputa imporre!!
fioregiallo
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: sab 17 set 2022, 6:21

Re: Un cancro devastante e una prospettiva di pochi giorni

Messaggio da fioregiallo »

Mia suocera è morta oggi pomeriggio.
Una settimana fa i medici ci avevano detto la stessa cosa, di valutare di dirle qualcosa perché lei iniziava a fare domande.
In realtà la fase delle domande è durata poco, tipo 2 giorni, trascorsi i quali ha smesso di chiedere e si è semplicemente chiusa nella sua paura e nella sua tristezza, forse consapevole che da lì non sarebbe più uscita.
Le abbiamo mentito perché era giusto così e volevamo che si addormentarsi senza paura. E così (forse) è stato.
Ti penso Minul80 e penso a tuo papà ❤
moni1
Membro
Messaggi: 1480
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Un cancro devastante e una prospettiva di pochi giorni

Messaggio da moni1 »

Fioregiallo mi dispiace molto per tua suocera, l'unica consolazione che puoi avere è l'averla "protetta" fino alla fine. un abbraccio
Minul80
Membro
Messaggi: 30
Iscritto il: dom 18 set 2022, 7:55

Re: Un cancro devastante e una prospettiva di pochi giorni

Messaggio da Minul80 »

Ciao fioregiallo, mi dispiace tantissimo per tua suocera..
Io non ho potuto andare a questo colloquio con i medici perché ci mancava solo oquesta sono positiva da lunedì, sono andate le mie zie (le due sorelle di mio papa). Domani ho il tampone di controllo e se sono negativa vado a trovarlo, ho pensato che vogli operare con i dottori e ribadire che n9n voglio che lui sappia, non voglio che affronti l'angoscia, se proprio devono rimanere sul vago cmq hanno detto che avrebbero detto qualcosa ma molto molto lentamente, sono medici molto gentili e preparati, non sono gli oncologi dell'ospedale
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”