700 eruo x una biopsia?????

In questo spazio è possibile confrontarsi sulle procedure diagnostiche, sui trattamenti e sui loro effetti collaterali, sui centri oncologici e sulle terapie palliative e del dolore, sempre attenendosi al regolamento del forum e in particolare agli articoli 2 e 3.
Rispondi
jasminec
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 8 apr 2011, 21:42

Messaggio da jasminec » ven 8 apr 2011, 22:52

mia mamma operata di un tumore al fegato di 8x5.5 nel 2003 nell istituto di oncololgia a Milano ... (x fortuna riuscita)

fino a pochi giorni fa dopo molte visite tutte a pagamento!!!! siamo venuti a conoscenza che il tumore e ritornato ... ma nn ora ma

dal 2006 e nessun medico compreso il medico di fiducia di Milano nn ha letto bene la tac del 2006 dove era sottolineato la presenza di un angioma ...(spiegazione del medico: angioma e un tumore benigno!!!! SCUSA MIA MADRE E STATA RICOVERATA LI 1 ANNO XKE NN SAPEVA DOVE ANDARE A DORMIRE??????????? )

2011 NUOVA TAC tumore 5 cm in 3 giorni abbiamo speso 600 euro di visite.

L ultima visita richiesta e stata un ECOGRAFIA EPATO-BILIARE CON EVENTUALE BIOPSIA .(euro 300)

medico:io penso che la biopsia nn severve .. xke sn sicuro che sia lo stesso tumore del 2003!!!!

ritornando a casa richiamai il dott............. chiedendo il xke se mia madre dovrebbe iniziare un ciclo di chemio... o quant' altro nn gli e stata fatta una biopsia???? questo dottore richiama l amico ... e gli dice di fare una bio... e si mettono d accordo tra loro x il 12-4-2011 io dovevo solo confermare la mattina successiva alla segretaria .... E QUI INIZIA IL BELLO !!!!!!!

SI SIG.. LA VISITA NELL AGENDA DEL DOTT.. NN CE IO LE POSSO FISSARE L APPUNTAMENTO X IL 19 -4..

OK

OK SONO 700 EURO!!!!!!!!

(+LE SPESE DEL VIAGGIO XKE IO NN VIVO A MILANO SN 2 ORE IN AUTO )

visto che questo tumore e li dal 2006 e il vostro dott...( x una mancanza) nn si e accertato di niente e l amico che avrebbe dovuto fare l eco + la bio.... a fatto il furbetto dicendo delle cazzate che la bio nn serviva a niente ... ma lavorano x salvare delle vite o x andare in vacanza a fine mese???????????

che mondo di mer.....!!!!!scusate!!!!


tizianoemauro
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: dom 13 mar 2011, 23:39

Messaggio da tizianoemauro » sab 9 apr 2011, 21:57

Ciao. Mi dispiace tantissimo sentire queste brutte storie. Io da circa 3 mesi ho smesso di vivere dopo che ho perso mio padre. Si era rivolto negli ultimi 3/4 mesi privatamente da un medico gastroenterologo e chirurgo con anni di esperienza ospedaliera e appena andato in pensione dopo aver accusato alcuni sintomi e fastidi addominali, spendendo per visite, ecografie, esami del sangue ed infine per 2 colonscopie (senza contare le medicine che gli erano state ordinate) molto denaro. Nonostante ciò, io credo non aspettandosi (ed aspettandoci) una malattia così grave ha sbagliato una diagnosi e temporeggaito di circa 1 mese e 15 giorni nel fare una colonscopia che avrebbe rilevato la malattia prima. Sono 3 mesi che corro e ricorro in giro, disperato e pieno di rimpianti e sensi di colpa! e tutti mi dicono che purtroppo la forma di mio padre era particolarmente rara ed aggressiva e quindi poco sarebbe cambiato tuttavia non immagini il dolore (quasi fisico) che ciò mi ha comportato. Ti sono vicino


jasminec
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 8 apr 2011, 21:42

Messaggio da jasminec » lun 18 apr 2011, 2:55

Ciao Tiziano..

anche io ti sono vicino , Xò penso che tuo padre non vorrebbe vederti così,devi essere forte x te e x lui( .LUI E ORGOGLIOSO DI TE!!! )ne sono sicura .. nn dobbiamo sentirci in colpa xke nn le abbiamo cercate noi queste brutte malattie

io penso che tu sia stato vicino a tuo padre come io con mia mamma... e questo e l unica cosa che possiamo fare del resto ...

immagini come mi possa sentire in questo momento ..

...IMPOTENTE ... !!!!!! sto cercando terapie e medici in tutta Italia .. voglio trovare e provare a salvarla ..
MA E QUESTO MALEDETTISSIMO TEMPO CHE PASSA TROPPO IN FRETTA E OGNI GIORNO MI FA STARE SEMPRE PIU MALE..E FA STARE MALE ANCHE MIA MAMMA ... (GLI SN VENUTI GLI OCCHI GIALLI) E GLI ESITI DEGLI ESAMI NN ARRIVANO MAI E LE VISITE A DISTANZA DI TEMPO DA L UNA ALL ALTRA ....

SIAMO IN UN MONDO DI MERDA !!!!! FATTO SOLO DI GENTE CON I SOLDI CHE VIENE CURATA E I POVERI CRISTI ... FATTI MORIRE!!!!

CIAO TIZIANO TI MANDO UN FORTE ABBRACCIO....


umberto
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: mar 19 apr 2011, 22:40

Messaggio da umberto » mar 19 apr 2011, 23:44

Sono Umberto di Selvatelle (PI) nato 20.04.1941 (quindi di anni 70) patologia:MELANOMA

insorto su lentigo maligno recidivo da 12 anni, sito nel volto fra occhio e naso.Ho subito molti interventi chirurgici e subito si riformava in loco lentigo e melanoma.All'inizio sono stato seguito altro ospedale e da tre anni sono in cura all'Istituto Oncologo Europeo di Milano.

Ciedo informazioni suggerimenti consigli utili da pazienti o da specialisti.Sono pronto a tutto,sperando di trovare una soluzione,poichè la sola chirurgia non mi ha dato segni di guarigione.Grazie a chi vorrà rispondermi.


Rispondi

Torna a “Affrontare i tumori: trattamenti e riabilitazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti