CANCRO COLON

Rispondi
Eleonora83
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: ven 8 feb 2013, 3:04

Messaggio da Eleonora83 » ven 8 feb 2013, 3:31

Ciao a tutti!E' la prima volta che scrivo su un forum ed ho sentito questa necessità per ciò che sto vivendo.

Al mio papà 3 mesi fa è stato diagnosticato un tumore al colon destro al quarto stadio con interessamento dei linfonodi ma senza metastasi al fegato.

E' stato operato immediatamente ed ora sta affrontando la chemioterapia cosiddetta 'curativa' per rendere maggiormente resecabile il tumore.

Il mio papà è andato in pensione da poco ed è sempre stata una persona attiva; vederlo soffrire mi logora.

Per ora non subisce gli effetti collaterali della chemioterapia perchè siamo solo al primo mese (su 6) ma ho paura che soffra.

Mi sento impotente e sono 'incazzata' (perdonatemi il termine ma rende l'idea) con il mondo..Non ero pronta, non lo era nemmeno mia mamma.

Sono sempre stata molto legata ai miei genitori con i quali ho un rapporto splendido.

Il mio papi mi dà insegnamenti anche nella malattia..Non vuole essere compianto, non vuole un abbraccio od una carezza in più perchè questi comportamenti lo fanno sentire 'malato'..E' una linea sottile che non riesco a vedere.

Ho paura di fare troppo poco, vorrei soffrire io al posto suo, non so gestire tutto ciò che provo, nemmeno gli amici possono capire.

Scusate se mi sono dilungata ma avevo bisogno di scrivere.
Un caro saluto a tutti.
Eleonora


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » ven 8 feb 2013, 3:50

Eleonora benvenuta nel forum...

capisco e capiamo tutti quello che provi... il sentirsi inutile... il sentire di non fare abbastanza...

Il vedere soffrire i propri genitori è distruttivo...

la chemio funzionerà e non perché lo dico io ma perché è questo che si deve pensare.

Accetta quello che dice papà... non esagerare con l'apprensione... sarà lunga la strada e la chemio darà i soliti problemi... chiedi a noi se hai bisogno per qualsiasi cosa...

Dai Ele fatti forza e sempre positiva per quanto dura sia...

e si non tutti capiscono ed è per questo che ci siamo noi...

ti stritolo forte forte

Ambra


ritalorenza
Membro
Messaggi: 145
Iscritto il: mer 30 gen 2013, 16:21

Messaggio da ritalorenza » ven 8 feb 2013, 16:21

Ciao a tutti!

Giuseppe grazie di tutto.

Io e mio marito ci siamo trovati in difficoltà con il p.c.

Sto provando a capire.

Anche io sono su faceebok.

Abbraccio tutti.

Mio marito in questo momento ha saltato la terapia ed ora ha mal di stomaco.

Haq saltato perchè gli èvenuta la febbre(ora non c'è)

Ma ha mal di stomaco da ieri.

Vi stringo.Se non rispondo è solo perchè non ci riesco.

Speriamo che piano,piano riesco a capire.Se non fosse per mio marito non sarei nemmeno li a scrivere.

Ciao Rita


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » ven 8 feb 2013, 17:39

Ciao Rita... purtroppo la chemio ha degli effetti collaterali

Anche a mia mamma ha saltato cicli di chemio... per i globuli bianchi... mal di stomaco molto probabilmente è dovuto dalle medicine che sta premendo

spero con tutto il cuore che i dottori ti dicano che sia per questo...

Rita ti mandò il mio più grande in bocca al lupo per tuo marito... E FACCI SAPERE COSA DICONO

VI STRITOLO TUTTI E DUE FORTE FORTE

Ambra


ritalorenza
Membro
Messaggi: 145
Iscritto il: mer 30 gen 2013, 16:21

Messaggio da ritalorenza » ven 8 feb 2013, 18:46

Ambra ciao ,ora hai letto il mio scritto?

Non riesco a capire dove si mette "questo titolo" "nome messaggio"

Comunque ora hai letto?

Sono li che aspetto che chiamano per dirmi qualche cosa .

Ho anche ansia ,ieri gli hanno fatto la lastra ai polmoni.

Grazie Ambra,spero che leggi anche questo scritto!

Grazie! di nuovo.Rita


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » ven 8 feb 2013, 19:23

Rita... l'ansia è normale... soprattutto per te che vedi tuo marito... l'uomo della tua vita che sta male e lo vive sulla propria pelle... come immagino la moglie di Giuseppe...

se vuoi per allentare un pò l'ansia raccontaci la vostra storia... da quanto state insieme avete figli

Parlate in casa della bestia che ha colpito tuo marito...

vedrai andrà tutto bene...

io leggo sempre anche tutti i tuoi post...

vi abbraccio

Ambra


ritalorenza
Membro
Messaggi: 145
Iscritto il: mer 30 gen 2013, 16:21

Messaggio da ritalorenza » ven 8 feb 2013, 20:13

Hanno chiamato.

Dicono di prendere l'antibiotico in caso venisse la febbre in questi giorni loro non ci sono.

Lo stomaco sembra un pochino meglio,ha paura a mangiare una minestrina.

Ci vediamo alla prossima terapia..............

le lastre ai polmoni a quanto sembra vanno bene.

Queste le novità!

Abbraccio tutti quanti.Rita


ritalorenza
Membro
Messaggi: 145
Iscritto il: mer 30 gen 2013, 16:21

Messaggio da ritalorenza » dom 10 feb 2013, 15:14

Ciao Ambra,

la nostra storia.

Sono 39 anni di matrimonio.

Una figlia sposata,con un bel bambino.

Ne parliamo abbastanza.Della bestia.

Mio marito è abbastanza forte ma come dice lui realista.

Si preoccupa molto di tutti i problemi che ha una famiglia in generale.

Pensa e ripensa, si svaga con il p.c.sta molto seduto li.

Io dovevo farmi operare in questo mese alla gamba per la vena(tromboflebite) ma ho rinviato perchè a marzo si deve operare anche mia figlia(endometriosi).

Si mischia tutto.

E' cosi.......

comunque andiamo avanti.

Leggo di tutti ,abbraccio tutti quanti!

Ciao Ambra.


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » dom 10 feb 2013, 18:11

Rita 39 anni di matrimonio coronati con una figlia e una nipote...

fantastico!

Ora non so esattamente di cosa si tratti di tua figlia ma so che la tua gamba fa male... tienila controllata...

Il bello di essere mamma è proprio questo e sorrido perché da quando lo sono anch'io penso prima a loro e poi tocca a me...

dai andrà tutto bene

ti stritolo forte forte Rita anche a tuo marito

un bacio a tua figlia e alla tua nipotina

Ambra


ritalorenza
Membro
Messaggi: 145
Iscritto il: mer 30 gen 2013, 16:21

Messaggio da ritalorenza » dom 10 feb 2013, 19:31

Ciao Ambra,si 39 anni.

Una figlia di 37 anni,un nipotino di 6 anni e mezzo.

Si quando si è mamma si vuole pensare prima a loro e poi a noi.

Il problema di mia figlia è una ciste su di una ovaia che le cusa molti problemi e dolori cresciuta abbastanza da quando aveva smesso la pillola.

Detto questo mi sento in colpa perchè io stessa le dicevo di lasciarla in quanto aveva dei problemi lo stesso.

Ma invece la ginecologa le aveva detto di continuarla a prendere.

E' cresciuta ed ora bisogna toglierla e poi continuare a prendere la pillola.
Si la mia gamba fa abbastanza male ,quando sono stanca,stanca.

Devo solo andare a fare l'operazione ,ma ora propio non è il caso ,dato che poi ne avrò (cosi dicono) per 20 giorni.

Mia figlia starà solo pochi giorni in ospedale, ma dopo dovrà stare un bel pò in riposo e avrà bisogno di me.

Mio marito mi dice di stare tranquilla che lui andrà da solo.....ma a me propio non va.

Anche lui guida tranquillamente nonostante tutte le problematiche che da la chemio.

Mi dice anche che può andare anche in moto,ma non mi sembra il caso.

Stritoliamoci.Bacio.Grazie.E te com'è?Ciao


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al colon-retto”