CANCRO COLON

Rispondi
ritalorenza
Membro
Messaggi: 145
Iscritto il: mer 30 gen 2013, 16:21

Messaggio da ritalorenza » gio 18 apr 2013, 23:42

Saluto tutti ,un abbraccio grande.

cara Ambra, la tac sarà per il 17/05.

A cosa mi riferivo( per i tre mesi) ai controlli?

Subito avevano detto una volta all'anno,poi con la colonscopia cosi,detto da mio marito(perchè era per telefono) anche tre anni.

Ma non voglio crederci.

Ora volevo vedere se potevo fare una visita dal Prof.che ha operato......

vedrò un pò...che ne pensi?

Come sta Pa? ciao Rita

(Ti stringo Ambra)


Fragioari
Membro
Messaggi: 38
Iscritto il: ven 19 apr 2013, 3:21

Messaggio da Fragioari » ven 19 apr 2013, 3:38

Ciao a tutti.. Mi sono appena iscritta xche cercando info sul tumore al colon ho trovato questo forum interessantissimo.

Il 27 marzo per una colonscopia di controllo hanno diagnosticato a mio papa(65) un adenocarcinoma al colon sinistro, é già stato operato. La resezione del tumore è stata totale. Hanno tolto anche però tre micrometastasi al fegato, un altra è rimasta, sempre piccola, ma più interna. L istologico dice che i linfonodi sono tutti negativi e la parete pulita.. Tutto ciò è un buon segno lo so,ma quelle metastasi mi fanno sprofondare.. O medici sono ottimisti, dicono che si è uno stadio 4 ma trasmesso solo x via linfatica e quindi gestibile. Ora prima possibile inizierà chemio schema folgox!! Ho pauraaaaa. Ogni volta che cercò di essere ottimista poi mi fermò e mi chiedo ; come fai ad essere ottimista cn il fegato toccato?! Voi avete qlche esperienza di guarigione cn la situazione simile alla mia?! Mi sento così triste ma so che voi mi aiuterete cn il vostro sostegno


Fragioari
Membro
Messaggi: 38
Iscritto il: ven 19 apr 2013, 3:21

Messaggio da Fragioari » ven 19 apr 2013, 3:40

Mi correggo rispetto al MEx precedente, mio padre ha 63 anni.. È il tumore è diffuso solo per via ematica non linfatica.


ritalorenza
Membro
Messaggi: 145
Iscritto il: mer 30 gen 2013, 16:21

Messaggio da ritalorenza » lun 22 apr 2013, 20:45

mariasole,Ross76,Eleonora,Sgrausina Fragionari.

Sono Rita ,come è la vostra zituazione?

Io non so cosa dire,sentendo voi ve ne capite più di me.

Mio marito è risultato il fegato e milza ingrossati.

Il Markers non so cosa si intende ,penso che non sia stato fatto(vorrei saperne di più)

Forse si tratta di quello che mi parlava Giuseppe.

Marcatori tumorali?

Si sta sempre in ansia.

Sono quelli da vedere prima dell'operazione e dopo?

Il referto anatomo-patologico :

MACROSOPIA:colon dx tratto di intestino tenue di cm 10,5 con adeso cieco/ascendente di compessivi cm 22 (dopo fissazione); all'apertura in corrispondenza della valvola ileo-ciecale,neoplasia vegetante e ulcerata,occupante l'intera circonferenza del lume, infiltrante la parete a tutto spessore,ed estendentesi longitudinalmente per cm 3,7(6 inclusioni,con riserva di materiale): dal tessuto adiposo pericolico si isolano 19 linfonodi (prelevati in toto in 6 inclusioni), da da quello del peduncolo vascolare si isolano 8 linfonodi (prelevati in toto in 2 inclusioni).
DIAGNOSI:

adenocarcinoma del colon NAS,ulcerato,con componente mucinosa inferiore al 50%:grado istologico:G2;invasione locale:tonaca sottosierosa;infiltrato linfocitario:scarso;tipo di invasione:infiltrativo;invasione vascolare:non evidenzia;invasione perineurale:non evidenzia;margini di resezione chirurgica:indenni;superficie sierosa pericolica:indenne;adenoma preesistente nella sede della neoplasia:assente;adenoma/i distante/i dalla neoplasia: assente/i tratto di intestino non neoplastico.:senza alterazioni di rilievo;linfonodi pericolici: metastasi in 5/19 periviscerali;non evidenzia di localizzazioni metastatiche nei linfonodi del peduncolo vascolare (0/8)

pT3N2a(5/27)MxG2;Dukes:C;MAC:C1/C2
Io ho cercato questi valori del CEA (marcatori tumorali) possibile che prima dell'intervento li abbia e dopo l'intervento no?

Ho solo gli esami che faceva ogni volta prima della chemio,e non ci stanno.

Nella cartella clinica non trovo niente a proposito?
ECOGRAFIA ADDOME COMPLETO

L'esame evidenzia il fegato ingrandito,a struttura incrementata come da steatosi di moderata entità,esente da lesioni focali.

le vie biliari intra ed extraepatiche non sono dilatate.

La colicisti,regolare per sede e dimensioni,è priva di contenuto patologico.

Non si osservano grossolane lesioni spazio-occupanti a carico del pancreas,esplorabile come possibile per cospicuo meteorismo intestinale sovrapposto.

Entrambi i reni sono normali per sede,dimensioni,morfologia e struttura con cisti semplice corticale polare superiore a destra (3,5 cm circa) e le cavità escretrici non sono dilatate.

Splenomegalia(DL:14,5 cm) regolare per morfologia e struttura.

L'arta è di calibro normale.

Non si evidenziano lesioni spazio occupanti ai quadranti addominali inferiori.

Mal studiabile la pelvi per inadeguata replezione vescicale.
Mi potete spiegare voi un pochino?

Ciao a tutti un abbraccio.Rita

Preghiamo!


Fragioari
Membro
Messaggi: 38
Iscritto il: ven 19 apr 2013, 3:21

Messaggio da Fragioari » mar 23 apr 2013, 2:28

Rita ciao, ma questo è il referto della tac precedente all intervento?

Comunque la cosa più importa che che ti dice questo referto è che tuo marito non ha metastasi in altri organi.. Vedrai che vincerà la sua battaglia, ci sono tutti i presupposti.. Mio padre inizierà terapia lunedì 29.. Presto presto.. Prima iniziamo, prima finiamo.. Spero!!!

Un abbraccio a tutti e

angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » mar 23 apr 2013, 3:40

Ciao Rita

I marker tumorali sono esami del sangue ora non so se è CEA o CA19,,9 per mia mamma i ovarico era il CA125

Da quello che ho letto mi sembra tutto ok a parte il fegato ingrossato... Ma vai a capire il perché...

E toglimi solo una curiosità ma la prima parte cioè la diagnosi è riferito a prima della chemio giusto?

Cmq mi sembra tutto ok....

Un bacio grande rita

Ambra


Eleonora83
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: ven 8 feb 2013, 3:04

Messaggio da Eleonora83 » mer 24 apr 2013, 13:58

Ciao Rita,

per quello che ho letto e quello che so (da medici e libri) mi sembra che sia tutto nella norma a parte il fegato ingrossato..MI hanno detto detto che questo può essere conseguenza della chemioterapia.

Il mio papà è stato operato al colon dx ed il primario ci disse che i marcatori tumorali non hanno alcun valore nella diagnosi perchè non è un esame sensibile.

Ora optiamo per la peritonectomia con chemioipertermia intraoperatoria..Sarà un'operazione molto lunga (ca 10 ore)..Gli è stato consigliato di farlo ora perchè dalla TAC sembra che i noduli siamo molto localizzati.

Ovviamente siamo in ansia..Voi come state?
Un caro abbraccio a tutti


Fragioari
Membro
Messaggi: 38
Iscritto il: ven 19 apr 2013, 3:21

Messaggio da Fragioari » mer 24 apr 2013, 16:45

Ciao Eleonora 83..

Siamo coetanee praticam, io sono dell 84. Scusa ma non ho capito perché tuo padre deve subire questo altro intervento? Aveva metastasi al peritoneo?

In bocca al lupo..


Eleonora83
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: ven 8 feb 2013, 3:04

Messaggio da Eleonora83 » mer 24 apr 2013, 20:11

Ciao Fragioari!Sì ..Purtroppo ha noduli al peritoneo e le cellule sono di tipo mucinoso quindi la chemioterapia tradizionale non funziona..Sarà un untervento pesante ma è l'unica soluzione temporanea..Il tuo papà come sta?


Fragioari
Membro
Messaggi: 38
Iscritto il: ven 19 apr 2013, 3:21

Messaggio da Fragioari » gio 25 apr 2013, 3:38

Il mio papà oggi ha messo il port a cath per la terapia.. E ha detta di mia mamma, ha avuto un crollo, per la prima volta.. Il 6 maggio inizierà la terapia, protocollo folfox. Mi sembra incredibile di stare vivendo tale incubo, ti sembra che certe cose a te non debbano capitare mai è poi ti arrivano certe mazzate che per riprenderti ce ne vuole di tempo... Ma ce la faremo.. Su forza!!! Tienimi aggiornata sul tuo papà..


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al colon-retto”