chemioterapia per tumore al colon retto e noduli al fegato

Rispondi
celeste62
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: mar 7 mag 2013, 20:54

Messaggio da celeste62 » sab 11 mag 2013, 17:53

Buongiorno Amici... ieri ho tolto l'elastomero del primo ciclo di chemio... ho avuto un po di nausea e freddo alle estremità, poi la solita fiacca con cui convivo da un mese, dopo l'intervento... il morale è abbastanza alto e io cerco di pensare sempre positivo. Sono un po preoccupata perchè temo che anche se questa volta non ho avuto grossi fastidi, gli effetti collaterali della chemio si possano sommare ed intensificare con passar del tempo e dei cicli.

Quale è la vostra esperienza? il programma che mi ha fatto l'Oncologo è 2 mesi di chemio, poi tac di controllo al polmone ed eventualmente intervento per togliere le due metastasi ( nodulo e linfonodo) e poi ripresa della chemio. Detto così sembra semplice... ma ho una fifa tremenda!!!!

In famiglia cerchiamo tutti di tenerci su col morale, i miei figli mi sfottono (durante la seduta della chemio mi hanno telefonato..."a ma! che sei ancora viva???") e mi fanno le coccole prima di andare a letto... come diceva qualcuno nel forum sono cose che fanno piacere ma al contempo mi intristiscono... basta lamenti x oggi!!!

vi abbraccio tutti forte forte

celeste


Fragioari
Membro
Messaggi: 38
Iscritto il: ven 19 apr 2013, 3:21

Messaggio da Fragioari » dom 12 mag 2013, 4:41

Ciao celeste,

Mio padre pure ha fatto il primo ciclo folfox/beva..

Ha lamentato leggera sensazione di nausea e dopo un giorno dalla fine della terapia una fortissima stitichezza.. Già oggi( sono passati 48 ore dal termine della terapia) sta benino.. È stanco, questo si ma è normale.. Anche io già penso alle future chemio e agli effetti collaterali che avrà.

Ma ho un motto ormai

VIVI ALLA GIORNATA.. UN PASSO ALLA VOLTA..

Un abbraccio e buonanotte

Fra


GIUSEPPE
Membro
Messaggi: 734
Iscritto il: gio 14 ott 2010, 20:26

Messaggio da GIUSEPPE » dom 12 mag 2013, 13:54

Buongiorno Celeste,

il trattamento chemioterapico, io ne ho fatto sei mesi per 12 cicli(folfox 4), va vissuto con flessibilità, ciclo per ciclo, adattandosi fisicamente e psicologicamente di volta in volta. E' noto che gli effetti collaterali variano da persona a persona. Vi è da dire, però, che alcuni effetti collaterali sono presenti nella maggioranza dei casi: lieve nausea, neuropatia periferica(mani e piedi), senso di stanchezza, scarsa attenzione, nervosismo, sensibile abbassamento piastrine e globuli bianchi. Ultimata la chemio, gli effetti collaterali tendono a cessare, di solito, in tempi brevi.
Per te, per Fragioari, per quanti in atto praticano cure oncologiche, ripropongo le seguenti raccomandazioni tratte da un libro (La fatigue nel malato oncologico):

1) Lottate né troppo né troppo poco.

2) Imparate quando lottare, perché ci sono momenti in cui è necessario.

3) Cercate di rilassarvi tra una battaglia e l'altra: per farlo è necessario trovare la pace interiore.

4) Quando è possibile, stringete i denti e ogni tanto alzatevi dal letto, ma non sentitevi colpevoli per avere dormito troppo. Il sonno è una magia della natura.

5) Ricorrete a qualsiasi espediente per fare le cose da soli, nel modo più sicuro possibile.

6) Chiedete aiuto quando è necessario e non giudicatevi troppo severamente per averne avuto bisogno.

7) Se le vostre battaglie coinvolgono questioni strettamente personali, esaminate attentamente le vostre esitazioni a chiedere aiuto. Sono realmente fondate nella vostra situazione attuale?

8) Affrontate le cose un giorno alla volta.

9) La bellezza dello spirito umano è che, malgrado le grandi sofferenze, è possibile trovare qualcosa di positivo un altro giorno.

Cercatelo

10) A volte è difficile credere che la vita possa esserer di nuovo bella. Con fede, speranza e fortuna le sofferenze possono trasformarsi in un lontano ricordo.
Un caro saluto.

Giuseppe


Fragioari
Membro
Messaggi: 38
Iscritto il: ven 19 apr 2013, 3:21

Messaggio da Fragioari » dom 12 mag 2013, 21:05

Grazie Giuseppe per le tue parole... Ne farò tesoro..

Fra


celeste62
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: mar 7 mag 2013, 20:54

Messaggio da celeste62 » mar 14 mag 2013, 15:02

Grazie mille a Fragioari e Giuseppe!!! in effetti ogni giorno è un nuovo giorno con tutte le sue novità, a volte faticose e a volte belle come una giornata di sole... cerco di prendere ogni piccola cosa bella che vivo... visto che non lavoro in questi giorni innanzitutto vado piano... e x una che come me correva pure quando passeggiava x i negozi è già una bella sensazione,...farsi la doccia con calma... vedere un programma scemo alla TV... navigare in internet così, "free" ..non all'arrembaggio x motivi di lavoro... guardare con calma i propri familiari e parlare con loro della quotidianità...di cosa preparare a cena... pregare e chiudere gli occhi senza pensare a nulla...

studiare Apollonio e Platone con i ragazzi e non capirci niente e vedere che invece loro ci capiscono eccome... pensare a quale vestito mettersi per la mia amica che dopodomani compirà 50 anni e farà la festa in discoteca... preparare il the per gli amici che ti vengono a trovare...insomma ci sono molte cose che si possono fare oltre che lavorare, correre affannosamente dalla mattina alla sera, oppure pensare sempre al futuro... il futuro è oggi e oggi voglio stare bene.

Vi abbraccio con affetto

Celeste


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » mar 14 mag 2013, 15:26

Brava Celeste!!! Sono le piccole cose che rendono bella la vita... Certo ci sono momenti no... Ma basta vedere quante persone ti vogliono bene per capire che ce la si può fare..

Quindi forza... Guarda sempre avanti

apollonio e platone??? Eheheh

che ciuccia che sono manco so chi sono!!! :-D

Ti stritolo fortissimo

Ambra


ernesto
Membro
Messaggi: 216
Iscritto il: lun 22 apr 2013, 21:53

Messaggio da ernesto » mar 14 mag 2013, 17:33

...Che bella frase il futuro è oggi....ciao Celeste in gamba..


GIUSEPPE
Membro
Messaggi: 734
Iscritto il: gio 14 ott 2010, 20:26

Messaggio da GIUSEPPE » gio 16 mag 2013, 2:01

Ciao Celeste,

apprezzo il tuo modo di vivere "la traversata del cancro".

Teniamo bene in mente che non passiamo cambiare il passato; per converso possiamo vivere al meglio il presente, con lentezza, con umanità, con solidarietà.

Un caro saluto e in bocca al lupo per tutto.

Ciao!

Giuseppe


celeste62
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: mar 7 mag 2013, 20:54

Messaggio da celeste62 » sab 18 mag 2013, 13:18

Carissimi, buongiorno...

oggi è il 18 maggio e per la prima volta, dopo quasi due mesi, posso dire di sentirmi bene...non ho nessun fastidio, e non mi sento stanca, se solo non palpassi il bottoncino del port-a-cath potrei dire di aver fatto solamente un brutto sogno...

E in questi giorni, quando ricevo telefonate di persone care che mi chiedono come sto, pur comprendendo le loro buone intenzioni, scalpito e volte non rispondo xche mi sono rotta di dover fare la cronistoria quotidiana dei miei malanni e dei miei sintomi, voglio rientrare nell '"anonimato" di quando stavo bene come tutti, voglio tornare ad occuparmi io dei malanni degli altri, voglio consolare e non essere consolata, oltretutto mi è sempre piaciuto di più.

Stare al centro dell'attenzione, non mi è mai garbato, figuriamoci ora...la processione degli amici e dei parenti che ti vengono a trovare a casa...uffa!!!!! e se scappassi in un'isola tropicale, con il mare, il sole e la gite in barca, visto che lo stato psicofisico sicuramente se ne gioverebbe, il tumore avrebbe possibilità di regredire? Dovrebbero farci degli studi scientifici...

A proposito, avete letto che hanno individuato un nuovo farmaco sperimentale che si chiama ST1326 che è in grado di "affamare" le cellule tumorali inibendo in maniera selettiva il metabolismo degli acidi grassi della cellula tumorale che quindi non può più replicarsi?

Allora la storia del digiuno pre-chemio (48 ore di digiuno prima della somministrazione della chemio) ha il suo razionale scientifico... quasi quasi visto che mercoledì prossimo ho la seconda seduta di chemio ci provo,... al limite calerò qualche altro etto.. c'è chi paga fior di quattrini per fare le diete e io quest'anno arriverò alla prova costume (...) gratis e esile come un fuscello!!!!

Che dire... cerchiamo di vedere il bicchiere mezzo pieno...

Buona giornata Celeste a tutti !!!


Fragioari
Membro
Messaggi: 38
Iscritto il: ven 19 apr 2013, 3:21

Messaggio da Fragioari » sab 18 mag 2013, 19:46

Celeste è bello leggerti così positiva.. Anche mio padre lo è, sorride di più, è più solare.. Anche a me capita di fermarmi a pensare se è vero che stia succedendo questo incubo perché tutto sembra come prima... Ma martedì c é il secondo ciclo e ricadremo nuovamente nella dura realtà..

Ti abbraccio virtualmente..

Fra


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al colon-retto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti