chemioterapia per tumore al colon retto e noduli al fegato

Rispondi
Avatar utente
mary64
Membro
Messaggi: 256
Iscritto il: gio 4 lug 2013, 23:07

Messaggio da mary64 » ven 5 lug 2013, 22:34

Grazie a tutti per le parole di conforto! Lunedì dovrebbe fare il secondo ciclo di chemio ma se non si riprende ancora dal primo cosa gli succederà?? Le sue gambe hanno perso la forza per tenerlo in piedi e nonostante il suo impegno e la sua buona volontà alzarsi dal letto diventa sempre più difficile. Vorrei tanto svegliarmi un giorno e scoprire di aver sognato tutto....

Maria


ernesto
Membro
Messaggi: 216
Iscritto il: lun 22 apr 2013, 21:53

Messaggio da ernesto » gio 25 lug 2013, 5:24

Ciao Maria noi siamo accanto a mia sorella da dicembre. Anche lei colpita al pancreas con vari secondarismi al fegato. Siamo alla terza chemio differente perché le prime non hanno dato i risultati sperati. Siamo di roma se vuoi ulteriori info scrivimi un pm.spero tuo marito sia pronto per il secondo ciclo e attaccati alla parola speranza perché ci aiuta ad andare avanti.un caro abbraccio

Ernesto


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » gio 25 lug 2013, 6:19

Ernesto bravo.... Bravo.... La speranza sempre...

Caro Ernesto ti stritolo forte...

Un bacio grande a ELI

serena notte a tutti!

Ambra
che domani sia una giornata migliore...


Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Messaggio da Erika76 » gio 25 lug 2013, 13:05

Ciao Mary, ti sono vicina... Dani aveva lo stesso problema, i dolori e la difficoltà a camminare, come diceva giustamente Giuseppe, sono comuni a questo tipo di patologie purtroppo, e sicuramente i trattamenti chemioterapici non fanno che complicare la situazione. Credo che la cosa di cui tuo marito avrà maggiormente bisogno è la vicinanza e il supporto tuo e delle sue figle. L'ho sperimentato con mio marito e ti posso dire che tutto, anche i dolori più lancinanti, diventavano più sopportabili con me e Lollo (5 anni) accanto a lui.

Ti auguro il meglio per voi e ti sono vicina con il cuore.

Bacio

Erika


ernesto
Membro
Messaggi: 216
Iscritto il: lun 22 apr 2013, 21:53

Messaggio da ernesto » gio 25 lug 2013, 14:26

Ciao Ambra grazie e buona giornata anche a te.
Erika ho seguito la tua storia , ti sono vicino.

Ernesto


Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Messaggio da Erika76 » gio 25 lug 2013, 14:30

Grazie Ernesto,

un bacio anche a te.

Erika


rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto » gio 25 lug 2013, 15:32

Volevo anche sapere se alcuni effetti della chemioterapia possono essere considerati normali da chi è già esperto nel campo....nausea, stanchezza penso siano comuni a tutti, ma ad oggi trascorsi quasi dieci giorni dalla prima terapia mio marito accusa forti dolori alle gambe che gli impediscono quasi di stare in piedi..... e questo lo deprime ulteriormente e gli impedisce di tornare alle piccole abitudini della vita di tutti i giorni...aspetto vostre notizie. Grazie a tutti!!
Carissima

lunedì se gli fanno il secondo ciclo vuol dire che fisicamente lo può fare dato che ci si basa sul risultato dell'ematocrito che di norma va eseguito ogni 3 gg.

A partire dalla fine del ciclo precedente i globuli rossi e bianchi hanno le ore contate e questo rientra nella normalità: è a questo punto che subentrano le terapie di sostegno che devono assolutamente attuare a seconda dei dati sensibili del paziente aggiornati anzi aggiornatissimi!

Credimi, con il caldo tutto viene amplificato, quindi tieni tuo marito in un ambiente fresco possibilmente escludendo correnti d'aria e aria condizionata.

L'importante è che abbia appetito, stare leggeri nel momento alla sera dopo l'inoculazione e sempre dopo l'inoculazione può prendere un ulteriore zofran e del plasil prima dell'eventuale pasto ma sempre sotto supervisione del medico, in questo caso puoi farti consigliare dal medico condotto così almeno fa qualcosa anche lui ... pier


Avatar utente
Monik
Membro
Messaggi: 720
Iscritto il: ven 2 dic 2011, 17:48
Località: Lignano Sabbiadoro (Ud) Friuli Venezia Giulia
Contatta:

Messaggio da Monik » gio 25 lug 2013, 20:23

Mitico Pier!

Forza ragazzi


Monik

rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto » ven 26 lug 2013, 3:44

è necessario che celeste posti il più possibile per quanto riguarda le reazioni alla chemio; è importante perché la chemio ha sovente 3 momenti di azione all'interno del ciclo (come una parabola) e poi a seconda dei cicli ha un'ulteriore metamorfosi fino ad arrivare agli effetti finali...
quindi, mi fai sapere quanti giorni passano esattamente da un ciclo all'altro?

- quanti cicli in totale?

-quanto durano le sedute?

-cosa viene iniettato?

-che tipo di terapia deve fare a casa e per quanti giorni deve assumere cortisone da 1.000 al gg?
...se posta un po' di cose un aiuto spirituale e senza alcuna pretesa si può dare e inoltre la stitichezza perdura?
pier


rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto » sab 27 lug 2013, 18:58

novità?


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al colon-retto”