Neuroendocrino Colon

Paolo64
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: gio 10 gen 2013, 19:22

Messaggio da Paolo64 » gio 10 gen 2013, 20:05

Buongiorno a tutti!
Tra tutte le forme di neoplasie attualmente conosciute a me e` toccata in regalo un tumore neuroendocrino al colon che ha purtroppo comportato la resezione anteriore del retto e sigma con conseguente canalizzazione temporanea. Mi piacerebbe entrare in contatto con persone con questa tipologia di malattia, abbastanza subdola in quanto quasi sempre asintomatica.
Felicemente conclusa la prima fase della malattia (si fa per dire) e a parte i problemi conseguenti alla ricanalizzazione ed alla mancanza dellampolla rettale, ora devo fronteggiare un nuovo nemico ancora piu subdolo ovvero le metastasi che sembrano avere preso residenza fissa nel mio fegato e che sono difficilmente gestibili.
Se qualcuno ha questa tipologia di malattia sarei felice di scambiare impressioni e consigli anche per vincere quel senso di solitudine che spesso avvolge un malato oncologico anche se non mi sento tale o, almeno, faccio di tutto per non farmene condizionare troppo, ma qualche volta e` proprio dura e penso che possiate capirmi.
Un abbraccio sincero!

Paolo


paolo60
Membro
Messaggi: 242
Iscritto il: ven 5 ott 2012, 16:34

Messaggio da paolo60 » gio 10 gen 2013, 21:26

Da Paolo a Paolo.. .

Non conosco il tuo tipo di tumore ma conosco i timori e le paure che ti stanno davanti.

Il tuo tumore. .....Il primo pensiero al mattino quando ti svegli e l'ultimo pensiero la sera prima di dormire.

La paura di vedere per poco le persone che ti stanno intorno. ..e poi la cosa peggiore di tutte,la domanda che ti farai sempre : che cosé questa cosa che mi è entrata dentro? ? Chi la vuole ?? Non fa parte del mio corpo chi l'ha chiamata ??? Ogni giorno queste domande ed ogni giorno avrai poche risposte e tanti dubbi.

Come ho fatto io e tanti altri impara a convivere con le tue nuove paure.


angelo61
Membro
Messaggi: 471
Iscritto il: gio 20 set 2012, 5:21

Messaggio da angelo61 » gio 10 gen 2013, 23:09

Ciao Paolo credo abbiamo la stessa patologia anche se io da un anno e due mesi, Sono stato operato al colon retto a novembre 2011 con relativa stomia temporanea. Anche a me alla prima tac uscirono tre noduli al fegato non operabili al momento quindi dopo operazione colon ho effettuato 4 cicli di chemio terapia con il risultato che le metastasi al fegato si erano ridotte quindi operabili. Ho subito l'intervento al fegato tre resezioni a maggio 2011 e dopo ancora 3 cicli di chemioterapia, al controllo di novembre 2011 dove speravo andasse tutto bene purtroppo si e' ripresentata la malattia ancora al fegato e in piu' un paio di nodulini ai polmoni. Adesso sto facendo ancora chemioterapia ho fatto 4 cicli e devo farne ancora 2 dopodiche' vediamo cosa avra' fatto. Pensa che io sarei dovuto essere ricanalizzato insieme all'operazione al fegato ma ahime' che sfiga nel retto si e' formata una stenosi cioe' un esito cicatrizzale che non ha permesso la suddetta ricanalizzazione quindi per adesso questa cosa e' stata accantonata perche' c'e' priorita' dell'altra. Le chemio che ho fatto le ho sopportate abbastanza bene, posso chiederti dove sei seguito in quale struttura? Ti auguro un grosso in bocca al lupo vedrai che ce la faremo anche se la strada e' lunga e faticosa.


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » gio 10 gen 2013, 23:15

Paolo 64 hai un pm guarda dove fai il login

Ambra


Paolo64
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: gio 10 gen 2013, 19:22

Messaggio da Paolo64 » lun 14 gen 2013, 23:03

Buongiorno e grazie per le risposte! Vedi Paolo quello che piumi rattrista e che pian pianino tendo ad isolarmi nel senso che cambiando le prioritaalcune cose importanti, almeno per molte persone, per me non hanno piu molto peso, insomma cerco di dare un senso nuovo alla vita o ci provo cercando di non farmi condizionare troppo da timori e anche dalle speranze.

Grazie di cuore.

Paolo


paolo60
Membro
Messaggi: 242
Iscritto il: ven 5 ott 2012, 16:34

Messaggio da paolo60 » lun 14 gen 2013, 23:29

Priorità. ....

Io sono sei mesi che non riesco più a comprare nulla per me stesso.

Quelle tante luci sotto le feste mi davano più fastidio che altro.

Quindi.. ..si hai ragione cambia tutto compreso il peso che si da alle cose.


Paolo64
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: gio 10 gen 2013, 19:22

Messaggio da Paolo64 » mar 15 gen 2013, 15:51

Penso che se andiamo avanti con le stesse strutture mentali che ci siamo creati nel corso degli anni siamo battuti in partenza. Tutto cambia, tutto scorre forse solo trasformando latteggiamento nei confronti della vita riusciamo a dare una dignita alla malattia e questo e` un percorso individuale a prescindere dalla speranza di vita che ci viene concessa e che comunque vale per tutti, comunque.


chia72
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: mer 30 gen 2013, 20:47

Messaggio da chia72 » mer 30 gen 2013, 21:15

Ciao Paolo64, ciao Angelo61, ciao Paolo60,

sono Chiara72 e anche io come voi sono stata colpita da tumore neuroendocrino del retto, solo che per me è una cosa relativamente recente, l'ho saputo circa 2 mesi fa o poco più, lo hanno trovato durante una sigmoscopia che doveva essere solo un controllo, invece... Mi trovo ancora nella fase in cui i medici devono capire meglio la situazione, domani dovrò fare la colonscopia completa per vedere se trovano altro. Si tratta di un G2 secondo le analisi patologiche. Stavo cercando in internet persone che potessero capire, ho trovato voi. So bene che sono tante le persone che devono combattere contro malattie, ma mi sento molto sola, come se fossi l'unica e non sono ancora riuscita a trovare un nuovo equilibrio, vado al lavoro e devo dire che i problemi che una volta mi preoccupavano tanto, ora sono sciocchezze anzi sono utilissime distrazioni. Mi piacerebbe continuare a scambiare informazioni con voi, soprattutto Paolo64 e Angelo61 visto che penso il mio futuro possa essere simile al vostro percorso. Mi siete sembrati forti e coraggiosi, vorrei riuscire anche io a trovare un modo per vincere il mio carattere negativo e vivere meglio in generale e in particolare per poter affrontare con coraggio e positività questa malattia. Un abbraccio virtuale e un enorme in bocca al lupo per quel che vi aspetta.


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » mer 30 gen 2013, 21:31

Ciao chia72

benvenuta ... si hai ragione sono forti e coraggiosi i nostri Angelo e Paolo

Io la bestia la conosco per la mia mamma aveva altro ma la bestia se l'è portata via... cmq qui si troverai loro a darti il loro appoggio... dai chia vedrai andrà tutto bene... e ti faccio il mio più grosso in bocca al lupo...

Ti stritolo forte forte

Ambra


angelo61
Membro
Messaggi: 471
Iscritto il: gio 20 set 2012, 5:21

Messaggio da angelo61 » mer 30 gen 2013, 21:40

Ciao Chiara 72 hai specificato molto poco quindi non e' facile poterti dire, l'unica cosa che mi sorprende e' che malgrado lo hai scoperto 2 mesi fa ancora aspetti per la colonscopia cosa aspettano che vada avanti????? Prima si blocca questa bestia meglio e' quindi fai questa colon e dopo faci sapere cosa ti dicono un abbraccio


Rispondi

Torna a “Tumore al colon-retto”