C'e qualcuno se puo dirmi se la cura che mi è stata data è quella giusta o ce sl

Rispondi
mariarte
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: gio 7 mar 2013, 0:17

Messaggio da mariarte » gio 7 mar 2013, 0:21

Salve mi chiamo Mariano e mia moglie Irina .Vorremmo sapere se può darci alcuni consigli se la chemioterapia che mia moglie andrà a fare è giusta o se ci sono altre forme di cura più adatte.

Mia moglie è stata operata per neoplasia al giunto sigma-retto.

Campione biologico:1 giunzione retto -sigma.2 anello anastomico colico.3 anello anastomico rettale.

Descrizione macroscopica eseguita da MB.

01-Tracia colica di 20cm con a circa 4cm da uno dei margini neoformazion di 3cm.

02-Anello di parete intestinale.

03-Anello di parete intestinale.

DIAGNOSI.

01-Sezioni di parete colica con quadri di adenocarcinoma ulcerato,moderatamente e poco differenziato,infiltrante a tutto spessore l'organo fino al grasso periviscerale.

Metastasi da adenocarcinoma in 3 degli 11 linfonodi repertati.

02/03-Anello di parete colica libero da infiltrazione neoplastica.

CONSULENZA ONCOLOGICA.

Emicolectomia in laparoscopia,istologica adenok colico,G2;stadio:pT3,N1;cMO.

Trattamento-chemioterapico adiuvante (regime Xelox,con oxaliplarino e capecitabina.

Manca solo l'esame che stiamo ancora aspettando del sangue ed amatochimici...
cordiali saluti Mariano .


sara1982
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: mar 2 ott 2012, 16:21

Messaggio da sara1982 » gio 7 mar 2013, 22:36

Ciao,

non sono un medico ma sembra la terapia chemioterapica per il colon retto. puoi provore a chiedere un consulto con un'altro oncologo,se questo vi fa sentire più tranquilli.

io per mio fratello ho fatto così:ho avuto l'esito dall'ospedale dove l'hanno operato, l'oncologia lì non mi ha dato molte spiegazioni, per me erano solo parole senza senso...delusa sono andata al centro ocologico romagnolo dove mi hanno spiegato dettagliatamente la cura (era la stessa dell'ospedale con la differenza che lo Capecitabina (Xeloda®) al centro la somministravano via orale mentre all'ospedale era a ciclo continuo con la flebo).

In questi casi è molto importante la chiarezza, per i medici i referti sono il loro pane quotidiano ma per noi è arabo...

In bocca al lupo, un'abbraccio

Sara


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » gio 7 mar 2013, 23:42

Ciao Sara...come stai? E Luca?

ti stritolo forte
Mariano e Irina

non so che chemio sia la più utile in questi casi... ti direi anche io prova a richiedere un altro consulto e senti che ti dicono

io vimando il mio solito IN BOCCA AL LUPO... E FORZA' teneteci informati

stritolo di gruppo :-)

Ambra


sara1982
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: mar 2 ott 2012, 16:21

Messaggio da sara1982 » ven 8 mar 2013, 23:41

ciao Ambra,

dai non c'è male...si avvicina la data dell'ultima chemio poi vedremo come siamo messi...Luca è in forma, noi della famiglia ci siamo tutti ammalati lui invece con chemio appena fatta in confronto a noi era decisamente in forma!!

Ti abbraccio forte forte

Sara


Rispondi

Torna a “Tumore al colon-retto”