Tumore al colon

martino
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: mer 13 gen 2016, 15:15

Tumore al colon

Messaggio da martino » ven 15 gen 2016, 10:00

Buongiorno. Mi sono già presentato sul forum, ho 51 anni e da due mesi (precisamente dal 30 novembre) mi hanno diagnosticato un tumore al colon (un polipo di ca. 3.5 cm "vegetante e ulceroso"). E' stato classificato come Ut2n+ e, da quanto mi hanno detto tutti i medici, è ancora abbastanza localizzato. Le tac di routine effettuate il 02/12/2015 ed il 16/12/2015 (apparato digerente e torace) hanno dato esito negativo per quanto riguarda le metastasi. La risonanza magnetica (anch'essa eseguita il 16/12) classifica "non definibili" i linfonodi. I primi di dicembre ho effettuato anche una ecografia transrettale per una valutazione più approfondita (che ha confermato il tutto).
Sulla base di quanto sopra, il 22/12 u.s., il collegio dei dottori (chirurgo che mi dovrà operare in laparoscopia, oncologo e radiologo) ha deciso di "andare" all'intervento senza effettuare alcuna terapia preventiva.
Il chirurgo mi ha rassicurato sulle percentuali di guarigione.
Dopo la batosta iniziale, le notizie che son seguite non mi sembravano particolarmente cattive, ed avevo iniziato ad essere un minimo più ottimista.
Siamo quindi entrati nel periodo natalizio, e come si sa, in quel periodo - causa ferie ecc. - è difficile che ti chiamino x l'operazione.
Poi il chirurgo, pure lui, è andato in vacanza ai primi di Gennaio. Quando è tornato (dicono sia molto bravo) ha partecipato a vari stage fuori provincia.
Sono quindi passato da un "momento" di ottimismo, ma adesso sono nello sconforto più assoluto, in quanto non riesco a tutt'oggi a sapere se e quando verrò operato. Non è l'operazione che mi preoccupa, ma l'attesa senza avere alcun tipo di notizie. La cosa che più mi preoccupa è che, dal 02 Dicembre, il quadro clinico potrebbe essere cambiato e potrebbero essere insorte metastasi. Il dottore mi rassicura (e che dovrebbe fare lui??...)
Vengo quindi alla domanda: è normale tutto questo? che dal 22 Dicembre ad oggi non sia stata ancora fissata alcuna data per l'operazione? E' passato quasi un mese, non mi sembra poco. E poi, quando ti fissano un'operazione di questo genere, so che c'è una preparazione da affrontare e quindi passeranno ancora giorni. Tutto questo trascorrere di tempo può modificare il quadro clinico? Ma io mi chiedo: da una situazione apparentemente non catastrofica e con buone prospettive di cura, dovrò aspettarmi un aggravamento delle mie condizioni? E questo grazie alla (mala) sanità italiana? Dovrò aggravarmi "x ferie"?? Tutto questo nel 2016 mi sembra paradossale, ma non so più cosa fare, datemi un consiglio per favore.

Grazie a quenti interverranno.

M.

mattie
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: mar 13 mag 2014, 16:19

Re: Tumore al colon

Messaggio da mattie » ven 15 gen 2016, 13:44

Hai ragione, l'attesa porta solo a sconforto e smarrimento. ...ma è un tuo diritto ricevere delle spiegazioni, delle risposte. Attaccati al telefono o vai di persona e fa che qualcuno risponda alle tue richieste che sono più che lecite. Forse il professore/chirurgo che dovrei operarti riceve privatamente? Fa male dirlo, ma a volte per ricevere soddisfazione e attenzione da parte di qualcuno bisogna muoversi anche in questo modo...qualche visita in regime di libera professione a volte serve anche a questo...scusa la franchezza, ma purtroppo in Italia spesso è così! Per Il resto Ti Faccio I Migliori Auguri!

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3151
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Tumore al colon

Messaggio da Franco953 » ven 15 gen 2016, 14:43

Si, Martino direi che è il caso di" rompere le scatole"
Non voglio pensare che i medici non abbiamo valutato l'aspetto "tempo" tra la diagnosi e l'operazione però dato che tu ...... di vita ne hai una sola, penso sia il caso di approfondire la questione, se non altro a puro titolo informativo.
A volte ai medici non facciamo determinate domande oppure non chiediamo di approfondire determinati aspetti, perchè soffriamo di una specie di complesso di inferiorità . Loro sono i "sapienti"" e noi i poveri "ignoranti"
E' un atteggiamento sbagliato soprattutto quanto in gioco c'è la nostra vita.
E allora vai , attaccati al telefono oppure vai personalmente nella struttura dove devono operarti e chiedi spiegazioni
Un abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

martino
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: mer 13 gen 2016, 15:15

Re: Tumore al colon

Messaggio da martino » dom 24 gen 2016, 17:50

Grazie a tutti coloro che mi hanno risposto e letto. Spero di ricoverarmi presto per l'operazione. Vi terrò aggiornati su come andranno le cose.

Grazie ancora, un caro saluto a tutti

irisvale
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: mar 1 mar 2016, 22:57

Re: Tumore al colon

Messaggio da irisvale » mar 1 mar 2016, 23:08

Salve, come vanno le cose? Un caro saluto.

martino
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: mer 13 gen 2016, 15:15

Re: Tumore al colon

Messaggio da martino » dom 13 mar 2016, 22:01

Salve a tutti. Un doveroso aggiornamento. Operato il 2 febbraio scorso. Devo dire che sia i chirurghi che gli infermieri si sono dimostrati di altissimo livello. Ho avuto qualche problemino post operatorio ( non legato alla malattia ma ad altre problematiche). D'altronde l'operazione è durata quasi otto ore....comunque l'esame istologico ha rilevato che non c'erano linfonodi interessati ed il tumore è stato classificato T2N0. Non mi è stata prescritta alcuna terapia post operatoria, soltanto controlli periodici di routine. Incrocio le dita e spero che tutto prosegua così. Oggi, a poco più di un mese di distanza dall'operazione ho ripreso una vita normalissima sia per quanto riguarda l'alimentazione che per tutto il resto. Mi sono reso conto che bisogna avere fiducia nel nostro servizio sanitario, che in molti casi è veramente di prim'ordine, devo ricredermi. A presto ed un abbraccio a tutti.

veronicaf
Membro
Messaggi: 402
Iscritto il: gio 19 giu 2014, 19:19

Re: Tumore al colon

Messaggio da veronicaf » sab 19 mar 2016, 16:48

Sono davvero felice x te. In bocca al lupo x tutto!
Quando curi una malattia puoi vincere o perdere. Quando ti prendi cura di una persona vinci sempre.

martino
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: mer 13 gen 2016, 15:15

Re: Tumore al colon

Messaggio da martino » mer 23 mar 2016, 6:21

Ti ringrazio tanto....come si dice in questi casi....crepi il lupo.

Un caro saluto a.tutti

Sposina
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: mer 30 mar 2016, 8:22

Tumore al Colon

Messaggio da Sposina » mer 30 mar 2016, 8:31

Buongiorno a tutti,
due settimane fa mio padre ha fatto la colonscopia come screening di controllo..... purtroppo l'istologico è stato questo:
"adenocarcinoma invasivo moderatamente differenziato, pattern tubolo- acinare e solido >g3
insorto di residuo adenoma tubolo villoso con displasia di alto grado
il margine di resezione dell'asportazione è libero per circa 30 micron
la componente francamente invasiva rappresente circa >90% del polipo.
presente infiltrazione neoplastica della muscolaris mucosa e immediata sottomucosa adiacente.
livello di kikuchi probabile 1
livello di haggit probabile 1
non si registra sicura angioinvasione sul fronte tumorale.
budding non precisabile tipo infiammatorio e desmoplastico
categoria Vienna mod.2000 5B "
Io sono terrorizzata, abbiamo l'istologico in mano da più di una settimana e ancora non siamo riusciti a parlare con i medici.
Qualcuno che può anche solo darmi una mano a capire?

walterwhite
Membro
Messaggi: 78
Iscritto il: dom 4 ott 2015, 11:12

Re: Tumore al Colon

Messaggio da walterwhite » mer 30 mar 2016, 20:31

Sostanzialmente a tuo padre è stato trovato un carcinoma del colon che sembrerebbe essere stato asportato completamente (anche se con poco margine) con la colonscopia. Ora i medici dovranno però decidere come procedere e se (e quali) approfondimenti fare.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al colon-retto”