Tumore sigma sinistro colon con unica metastasi al fegato

Solidea
Membro
Messaggi: 890
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Tumore sigma sinistro colon con unica metastasi al fegato

Messaggio da Solidea » ven 23 ago 2019, 16:30

Dafne, tuo padre che cosa mangia? Fuma? Beve? Continuate a non dirgli nulla della metastasi altrimenti paura e disperazione avranno il sopravvento e allora sì che il tumore avrà via libera. Mantieni la calma, per quanto possibile.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Solidea
Membro
Messaggi: 890
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Tumore sigma sinistro colon con unica metastasi al fegato

Messaggio da Solidea » ven 23 ago 2019, 16:33

DafneD ha scritto:
ven 23 ago 2019, 13:56
Oggi purtroppo risprofondo di nuovo nel baratro. Parlando con un oncologo amico di vecchia data mi ha detto che papà non ha grandi possibilità di sopravvivenza visto i tempi decisamente ristretti in cui si è ripresentata la malattia. Che per come vede lui il quadro ha solo il 4% di probabilità di tenere a bada questo maledetto male. Ha aggiunto che nonostante sia stato rimosso il 100% del tumore visibile, ormai le cellule tumorali sono in circolo nel suo sangue e quindi teme che a breve uscirà dell'altro.
Mi sento morire...mi manca l'aria e non faccio altro che piangere. Possibile che neanche la chemio possa fermare questo mostro??? Vi prego aiutatemi
L'oncologo non può aver certezza di nulla, te lo dice per mettere le mani avanti nel caso dovesse presentarsi qualche altra metastasi.
Per la serie: eh, noi gliel'avevamo detto...
Dafne, cerca di rimanere lucida. Il tuo papà come sta, è in discrete condizioni?
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

DafneD
Membro
Messaggi: 17
Iscritto il: mar 13 ago 2019, 13:30

Re: Tumore sigma sinistro colon con unica metastasi al fegato

Messaggio da DafneD » ven 23 ago 2019, 16:51

Solidea ha scritto:
ven 23 ago 2019, 16:33
DafneD ha scritto:
ven 23 ago 2019, 13:56
Oggi purtroppo risprofondo di nuovo nel baratro. Parlando con un oncologo amico di vecchia data mi ha detto che papà non ha grandi possibilità di sopravvivenza visto i tempi decisamente ristretti in cui si è ripresentata la malattia. Che per come vede lui il quadro ha solo il 4% di probabilità di tenere a bada questo maledetto male. Ha aggiunto che nonostante sia stato rimosso il 100% del tumore visibile, ormai le cellule tumorali sono in circolo nel suo sangue e quindi teme che a breve uscirà dell'altro.
Mi sento morire...mi manca l'aria e non faccio altro che piangere. Possibile che neanche la chemio possa fermare questo mostro??? Vi prego aiutatemi
L'oncologo non può aver certezza di nulla, te lo dice per mettere le mani avanti nel caso dovesse presentarsi qualche altra metastasi.
Per la serie: eh, noi gliel'avevamo detto...
Dafne, cerca di rimanere lucida. Il tuo papà come sta, è in discrete condizioni?
Solidea, papà non ha mai bevuto e fumato in vita sua...ha sempre mangiato sano con tanta frutta e verdura. Essendo diabetico si è sempre controllato sotto il punto di vista dell'alimentazione. Si sta riprendendo dall'operazione ed ha messo su qualche kg. Ero così fiduciosa..pensavo che con la chemio tutto sarebbe rimasto sotto controllo ed invece oggi quelle parole mi hanno fatto del male, così male da non riuscire a guardare papà negli occhi e a non rispondere alla sua domanda "cosa ti succede?". Non mi aspettavo quelle parole che ancora rimbombano nella mia mente "è un quarto stadio con metastasi...ormai le cellule tumorali sono nel sangue e per questo si è formata la prima metastasi di chissà quante altre a breve compariranno. Il tumore di tuo padre è fortemente aggressivo e prima o poi avrà la meglio su di lui."
Non è valso a nulla chiedergli se neanche la chemio avrebbe potuto contrastare tutta questa aggressività della malattia. È possibile che tutti quelli con uno stadio avanzato sono condannati alla morte?! Ho cercato di spiegargli che papà non ha fatto chemio perché aveva avuto problemi di tolleranza la volta scorsa e l'oncologo ha preferito sospenderla e che magari la recidiva era dovuta anche a questo ma non ha voluto sentire ragioni.

Solidea
Membro
Messaggi: 890
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Tumore sigma sinistro colon con unica metastasi al fegato

Messaggio da Solidea » ven 23 ago 2019, 17:57

Dafne, anche se a te sembra che mangiasse sano sicuramente così non è; c'è qualche errore di fondo che dovrebbe rivedere con qualcuno che se ne occupi. Un oncologo nutrizionista sarebbe l'ideale. Da quanto tempo tuo padre è diabetico? Essere diabetici, purtroppo, è spesso l'anticamera del tumore perché la glicemia alta è uno dei segnali che indica che nel corpo qualcosa non funziona più come dovrebbe. Mangiare tanta frutta, per un diabetico, è deleterio. Soprattutto la sera. I picchi glicemici non fanno altro che far aumentare lo stato infiammatorio dell'organismo permettendo la proliferazione incontrollata delle cellule che invece devono essere dirottate verso l'apoptosi ovvero verso la loro morte.
Il tumore infatti è aggressivo perché le difese di tuo padre non riescono più a contrastarlo. Cercate di fargliele rafforzare.
So che qua (come altrove) non viene dato grosso peso all'alimentazione ma, detto francamente, visto che la medicina lo dà già per spacciato, io tenterei tutte le strade. Non sarà peggio della chemio.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

DafneD
Membro
Messaggi: 17
Iscritto il: mar 13 ago 2019, 13:30

Re: Tumore sigma sinistro colon con unica metastasi al fegato

Messaggio da DafneD » ven 23 ago 2019, 20:33

I primi problemi di diabete li ha avuti 5 anni fa. Ma potrebbe rinforzare il sistema immunitario con qualche farmaco?

Solidea
Membro
Messaggi: 890
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Tumore sigma sinistro colon con unica metastasi al fegato

Messaggio da Solidea » sab 24 ago 2019, 16:42

Sono la persona meno indicata per darti consigli su eventuali farmaci, credo sia intuibile quanto io sia contraria.
Buona fortuna per il tuo papà.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al colon-retto”