In un tunnel senza via d'uscita :(

RaffaellaGrimaldi
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: ven 12 apr 2013, 22:52

Messaggio da RaffaellaGrimaldi » sab 13 apr 2013, 4:19

Troppo coinvolti emotivamente...quante volte l'ho sentito ripetere dai medici alla miriade di parenti nei corridoi freddi di quell'ospedale dove passavo invano il tempo a sperare che fosse solo un brutto sogno, che l'indomani mattina mi sarei risvegliata con il tipico amaro in bocca che lascia un incubo... ed invece poi pian piano ti rendi conto che è la dura realtà che ti è stata sbattuta in faccia prpr nel momento in cui credevi che la vita ti stava riservando un periodo bello e positivo... la cosa che mi continua a fare andare avanti e il bene e i sacrifici che LEI ha fatto per me in 23 anni, per tutte le volte che lei si è presa cura di me e per tutte le volte in cui in questi 2 mesi ha detto "meglio a me che a voi" o "io la mia vita me la sono fatta in qualche modo, ma lì in reparto ci sono tanti giovani ragazzi, che il male si è presentato proprio al sorgere della loro vita, stroncando tutti i loro sogni"... è proprio il fatto che LEI mette sempre noi al primo posto che mi fa uscire quel sorriso ogni volta che entro nella mia/sua ormai camera...

Grazie per l'affetto Eli47


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » sab 13 apr 2013, 12:45

Raffaella cara un abbraccio di incoraggiamento anche da parte mia. E' dura far andar via chi amiamo, ma e' giusto farlo con dignità e riconoscenza per quello che abbiamo ricevuto. "Dopo" rimane almeno questo conforto in mezzo a tanto dolore, pero' ricorda che il cancro può annientare il corpo ma non l'amore, quello resta, resistente a tutto..

Un abbraccio alla tua nonna e a te.

Ti sono vicina, Linetta


RaffaellaGrimaldi
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: ven 12 apr 2013, 22:52

Messaggio da RaffaellaGrimaldi » sab 13 apr 2013, 16:02

E' proprio l'idea di lasciar andare via le persone che ami che ti fa star male immensamente...l'idea di vivere aspettando quel giorno...3 mesi, cosa sono 3mesi o 6 o 1anno o un qualsiasi ipotetico periodo che ti resta da vivere??? sono 3 mesi in cui ti chiedi ogni giorno "sarà quel giorno???"...sono 3 mesi in cui vivi con l'ansia...sono 3 mesi in cui è sempre troppo poco...

Grazie Linetta


Rispondi

Torna a “Tumore al colon-retto”