chemioterapia in seconda linea dopo gemcitabina+abraxane

Baea
Membro
Messaggi: 149
Iscritto il: ven 4 ago 2017, 10:19

chemioterapia in seconda linea dopo gemcitabina+abraxane

Messaggio da Baea » mar 8 mag 2018, 17:00

Ciao a tutti,
qualcuno mi sa dire (se c'è una regola) qual è la chemioterapia che si fa opo aver fatto i 6 cicli di gemcitab + abraxane senza particolare successo? Nei vecchi post leggevo di diversi nomi..alcuni di farmaci..altri sperimentali. Mi sapete indicare? Grazie

Barbra
Membro
Messaggi: 17
Iscritto il: lun 26 feb 2018, 13:16

Re: chemioterapia in seconda linea dopo gemcitabina+abraxane

Messaggio da Barbra » gio 31 mag 2018, 8:35

Ciao bea. In seconda linea Folfirinox o un suo derivato. Almeno è quello che hanno detto a noi.
Ma con la prima chemio che miglioramenti ci sono stati?

Baea
Membro
Messaggi: 149
Iscritto il: ven 4 ago 2017, 10:19

Re: chemioterapia in seconda linea dopo gemcitabina+abraxane

Messaggio da Baea » gio 31 mag 2018, 13:42

pochi..

Baea
Membro
Messaggi: 149
Iscritto il: ven 4 ago 2017, 10:19

Re: chemioterapia in seconda linea dopo gemcitabina+abraxane

Messaggio da Baea » gio 31 mag 2018, 13:43

Barbra a noi hanno porposto Napoli-1 che contiene irinotecan ma non so se sia "fratello" di folfirinox oppure no. tu sai la differenza? io sapevo che il folfirinox si potesse fare solo in prima linea.ciao

Barbra
Membro
Messaggi: 17
Iscritto il: lun 26 feb 2018, 13:16

Re: chemioterapia in seconda linea dopo gemcitabina+abraxane

Messaggio da Barbra » gio 31 mag 2018, 15:53

Non so molto, se non che il folfirinox non tutti lo possono fare per intolleranza,vengono fatti degli esami del sangue per veder se c'è compatibilità o no. Però credo che in rete tu possa trovare informazioni.

Barbra
Membro
Messaggi: 17
Iscritto il: lun 26 feb 2018, 13:16

Re: chemioterapia in seconda linea dopo gemcitabina+abraxane

Messaggio da Barbra » gio 31 mag 2018, 15:57

Sennò, se potete, provate ad andare a Verona da ...... A noi disse di rivolgerci a loro quando la chemio non funzionava più.

Cher93T
Membro
Messaggi: 18
Iscritto il: lun 11 giu 2018, 21:54

Re: chemioterapia in seconda linea dopo gemcitabina+abraxane

Messaggio da Cher93T » dom 17 giu 2018, 12:22

Anche a mio padre non hanno funzionato! Sia a Verona che i medici locali si sono tirati indietro. Sto cercando di contattare qualche Oncologo al San Raffaele, per caso qualcuno di voi mi può aiutare? Avete un email?

Gida
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: sab 23 giu 2018, 0:31

Re: chemioterapia in seconda linea dopo gemcitabina+abraxane

Messaggio da Gida » sab 23 giu 2018, 15:21

Buongiorno, noi in prima linea stiamo facendo il folfirinox. il mio compagno ha fatto la seconda seduta. Lo tollera ma ha sempre i soliti dolori alla schiena e diffusi allo stomaco e intestino. E' segno che non sta funzionando o è ancora presto per dirlo? Abbiamo appreso che a Pavia c'è la fondazione cnao che tratta i tumori (anche quelli del pancreas) con la adroterapia. Sembra con successo ma visto i costi, il trattamento non è ancora esteso in tutto il territorio nazionale. Non so se vi può essere utile, a noi ci hanno detto di ricontattarli dopo la chemioterapia. Provate a telefonare e spiegate il vostro caso. Il numero di telefono dovrebbe essere 0382-078963. Controllate sul sito internet. Sono molto gentili. Incrociamo le dita!

Barbra
Membro
Messaggi: 17
Iscritto il: lun 26 feb 2018, 13:16

Re: chemioterapia in seconda linea dopo gemcitabina+abraxane

Messaggio da Barbra » sab 23 giu 2018, 16:28

Ciao Gida, quindi non vi hanno proposto di iniziare con gemcitabina e abraxan? Ma sta facendo la chemio adiuvante per l'operazione?
Gli effetti collaterali della chemio si sentono di più dopo un po perché si accumula il farmaco nell'organismo. I dolori dovuti al tumore via via dovrebbero diminuire, almeno è quello che di solito succede.

Gida
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: sab 23 giu 2018, 0:31

Re: chemioterapia in seconda linea dopo gemcitabina+abraxane

Messaggio da Gida » sab 23 giu 2018, 17:49

Ciao Barbara, si è una chemio adiuvante per l'operazione, sperando che funzioni. Sono un pò in ansia perché i dolori non sono diminuiti, ma forse è presto per vedere se la chemio sta funzionando per ridurre il tumore (che altrimenti sarebbe inoperabile perché pur senza metastasi ad altri organi, ingloba il il tripode celiaco e il tratto prossimale dell'arteria mesenterica superiore). Sono preoccupata!

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al pancreas”