Si può' uccidere la speranza.

Filomena
Membro
Messaggi: 984
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Si può' uccidere la speranza.

Messaggio da Filomena » mar 23 ott 2018, 18:10

Hai ragione Franco
Mai arrendersi fino alla fine la Speranza è l'unica arma contro questa assurda e viscida malattia
Dove ancora oggi tanti medici sono in disaccordo tra di loro
Mettersi nelle mani di uno e dire mi fido di lui
È tutto va bene è una grande fortuna
Sarà che al momento mi sento in una botte di ferro
Tutti mi dicono che i migliori ospedi oncologici a livello europeo ne abbiamo due
I
ieo di Milano
Regina Elena di Roma
Parlo del.mio ospedale
Dove incontro ogni giorno
Persone che affrontano viaggi lunghi in ambulanza
Vengono detti viaggi della Speranza
Ragazzi dalla Bosnia
Ospiti In.casa accoglienza
Che dire mi da fiducia
Auguro a tutti voi di non lasciarvi andare
Non fatevi prendere dallo sconforto
Ci può essere
Ma dopo affrontate con forza
Con grinta coraggio
Questo è il sale di questa malattia
Uniti si vince

Filomena
Membro
Messaggi: 984
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Si può' uccidere la speranza.

Messaggio da Filomena » mar 23 ott 2018, 20:54

Br1
È una cosa terribile
Il chirurgo di chirurgia toracica
Mentre percorreva a passo svelto il corridoio
Stavamo andando nel suo studio x aprire d'urgenza la cartella clinica per l'intervento
Non dimenticherò mai quel momento
Senza fermarsi
Senza guardarci in faccia disse
Tre mesi...
Ancora tre mesi..
Guardai mio marito in volto
Era pallido ho temuto in un collasso
Questo a luglio 2016
Ho fatto 21cicli di chemio
Ho fatto radioterapia
Ero sfinita senza forze
Una parte di me diceva ma xche farlo
Tre mesi ormai stanno x scadere
E invece con grande forza mi alzavo al mattino
E andavo in ospedale

Arriva l'esame della biopsia
Avevo paura di sentire
Un N2
Recidivo e aggressivo
Ma.. C'era una cosa buona
La mutazione era favorevole
EGFR esone 19 compatibile con la terapia mirata
Giotrif
Signora non le sto dicendo che il cancro sparisce
Ma si allunga parecchio
Intanto sono già trascorsi due anni
Esami perfetti
Malattia stabile
Beh che dire
Quei tre mesi sono un ricordo molto lontano
Continuo a sperare continuo ad avere fede in Dio

Non mollate mai
Bussate e vi sarà aperto

Lucy_PA
Membro
Messaggi: 134
Iscritto il: mar 13 set 2016, 9:28

Re: Si può' uccidere la speranza.

Messaggio da Lucy_PA » mar 23 ott 2018, 21:26

Leggo le vostre testimonianze e mi chiedo, come mai sono stati pronunciati queste sentenze?? Li avete chiesto voi, un parere su quanto era rimasto, oppure era la volontà malvagia dei medici? Per fortuna mia non mi è capitato mai di trovarmi in una situazione simile.
Il mio chirurgo prima dell’intervento sulla mia domanda delle prospettive di vita mi ha risposto 50% sopravivenza di 5 anni. Poi ha aggiunto: nel frattempo scoprono qualcosa di nuovo e quindi si va avanti sempre con la speranza. Idem il mio oncologo. Mai mesi, anni, cifre...e sempre un grande incoraggiamento da parte sua. Mi considero molto fortunata

Monifra
Membro
Messaggi: 116
Iscritto il: lun 5 mar 2018, 21:55

Re: Si può' uccidere la speranza.

Messaggio da Monifra » mar 23 ott 2018, 22:30

Onestamente me lo chiedo ancora e quasi ogni giorno.....che senso ha avuto?
Non lo so......ad oggi siamo ancora qui a lottare ....il folfirinox è pesantissimo e sta dando effetti collaterali difficili da sopportare....i marcatori sono scesi da 1200 a 379 ...ma dall'ultima .seduta sono stabili.....forse intendeva questo? La terapia ha smesso di fare effetto?
Che fare ora???
Un abbraccio
..

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3115
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Si può' uccidere la speranza.

Messaggio da Franco953 » gio 25 ott 2018, 9:47

Il "non mollate mai" di Filomena è una " icona" di questo forum.
È estremamente dura, la sofferenza è costante e a volte terribile ma mollare, soprattutto nei momenti più difficili, vorrebbe dire arrendersi al male lasciando che si diffonda per tutto il corpo.
Deve vincere sempre e comunque la speranza!. La speranza che domani sia meglio di oggi, che qualcosa di positivo accada.
La risposta , alla domanda che pone questa serie di post, è che la speranza non si può uccidere
Non si può uccidere perché è in sentimento innato in noi nel nostro spirito nella nostra anima. Uccidere la speranza significa, in realtà, uccidere noi stessi.
Io credo fermamente , perché ne ho le prove, che la speranza esiste e vive fino all' ultimo anelito della nostra vita.
Senza speranza non c'è vita . C'è solo rassegnazione, disperazione e impotenza.
Un abbraccio
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

pafugg
Membro
Messaggi: 74
Iscritto il: gio 16 nov 2017, 21:30

Re: Si può' uccidere la speranza.

Messaggio da pafugg » sab 27 ott 2018, 14:35

Sarei curiosa di sapere chi sia questo dr. M. A Verona ce ne sono 2 il cui cognome inizia con la M e nessuno dei due onestamente con mia mamma è stato molto delicato..ma nessuno dei 2, né degli altri 10 che l'hanno visitata, ha mai dato un "tempo massimo", anche se lei è inoperabile, anche se le metastasi ai polmoni aumentano..anche se cominciano problemi a fegato e vie biliari. (Non ce ne hanno parlato, ho trovato delle frasi sottolineate nel referto della tac che non ci hanno mai dato e che ho chiesto 3 giorni fa ad una infermiera). Non so come sia realmente la situazione di mia mamma e ogni volta che non mi risponde al telefono per me è panico. Ma sono grata a questi medici perché alimentano la forza, il coraggio, la speranza di mia mamma che continua a far progetti per il futuro.. e questi anni di lotta e dolore sono diventati nuovamente routine, ci siamo assestate in un nuovo equilibrio tra paura e voglia di VIVERE e gioire

Filomena
Membro
Messaggi: 984
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Si può' uccidere la speranza.

Messaggio da Filomena » sab 27 ott 2018, 21:58

Ciao Fabio
Il mio è un grido a tutti
Non mollate
La Speranza deve vivere dentro di noi
La Speranza va alimentata
Oggi è stata una giornata no
Bene ci può stare hai pianto bene sei un essere umano ma stasera quando vai a letto
Di a te Domani sarà un giorno migliore
Andrà meglio
Xche io ci credo
Io non mollo
La mia speranza è viva
Io credo
Io ho anche fede
Io credo nel mio Dio
A chi legge
A voi tutti
Lottate con denti e unghia
E non perdete Mai Mai
La Speranza
Vi abbraccio tutti
Buona notte

EmanuelaCapodicasa
Membro
Messaggi: 122
Iscritto il: mar 7 ago 2018, 15:30

Re: Si può' uccidere la speranza.

Messaggio da EmanuelaCapodicasa » sab 27 ott 2018, 22:18

Il mio chirurgo invece, nel momento in cui mi lamentavo della durezza della chemio, ha detto " stai tranquilla perché dopo la chemio starai benissimo". E mi sono sentita leggera con una piuma. L'ho adorato sin da subito e a lui devo la mia vita. Ora è il mio nuovo ginecologo e mi seguirà da adesso in poi. Fortuna...

Monifra
Membro
Messaggi: 116
Iscritto il: lun 5 mar 2018, 21:55

Re: Si può' uccidere la speranza.

Messaggio da Monifra » dom 28 ott 2018, 17:17

Be' le storie che leggo sono tante ....se non avessi sentito con le mie orecchie quelle parole..guardi io le voglio bene...anche se i suoi amici ( io e l'amico di Robbi , psicologo) mi guardano storto...io le voglio bene per questo le dico le cose chiare
Quando sono andata all'incontro del nastro viola medici e parenti a Bologna novembre 2017
ho sentito tante belle parole .....approccio multidisciplinare.....comunicazione con i parenti ...supporto al malato.....posso dire che io di tutto questo non ho mai visto nulla
L'unico supporto reale e' questo forum dove trovi comprensione , informazioni e affetto
Grazie

Maria L
Membro
Messaggi: 85
Iscritto il: mar 6 mar 2018, 11:06

Re: Si può' uccidere la speranza.

Messaggio da Maria L » dom 28 ott 2018, 21:28

Ciao Monifra. Ti sono vicina. Saranno pure ricercatori ma non hanno um animo buono. Non ho parole. Comunque mio padre che anche lavorava, per il suo cancro al pancreas aveva intuito di non farcela e in2 ospedali su 3 abbiamo sudato 7 camice per non fargli raccontare dai medici la verità. Un famoso epatologo dell'Humanitas gli disse in faccia La medicina nulla può. Auguro a questo medico come al cretino di turno di Verona che è capitato a te e al tuo compagno, di pentirsi per il male gratuito che regalano giornalmente. Un abbraccio e non perdete la speranza, se ci pensi é la cosa che ci fa alzare ogni mattina, mai perderla nemmeno quando é crudele la realtà. Buonanotte
Papà le parole più belle vorrei avertele dette tutte in vita. Mi manchi.

Rispondi

Torna a “Tumore al pancreas”