Carcinosi peritoneale

Rispondi
Lumachina 78
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: lun 25 giu 2012, 15:35

Messaggio da Lumachina 78 » ven 18 gen 2013, 18:30

Claudia hai provato a portarla a milano? Li so che operano per ascite causata dall'ovaio.. Provale tutte non darti per sconfitta.. Purtropp l'ascite è un mostro maledetto da sconfiggere ma se parte dall' ovaio ci sono speranze, tieni duro prego per te


Fedinsky
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 20 giu 2012, 17:16

Messaggio da Fedinsky » dom 20 gen 2013, 7:24

ciao a tutti un aggiornamento su mio padre: gli hanno messo lo stent e per ora sembra funzionare. Sta piano piano riprendendo a "mangiare" da solo è cmq magrissimo, pesa 53 kg!un pochino però l'umore è migliorato anche se i dolori e la stanchezza lo costringono a letto per la maggior parte della giornata.

Per Claudia, a mio padre hanno tolto liquido dell'ascite quasi ogni giorno per 2 settimane. ora va un po' meglio ma le ecografie mostrano che si sta riformando.Hanno detto che è una conseguenza della malattia e che possono solo cercare di contenerla e rallentare il suo ripresentarsi


claudiab
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: gio 17 gen 2013, 21:54

Messaggio da claudiab » mar 22 gen 2013, 22:46

CIAO A TUTTI,

NON SONO PIU' RIUSCITA A COLLEGARMI, PURTROPPO MIA MAMMA STA MALE, DOMANI LA RIPORTIAMO IN OSPEDALE, NON SO SE LE FARANNO UN'ALTRA PARACENTESI.NON SO COME MUOVERMI. L'ULTIMA TAC DI NOVEMBRE E ECOADDOME AFINE DICEMBRE DICEVANO LIQUIDO E NODULOSITA', MA ORA MIA MAMMA STA SEMPRE PEGGIO ED I MEDICI MI DICONO SOLO CHE DOBBIAMO INIZIARE LA CHEMIO CON CAELYX IL 29/1.

ERAVAMO STATI ALL'IEO DUE VOLTE, SOLO CHE NON SIAMO RIUSCITI AD ENTRARE IN TEMPO PER FARE OPERAZIONE CON COPERTURA DA CICLI CHEMIO , MIA MAMMA E' STATA OPERATA A MAGGIO A VERONA, DOPO L'OPERAZIONE STAVA BENISSIMO SI ERA RIPRESA ALLA GRANDE HA FINITO LA CHEMIO IL 6 SETTEMBRE E POI GIU'..E' INIZIATO TUTTO DI NUOVO. ORA LEI E' GIU' DI MORALE MA MOLTO DI FISICO. IERI LE ANALISI ERANO SBALLATE.DOPO LA PARACENTESI STAVA MEGLIO MA SI E' RIGONFIATA SUBITO. COME ME DEVO COMPORTARE? I MEDICI POCO CI DICONO. HO TANTA PAURA.

CIAO GRAZIE A TUTTI PER L'AIUTO.


Lumachina 78
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: lun 25 giu 2012, 15:35

Messaggio da Lumachina 78 » ven 25 gen 2013, 17:26

Stalle vicina purtroppo la situazione é grave adesso c' è da gestire i suoi dolori che aumenteranno ogni giorno di più. Aiutatela a soffrire il meno possibile per la sua dignità personale, per qualsiasi cosa chiedimi pure. Ti abbraccio claudia


claudiab
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: gio 17 gen 2013, 21:54

Messaggio da claudiab » lun 28 gen 2013, 17:00

Ciao Lumachina,

venerdi' notte abbiamo passato tutta la notte al pronto soccorso e poi ci hanno rimandato a casa alle 10.00 di sabato. Sono molto affranta e vedo la mamma peggiorare, tutti voi sapete come ci si sente, ed essere impotente mi fa stare ancora piu' male.

Ho paura, mia mamma ieri piangeva , mi diceva sto sempre male son sempre qui a letto.

Perchè il signore ci punisce cosi'? non ho mai voluto credere che ci abbia punito, ma la sofferenza è tanta... Perchè questa bestia ci distrugge


Lumachina 78
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: lun 25 giu 2012, 15:35

Messaggio da Lumachina 78 » gio 31 gen 2013, 15:23

So quello che provi é devastante ...e come dici tu essere impotenti è una cosa che ti fa star tanto male... Ti sono vicina . Mia mamma aveva tanta paura di andar via...che tristezza nel cuore quando ripenso a certe cose


Fedinsky
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 20 giu 2012, 17:16

Messaggio da Fedinsky » ven 8 feb 2013, 20:39

ciao Claudia,

come sta tua mamma? un po' meglio? mio papà ha fatto la tac di controllo e purtroppo la situazione peggiora e sembra che non ci sia nulla da fare per fermare qst brutta bestia. E' sempre più stanco e passa buona parte delle sue giornate a letto..Mia mamma nel frattempo si fa prendere sempre più dallo sconforto ed io non so come sostenerla..


ced_claus
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: lun 11 feb 2013, 18:33

Messaggio da ced_claus » lun 11 feb 2013, 18:48

Buongiorno a tutti, sono claudio ed ho letto tutti i vostri interventi su questo forum.

Dopo due mesi di calvario indicibile e di atroci sofferenza sbalzato da un ospedale all'altro, a mio fratello è stato diagnosticato questo carcinoma peritoneale. Un vero mistero in quanto non esistono masse o metastasi quantunque il liquido, come in tutti i casi, comporta sofferenze rilevanti. Ho letto di questo intervento che comporta l'asportazione della sacca peritoneale e della irrigazione a temperatura ( peritectomia ) che qualora fatto tempestivamente ha delle probabilità che per quanto esigue sono pur sempre delle percentuali che hanno una rilevanza sopratutto quando si tratta di persone care!!! Volevo sapere se qualcuno ha affrontato questo tipo di intervento ed il suo esito e sopratutto quali sono le strutture che possono eseguire questo tipo di intervento.... nel frattempo un fraterno abbraccio a claudia, fedinksy,lumachina...e a tutti quelli che devono affrontare questo calvario al fianco di chi si ama.....


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » mar 12 feb 2013, 6:33

Ciao Claudio non conosco molto il tipo di operazione ma ti e vi faccio il mio più grande in bocca al lupo

Tienici informati su tuo fratello

ti stritolo forte forte

Ambra


Fedinsky
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 20 giu 2012, 17:16

Messaggio da Fedinsky » mar 12 feb 2013, 20:29

ciao Claudio, puoi provare a contattare l'istituto dei tumori di milano che fa questo tipo di interventi, oppure a Bologna o Roma se non sbaglio...


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore peritoneale”