Adenocarcinoma al Polmone

Rispondi
Wasp
Membro
Messaggi: 314
Iscritto il: gio 25 ott 2012, 18:32

Messaggio da Wasp » mer 19 dic 2012, 5:45

Ciao 278709, Purtroppo non posso dirti se la chemio che fa il tuo parente darà una risposta contro il tumore ( mia madre a causa di un'insufficienza renale non ha potuto fare la chemio al cisplatino) per caso questo parente è stato sottoposto al test per la mutazione del gene EGFR?


robjoy
Membro
Messaggi: 17
Iscritto il: lun 24 dic 2012, 20:32

Messaggio da robjoy » lun 24 dic 2012, 20:48

sono quasi tre anni che vi seguo,

conosco quasi ognuno di voi...

ora mi sono decisa a scrivere perchè penso che le sole persone che mi possano realmente capire siate voi...

quasi 2 anni fa, mio padre scopre di avere un tumore polmonare inoperabile con metastasi alla pleura. inizia la chemio, e dopo quasi 2 anni il tumore sta crescendo. per motivi di studio non sto vivendo la malattia in pieno e ora che sono a casa mi accorgo mi quanto stia male e sofferente! non è possibile fare qualcosa contro il dolore che lo immobilizza a letto? è possibile che nn esistano farmaci realmente efficaci? già è brutto sapere che si è condannati, ma almeno un po' di dignità nello spegnersi piano piano

e l'altra cosa che mi turba è quella di nn sentire niente, sono apatica, il mio pensiero è molto razionale, so che potrebbe essere l'ultimo natale, so che potrebbe essere l'ultimo capodanno, ma nn riesco nè a reagire nè a deprimermi, non riesco a confidarmi con le persone della mia famiglia per un motivo o per un altro, con gli amici nn mi va per nn farli deprimere, con il mio compagno neanche perchè nn vivendo una situazione simile nn ci arriva e tende a sdrammatizzare...

per questo che mi siete venuti in mente, è normale quello che faccio? deduco che sicuramente crollerò quando mi si presenterà davanti l'inevitabile...

con questi miei pensieri vi lascio e vi faccio tanti auguri di buon natale!


paolo60
Membro
Messaggi: 242
Iscritto il: ven 5 ott 2012, 16:34

Messaggio da paolo60 » lun 24 dic 2012, 21:32

Robj ti vorrei dire tante cose ma credo che alla fine della fiera non ti avrei detto nulla.

Molte persone dietro la facciata di essere normali o di provare poco nascondono una sofferenza incredibile.

Quando le cose poi succedono crollano quindi credo che tu soffra più di quello che pensi.

Stai vicino a chi ami senza chiedergli nulla prendilo per le mani e sentirai lo stesso calore e lo stesso affetto di quando lui prendeva per mano te che eri bambina. Non aver paura il tuo amore per lui mai nessuno potrà toccarlo. Ciao e buon natale


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » lun 24 dic 2012, 22:31

Robjoy

quando la mia mamma era ancora qui... Fino a un mese fa ero più pratica con tutti e meno sentimento tutti mi hanno visto come una persona forte... E quando la mamma è venuta a mancare tutto mi è caduto addosso... Tutti hanno pensato che non soffrissi ... Mi hanno ricoperta di merda. Scusa il termine... Tirando fuori un problema dopo l'altro... E non parlo di amici ma della mia famiglia ... Le mie sorelle il mio compagno... Più ti vedono forte è più romperanno. E più prenderanno... Se hai. Bisogno io ci sono sempre... Anche privatamente... Ti capisco a pieno Robjoy

ti stritolo forte forte

Ambra


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » lun 24 dic 2012, 23:49

Ciao Robjoy...cosa sia la "normalità" io non lo so, ognuno di noi ha delle reazioni variabili...Tu cerchi di essere razionale, cerchi di controllare le paure rimuovendole ma stai molto male lo stesso, solo che, così facendo, purtroppo non hai il conforto che ti aiuterebbe...

Io un pò sono come te, è come essere omertosi verso sè stessi, verso la parte più fragile che abbiamo...

Scrivendo qui hai rotto un pochino il muro della tua omertà, scrivere e condividere con altri ti farà bene..

Ti abbraccio forte, Buon Natale anche a te.

Linetta


Wasp
Membro
Messaggi: 314
Iscritto il: gio 25 ott 2012, 18:32

Messaggio da Wasp » mar 25 dic 2012, 1:57

Ciao Robjoy non mi sembra che tu sia apatica, è normale che vivendo fuori e non stando continuamente con tuo padre era difficile capire come stava realmente, spesso la razionalità è utile, se ti lasci travolgere dalle emozioni e sentimenti rischi di impazzire dal dolore. A me è capitato nel mese di luglio.. Non significa che tu sia fredda o impassibile di fronte alla malattia, è secondo me, il tuo modo di difenderti di fronte alla sofferenza. Chiedi se ci sono dei farmaci realmente efficaci, alla fine l'efficacia varia da individuo ad individuo...io penso che scrivendo nel forum hai dimostrato di voler esprimere il tuo disagio verso questa malattia. Un abbraccio

Beatrice


Orys
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: sab 12 gen 2013, 7:30

Messaggio da Orys » sab 12 gen 2013, 7:48

Ciao a tutti,

da pochi giorni abbiamo avuto conferma che mio padre è affetto da adenocarcinoma al polmone in apicale destro nei pressi della pleura....a breve sapremo se è operabile e a che stadio si trova!

Mi sento paralizzata, quasi stranita....come se la cosa nn mi riguardasse!

Che figlia ingrata....


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » sab 12 gen 2013, 14:40

Ciao orys

Benvenuta...

perché figlia ingrata?

con papà ci sono stati problemi o altro?

dalle poche righe che hai scritto anche se dici che quasi non te ne frega sorrido perché se hai scritto qualcosa c'è...

non so bene che dirti perché conosco poco la tua situazione ma se hai voglia di raccontare io sono qui

nel frattempo faccio il più grande in bocca al lupo al tuo babbo perché nessuno e dico NESSUNO si merita questo schifo... anche se alcuni... beh lasciamo perdere

fammi e facci sapere Orys

ti stritolo fortissimo

Ambra :-)


Wasp
Membro
Messaggi: 314
Iscritto il: gio 25 ott 2012, 18:32

Messaggio da Wasp » sab 12 gen 2013, 18:46

Orys, è la paura che rende paralizzati e straniti. Se è operabile devi tranquillizzarti, vedrai che è operabile. Cerca di essere positiva o quanto meno non fasciarti la testa prima di sapere l'esito. Io invece ho tanta paura, mia madre lunedì farà la tac cranica.. Sono fuori come un balcone...

Un abbraccio a tutti

Beatrice


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al polmone”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti