Carcinoma squamoso al polmone con metastasi rene e milza

Rispondi
lorenzo
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: ven 8 apr 2011, 3:04

Messaggio da lorenzo » ven 8 apr 2011, 3:24

Salve a tutti, vi scrivo per mio padre di 67 anni, circa due mesi fa da una tac fatta per altri motivi abbiamo scoperto che ha un carcinoma squamoso ad un bronco, oggi abbiamo avuto la terribile conferma che ha una metastasi ad un rene e probabilmente anche alla milza (non fanno la biopsia per paura del sanguinamento). Abbiamo sentito l'oncologo che prevede per lui un ricovero di 2 giorni per completare gli esami (ha fatto gia le varie TAC-PET-RMN) e poi cominceremo a ballare. Io abito lontano d amio padre, che eseguito da mio fratello, apparentemente non ha nessun sintomo particolare. Volevo sapere se qualcuno di voi si trova in una simile situazione, l'oncologo ha parlato di cure anticorpi monoclonali, e stato escluso l'intervento chirurgico. Ho letto molti messaggi del forum, e' di conforto. Grazie a chi rispondera`


tessa
Membro
Messaggi: 44
Iscritto il: lun 10 mag 2010, 16:14

Messaggio da tessa » mar 12 apr 2011, 16:41

Ciao Lorenzo

anche mio marito ha una simile situazione (K al polmone con metastasi) e sarò subito sincera con te...Non è una bella storia...neanche un pò.

Tengo a precisare che questa è la mia storia e che ogni caso è a sè. Ciò non toglie che posso raccontarti cosa succede nel mio mondo.

Gli oncologi fanno quello che possono con i pochi strumenti a loro disposizione ed anche se siamo nel 2011 purtroppo per il tuomre polmonare (sopratutto metastatico) c'è ben poco da fare. Proveranno a non peggiorare la situazione ma di guarigione non se ne parla.

Con la chemio (di solito iniziano con terapie a base di PLATINO - cis platino o carbo-platino) cercheranno di ridurre il tumore primario e che lo stesso non continui ad espandersi in altri organi vitali( di solito il K polmonare va nel cervello, fegato e ossa). Nel caso di dolori o forti problemi repiratori interverranno con la radioterapia mirata che serve appunto NON a curare ma a migliorare la qualità della vita.

Finchè il fisico regge alla tossicità della chemio andranno avanti con una serie di terapie. Il problema grosso con la chemio è che non essendo mirata va ad uccidere tutte le cellule del ns corpo che si sdoppiano, non solo il tumore ( quindi midollo spinale - da qui la forte anemia).
Se mastichi un pò di inglese ti suggerisco il sito americano www.cancergrace.org specializzato in tumore al polmone. Lì troverai sia oncologi eccellenti e radioterapisti che risponderanno ad ogni tuo quesito, sia malati che vivono quotidianamente questo incubo.
Se hai domande specifiche sono a disposizione per condividere (ripeto) la MIA esperienza

Saluti

Tessa


paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Messaggio da paola51 » mer 13 apr 2011, 20:35

ho letto qua e la' che a Pisa sono veramente bravi, specializzati su questo tipo di tumore ma ecco...sono informazioni


danieledanny
Membro
Messaggi: 49
Iscritto il: lun 7 lug 2014, 15:33

Re: Carcinoma squamoso al polmone con metastasi rene e milza

Messaggio da danieledanny » mer 9 lug 2014, 10:45

Ma come é finita poi? Perché tanta gente comincia a scrivere poi sparisce?

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al polmone”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 5 ospiti