Da Giotrif (afatinib) ad Iressa (gefitinib)

Avatar utente
DALGE
Membro
Messaggi: 70
Iscritto il: mar 19 lug 2016, 10:44

Da Giotrif (afatinib) ad Iressa (gefitinib)

Messaggio da DALGE » mar 19 lug 2016, 15:48

Buon pomeriggio,
vi prego di leggere la mia storia qui (http://forumtumore.aimac.it/tumore-polm ... t2766.html)
e ditemi se qualcuno di voi è mai passato da Giotrif (afatinib) ad Iressa (gefitinib)...

HO BISOGNO DI TESTIMONIANZE, sono preoccupatissima!!!

Grazie
NeVeR GiVe Up!!!

moni1
Membro
Messaggi: 1243
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Da Giotrif (afatinib) ad Iressa (gefitinib)

Messaggio da moni1 » mer 20 lug 2016, 10:52

mi dispiace che nessuna ti abbia risposto ma sicuramente è perché nessuno ci è passato dalla situazione di tuo padre. intanto ti saluto io, niente posso fare di più! aspettiamo lumi....

Avatar utente
DALGE
Membro
Messaggi: 70
Iscritto il: mar 19 lug 2016, 10:44

Re: Da Giotrif (afatinib) ad Iressa (gefitinib)

Messaggio da DALGE » gio 21 lug 2016, 10:13

Grazie Moni1...
NeVeR GiVe Up!!!

elisabetta54
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: mar 24 lug 2018, 17:12

Re: Da Giotrif (afatinib) ad Iressa (gefitinib)

Messaggio da elisabetta54 » mer 12 set 2018, 21:36

Ciao a tutti, io sono in cura con Iressa da gennaio e sto bene; ho avuto l' intervento a novembre 2017 per un adenocarcinoma polmonare; e sono passata subito alla cura con Iressa perchè avevo noduli nell'altro polmone, in presenza della mutazione egfr.. Già dalla prima tac i noduli erano in regressione; a marzo erano scomparsi... devo dire che se continuo così (effetti collaterali a parte) ci faccio la firma, ho ripreso la mia vita, anche se con un po' di fiatone... faccio tapis roulant e ginnastica, vado al lavoro, sono impiegata amministrativa e cerco di non pensare a quello che mi potrà (spero di no) accadere.. a volte sono un po' stanca ma cerco di reagire. Vorrei conoscere qualcuno che sta seguendo la mia stessa terapia. Grazie

elisabetta54
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: mar 24 lug 2018, 17:12

Re: Da Giotrif (afatinib) ad Iressa (gefitinib)

Messaggio da elisabetta54 » mer 12 set 2018, 21:37

Ciao a tutti, io sono in cura con Iressa da gennaio e sto bene; ho avuto l' intervento a novembre 2017 per un adenocarcinoma polmonare; e sono passata subito alla cura con Iressa perchè avevo noduli nell'altro polmone, in presenza della mutazione egfr.. Già dalla prima tac i noduli erano in regressione; a marzo erano scomparsi... devo dire che se continuo così (effetti collaterali a parte) ci faccio la firma, ho ripreso la mia vita, anche se con un po' di fiatone... faccio tapis roulant e ginnastica, vado al lavoro, sono impiegata amministrativa e cerco di non pensare a quello che mi potrà (spero di no) accadere.. a volte sono un po' stanca ma cerco di reagire. Vorrei conoscere qualcuno che sta seguendo la mia stessa terapia. Grazie

Filomena
Membro
Messaggi: 1032
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Da Giotrif (afatinib) ad Iressa (gefitinib)

Messaggio da Filomena » mer 12 set 2018, 22:01

Ciao Elisabetta
La mia situazione è un po' simile alla tua
Sono stata operata nel 2016,
Lobo dx avevo metastasi e linfonodi tutto circoscritto mi hanno pulita bene bene
Ma mi hanno subito detto che il mio sarebbe stato recidivo ho fatto chemio tradizionale da protocollo
Cisplatino e alimita
Non è servito a nulla alla prima tac di controllo recidivo ad entrambi i polmoni
Ho iniziato subito con giotrif.
Effetti collaterali terribili
Abbiamo iniziato da 40x arrivare a 20mg
Nonostante abbiamo scalato la prima tac ha dato una notevole riduzione della malattia
La seconda situazione stabile
A ottobre faccio la terza
La settimana scorsa la dott ha scalato ancora un po' x la perdita di peso
E importante non scendere troppo di peso
E subentrato un dolore alla costola dx
Devo fare la scintigrafia al più presto
Io faccio una vita normale
Da sempre dal primo giorno non mi ha fermato
Ne nausea ne vomito
Non ci penso
La cosa che mi lascia un amaro in bocca è sentirmi dire ogni volta signora il cancro non si cura
Si cerca di allungare il più possibile
Non so cosa vuol dire
Io sono testarda
Mi hanno detto miracolata e con fede vado avanti
Se ti va x qualsiasi cosa sono qui
Io sono in cura a Roma al regina Elena tu?

Avatar utente
DALGE
Membro
Messaggi: 70
Iscritto il: mar 19 lug 2016, 10:44

Re: Da Giotrif (afatinib) ad Iressa (gefitinib)

Messaggio da DALGE » mer 12 set 2018, 23:20

Mio padre ci ha lasciati 2 anni fa.. a lui nulla faceva più effetto.. il polmone stava bene ma le metastasi erano arrivate a mangiare tutta la colonna..
Buona fortuna a tutte voi.. tra 2 mesi nasce mia figlia che non conoscerà mai il suo caro nonno!!!
Ciao Domy 😘
NeVeR GiVe Up!!!

moni1
Membro
Messaggi: 1243
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Da Giotrif (afatinib) ad Iressa (gefitinib)

Messaggio da moni1 » gio 13 set 2018, 10:58

Domy però una bella notizia ce l'hai data ugualmente....tienici aggiornati per la nascita della tua bambina! un abbraccio

Speranza76
Membro
Messaggi: 192
Iscritto il: sab 18 ago 2018, 14:42

Re: Da Giotrif (afatinib) ad Iressa (gefitinib)

Messaggio da Speranza76 » gio 13 set 2018, 15:32

Ciao Elisabetta,mia suocera a cui e' stato diagnosticato un adenocarcinoma localmente avanzato con interessamento linfonodale, ha iniziato ad assumere giotrif come prima linea..
Il 25 sara' un mese che lo prende..per ora tutro ok e come effetto collaterale ha dissenteria e basta.
Fisicamente per ora sta bene e anche se avanzato come tumore lei non ha grossi sintomi..si e' accorta solo perche dimagriva ..ora sta facendo la stessa vita di prima..nessun cambiamento di abitudini..a me sembra fin impossible che abbia questo terribile tumore e non so se il peggioramento sara' improvviso..forse il fatto di non aver mai fatto chemio tradizionale o radio fa la differenza? Mah non so che dire..pero' il fatto che queste nuove terapie sono meno traumatizzanti e garantiscono una qualita di vita migliore , questo e' vero..almeno nel caso nostro..poi magari fra qualche mese mi rimangero' quanto detto ma per ora e' proprio cosi..

Speranza76
Membro
Messaggi: 192
Iscritto il: sab 18 ago 2018, 14:42

Re: Da Giotrif (afatinib) ad Iressa (gefitinib)

Messaggio da Speranza76 » gio 13 set 2018, 15:33

Ciao Elisabetta,mia suocera a cui e' stato diagnosticato un adenocarcinoma localmente avanzato con interessamento linfonodale, ha iniziato ad assumere giotrif come prima linea..
Il 25 sara' un mese che lo prende..per ora tutro ok e come effetto collaterale ha dissenteria e basta.
Fisicamente per ora sta bene e anche se avanzato come tumore lei non ha grossi sintomi..si e' accorta solo perche dimagriva ..ora sta facendo la stessa vita di prima..nessun cambiamento di abitudini..a me sembra fin impossible che abbia questo terribile tumore e non so se il peggioramento sara' improvviso..forse il fatto di non aver mai fatto chemio tradizionale o radio fa la differenza? Mah non so che dire..pero' il fatto che queste nuove terapie sono meno traumatizzanti e garantiscono una qualita di vita migliore , questo e' vero..almeno nel caso nostro..poi magari fra qualche mese mi rimangero' quanto detto ma per ora e' proprio cosi..

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al polmone”