Tumore ai polmoni e linfonodo appena scoperto

Rispondi
angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » ven 22 feb 2013, 22:46

Sai con il tumore al polmone non sì può mai dire... perché come ti ho detto ce ne sono una marea... a piccole cellule a grandi cellule... poi se è localizzato solo li meglio ancora... tutto sta a capire che tipo di tumore è ci sono ancora un pò troppi punti di domanda e non vorrei darti la zappa sui piedi dicendoti chissà che cosa... quindi...
per il tuo papà... Eheheh i genitori sono muri... è sempre così...
per quanto riguarda me... Eheheh quando ho bisogno scrivo e già sto meglio... Eheheh

troppi problemi ma cerchiamo di farceli andare bene...

Eheheh


Romoletto
Membro
Messaggi: 70
Iscritto il: ven 22 feb 2013, 5:05

Messaggio da Romoletto » ven 22 feb 2013, 23:47

Perdona se ti faccio troppe domande ma non so a chi chiedere.. Non mi va di chiedere direttamente ai miei perché non voglio che ci pensino troppo e intristirli dato che mamma da quanto mi dice mio fratello sembra tranquilla.

Per quanto riguarda i problemi.. Bisogna cercare di tenere la mente occupata...
Ho appena ricevuto un aggiornamento da mio fratello: mio padre ha parlato con il pneumologo che nel frattempo ha parlato con l'oncologo e hanno deciso di aspettare gli esami del 7 marzo. Quello che preoccupa non è la macchia ma il linfonodo. Attraverso la chemio cercheranno di farlo seccare (così mi dicono) per poi operare e tutto dipenderà da come reagirà il fisico alla chemio. Tra l'altro l'oncologo è il primario del reparto.
Che cosa ne pensi? Cosa mi devo aspettare?


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » sab 23 feb 2013, 0:39

Ma scusa luca quanto è grande sto linfonodo e soprattutto dove sì trova? Ora sono io che non voglio preoccupare te... perché può essere di tutto... mia mamma k ovarico con infiltrazione al colon retto metastatico... e ad agosto talmente aveva camminato che aveva intaccato linfonodo sul collo... quindi vedi?? Cmq già con la prima chemio sì era ridotto... quindi per quello non mi preoccuperei...

Cmq aspettiamo le analisi del 7 magari ci dicono qualcosa di più...


Romoletto
Membro
Messaggi: 70
Iscritto il: ven 22 feb 2013, 5:05

Messaggio da Romoletto » sab 23 feb 2013, 0:45

il linfonodo è nel polmone... però quanto è grande non me lo hanno detto. ora scrivo una lista di cose da chiedere all'oncologo e la mando a mio fratello


Wasp
Membro
Messaggi: 314
Iscritto il: gio 25 ott 2012, 18:32

Messaggio da Wasp » sab 23 feb 2013, 8:05

Ciao, Romoletto , ciao Ely e ovviamente ciao Ambra ( spero tanto chetu stia meglio) anche mia madre ha un tumore ai polmoni, IV stadio non operabile so che cosa state passando e immagino le vostre ansie visto che vivete lontano dai vostri cari. Romoletto il fatto che sia operabile è un'ottima notizia visto che il big killer si fa sentire quando è già al quarto stadio. Vedrai che andrà tutto bene, non bisogna fasciarsi la testa prima del tempo. Mia madre ha un adenocarcinoma che è un tumore a grandi cellule, per questo tipo di big killer si effettua un test per la mutazione del gene egfr, che se positivo può essere trattato oltre che con la chemio anche con alcuni farmaci biologici.


Sarah
Membro
Messaggi: 343
Iscritto il: sab 23 feb 2013, 14:35

Messaggio da Sarah » sab 23 feb 2013, 15:38

Ciao Romoletto, anche io sono nuova del forum e anche io come te sto trovando moltissime informazioni utili, anche a mia mamma hanno diagnosticato un tumore al polmone a fine anno, purtroppo hanno dovuto fare tutta una serie di accertamenti sulla sua situazione angiologica, che hanno spostato in là gli altri esami.Ora abbiamo finito e aspettiamo che diano il "Nome e Cognome" della bestia, nonchè la proposta terapeutica (all'inizio ci hanno parlto di operazione comunque), nche nel caso di mia mamma sembra localizzato, aveva alcuni linfonodi reattivi, ma credo che procederanno con la loro rimozione..Nel frattempo questa attesa mi logora e posso solo immaginare come stai tu, così lontano. Io vivo a 120 km da lei e mi sembra di non poter mai essere lì abbastanza, la maggior parte delle visite le ha fatte da sola, io sono riuscita ad accompagnarla per quella oncologica e per la broncoscopia, per fortuna abbiamo una marea di amici che ci stanno dando una mano immensa.


Sarah
Membro
Messaggi: 343
Iscritto il: sab 23 feb 2013, 14:35

Messaggio da Sarah » sab 23 feb 2013, 15:40

Per quanto rigurda tutti voi del forum, FORZA, io spero sempre che grazie ai giorni regalati dalle terapie si possa arrivare a quello in cui qualche scoperta nuova regalerà la serenità e la salute a tutti noi e soprattutto ai nostri cari.


Romoletto
Membro
Messaggi: 70
Iscritto il: ven 22 feb 2013, 5:05

Messaggio da Romoletto » dom 24 feb 2013, 1:17

Ciao a tutti e grazie mille per i vostri messaggi. Mi dispiace tanto per le vostre situazioni e mi auguro che possa succedere veramente quello che dice sarah così che la serenità possa tornare di nuovo nelle nostre famiglie!
Ho appena sentito al telefono mamma e papà. Mamma sembra molto tranquilla per fortuna!!! Io non ho chiesto niente, ma ho cercato di fare una telefonata felice. Mio papà mi ha chiesto se non chiedo alla mamma e io gli ho risposto che Fabio, mio fratello, mi tiene informato e che preferisco non stare li al telefono a parlare con la mamma solo di quello. Altrimenti ogni telefonata porterebbe tristezza e disperazione. Ho cercato insomma di trasmettere loro serenità e coraggio facendoli ridere. Ma che fatica indossare la maschera della serenità!!!!

Ho fatto male? Avrei dovuto parlarne?


eli47
Membro
Messaggi: 242
Iscritto il: gio 31 gen 2013, 14:56

Messaggio da eli47 » dom 24 feb 2013, 2:03

Romoletto dipende da tante cose...Io penso che sapere sia giusto ma non tutto alla lettera...e chi la vive in prima persona può dirlo meglio di me.Cerca sempre di far sorridere la tua mamma ma anche tutta la famiglia,magari adesso che sta bene e ti auguro lo stia sempre,non avrebbe senso se non quello di preoccuparla.Ci tengo a sottolineare che rispetto ed ammiro chi con molta dignità affronta tutto questo consapevolmente.Dipende dalla situazione...quando ho saputo di mio padre è capitato che ci fossi solo io e mia sorella e abbiamo deciso di non dire tutto.Capita che a volte i diretti interessati si trovino davanti e comunque i dottori ormai parlano tranquillamente e qualcuno è davvero disumano...Cerca solo di infondere serenità


Romoletto
Membro
Messaggi: 70
Iscritto il: ven 22 feb 2013, 5:05

Messaggio da Romoletto » dom 24 feb 2013, 2:28

Ma mia mamma sa tutto. Dicevo che non ho voluto parlarne al telefono perché sicuramente tutti l'avranno chiamata e avranno parlato solo di quello. Quindi ho preferito parlare di altre cose più serene così da non farle pensare tutto il tempo solo a quello. Mi chiedevo se ho fatto bene o no...


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al polmone”