CONTINENZA,RADIO O TOMOTERAPIA O RADIOTERAPIA "SPARE OAR" O "space OAR"

Rispondi
0000121065
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: gio 5 gen 2012, 16:43

Messaggio da 0000121065 » gio 5 gen 2012, 22:03

Ciao,sono un nuovo entrato.Mia esperienza di continenza:operato dopo mmeta' novembre con laparascopia.Dopo tolto il catetere (1 settimana dall'intervento), diluvio.Poi rapido ricupero notturno in 2,3 giorni arrivato a svegliarmi per svuotare ogni ora e mezza, due.Poi ricupero diurno e serale sdraiato e seduto in una decina di giorni arrivato ai precedenti parametri mentre in movimento le perdite incontrollate erano tante.Dopo un mese dall'intervento circa c'e' stato un netto miglioramento che sembra proseguire.Ora perdite incontrollate in movimento molto ridotte.Intervalli notturni di 3, 4 ore, diurni e serali 2 ore 2 ore e mezza anche in movimento, salvo qualche perdita incontrollata.In sostanza, dopo i primi giorni veramente sconfortanti sembra che la situazione si stabilizzi su un percorso di continuo miglioramento. Vedremo.

Il mio atteggiamento e' positivo, cioe' confido di riuscirci perche' sono convinto che se si pensa che una cosa vada male e' piu' facile che cosi' vada. Eseguo regolarmente la ginnastica prescritta e quando mi alzo, siedo, faccio altri movimenti sforzati per ora contraggo il muscolo pubo coccigeo, cioe' quello che alleno con la ginnastica.

Desideravo chiedere se vi ritrovate nella mia esperienza e se adottate qualche accorgimento per controllare la continenza quando siete in movimento o lasciate che tutto avvenga in automatico come quando c'era la prostata.

Ho un'altra domanda. Tra qualche mese mi dovrò sottoporre a Radioterapia. Conoscete la Radioterapia "spare OAR" o "space OAR" che preserva dall'80% delle radazioni il retto e sapete anche in quali centri d'Italia viene praticata e come prendere contatti?

Conoscete la Tomoterapia e Vi risulta che sia meglio della Radioterapia?

Grazie.

Auguro a tutti un felice 2012 che risolva i nostri problemi.


Avatar utente
Staff AIMaC
Moderatore
Messaggi: 244
Iscritto il: ven 9 apr 2010, 20:02
Contatta:

Messaggio da Staff AIMaC » gio 5 gen 2012, 22:23

Gentile “navigatore”,

grazie per aver condiviso la tua esperienza insieme alla tua pro positività in questo spazio. Tenendo sempre conto del l’importanza del parere del medico curante rispetto alle terapie più idonee per la tua situazione, per maggiori informazioni potrai consultare il libretto della collana del girasole “la Radioterapia” che potrai scaricare dal seguente link http://www.aimac.it/informazioni-tumore ... Y_1pt.html o richiederlo gratuitamente al numero verde 840 503579. In aggiunta alla lettura del libretto e per maggiori informazioni sui centri pubblici di radioterapia potrai chiamare il servizio dell’help-line al numero verde sopra indicato.

Un caro saluto,

Lo staff del forum

Per maggiori informazioni e orientamento gratuito, contatta l'help-line di AIMaC:
- numero verde 840 503579
- numero fisso 06 4825107
- e-mail info@aimac.it
- sito www.aimac.it

Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti