DEVONO ASPORTARMI LA PROSTATA

Bloccato
CROCCO
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 7 set 2012, 23:51

Messaggio da CROCCO » sab 8 set 2012, 0:05

SONO APPENA ISCRITTO AL FORUM, NON RIESCO A TROVARE NESSUNA RISPOSTA ESAURIENTE INERENTE ALLA CONVALESCENZA DOPO L'OPERAZIONE, CHE EFFETTUERO' TRA CIRCA UN MESE, E LE CONSEGUENZE CHE DEVO AFFRONTARE. POTETE AIUTARMI? GRAZIE

CROCCO


ciro62
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: mer 5 set 2012, 18:35

Messaggio da ciro62 » sab 8 set 2012, 3:42

ciao,io fatto intervento 2 mesi fa,cosa vuoi sapere di preciso???


ANTONIO59
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: lun 6 feb 2012, 17:33

Messaggio da ANTONIO59 » lun 10 set 2012, 18:39

prova ad accedere alla pagina "forum tumore", lì troverai numerosi "colleghi" già operati che hanno affrontato e posto gli stessi interrogativi,me compreso,...auguri per l'intervento


Sergio49
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: mar 8 mag 2012, 21:59

Messaggio da Sergio49 » lun 10 set 2012, 22:24

Ciao Crocco,

E' presto detto:

Ti faranno scendere dal letto dopo due o tre giorni

Per una settimana almeno devi portare il catetere.

Per le ferite esterne, come la mia a cielo aperto, ti ci vorranno sette/dieci giorni e poi ti tolgono i punti.

Per le ferite interne il discorso è diverso:

Un mesetto almeno, o anche due, per non sentire più fitte, tipo pungiglioni, e doloretti vari quando tossisci, starnutisci o vai di corpo. Devi pazientare: è tutto normale.

In quanto a non perdere urine, il discorso è soggettivo: c'è chi si sistema in pochi giorni e chi invece dopo qualche mese. Se sarà questo il tuo caso, non scoraggiarti.

Se vuoi sapere altro, chiedi pure.
Ti saluto e auguri per l'operazione, anche a nome di tutti.


CROCCO
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 7 set 2012, 23:51

Messaggio da CROCCO » mar 11 set 2012, 18:39

grazie a tutti per le ottime risposte, insomma con un poco d'attatamento si sopravvive, anche se nel mio caso, facendo l'agente di commercio, credo che dovrò cambiare qualcosa

Crocco


Bruno56
Membro
Messaggi: 92
Iscritto il: ven 9 set 2011, 4:50

Messaggio da Bruno56 » mar 18 set 2012, 0:08

Scusami Ciro62, non riesco ad aprire il tuo PM perchè nell'oggetto non hai scritto niente... puoi rimandarmelo per piacere?


ciro62
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: mer 5 set 2012, 18:35

Messaggio da ciro62 » mar 18 set 2012, 0:32

CIAO BRUNO,LEGGENDO LE TUE DISCUSIONI HO CAPITO CHE SIAMO STATI OPERATI DALLA STESSA PERSONA A ROMA,QUELLO CHE VOLEVO SAPERE ,DOVE HAI FATTO LA 1 VISITA DI CONTROLLO ???ALL OSPEDALE O PARIOLI???IO LO DEVO FARE ALLA FINE DI QUESTO MESE,FUORI DALL ESAME PSA,HAI FATTO QUALCHE ALTRO ESAME???GRAZIE MILLE.


Bruno56
Membro
Messaggi: 92
Iscritto il: ven 9 set 2011, 4:50

Messaggio da Bruno56 » mar 18 set 2012, 6:46

X Ciro62, Ti ho risposto in privato.

Comunque credo che le visite di controllo devono essere effettuate in ospedale e l'esame che mi è stato richiesto è solamente e specificamente il PSA ogni tre mesi (per il primo anno).


Bloccato

Torna a “Tumore alla prostata”