per Fabrizio 55

Bloccato
radio48
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: gio 31 mag 2012, 22:54

Messaggio da radio48 » gio 31 mag 2012, 23:29

Cio Fabrizio, io sono di Ancona, sono stato operato il 2 di marzo scorso di prostatectomia radicale per carcinoma acinare grado Gleason 7 (3+4), l'esito dell'esame istologico sul 'pezzo operatorio e sui linfonodi' è stato negativo e quindi non necessito di ulteriori cure. Per quanto riguarda il reparto di Urologia di Torrette, puoi andare tranquillo. Scoprirai che sia il personale medico che quello infermieristico, sono di alta professionalità. Io sono statp operato dall'urologo che mi ha seguito sin dalla scoperta del tumore. Non posso che essere soddisfatto del dr., per la sua competenza, professionalità e umanità nel trattare con i pazienti; oltre la sua costante presenza in reparto. Anche il presonale infermieristico conduce l'assistenza in maniera professionale ed umana, se si considera che i pazienti di queste patologie sono in gra parte anziani o molto anziani. Per quanto riguarda le conseguenze post-operatorie, sono state minime, l'incontinenza urinaria si è presentata soltanto i primo giorni, dopo l'asportazione del catetere, poi è completamente scomoarsa. Pder quanto riguarte la DE, sono seguito dall' ambulatorio di Andrologia che funziona all'interno del reparto di Urilogia. Attraverso l'uso di una terapia le cose stanno migliorando anche in qiel settore. Quindi, stai tranquillo che sei in ottime mani. Se hai bisogno di altri chiarimenti, sono a disposizione. In bocca al lupo e stai sereno.


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Bloccato

Torna a “Tumore alla prostata”