PROSTATECTOMIA RADICALE: UNA BRUTTA ESPERIENZA !!

Rispondi
mario57
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: mar 17 lug 2012, 22:17

Messaggio da mario57 » mar 17 lug 2012, 23:29

Buongiorno a tutti. Sono nuovo del Forum. Cio' che mi ha spinto a scrivere su questo Forum è il desiderio di lanciare un appello a tutti coloro che devono,loro malgrado,

intraprendere l'intervento di prostatectomia radicale.

Ad Ottobre 2011 dopo essermi informato su INTERNET circa la presenza nella mia zona di un centro ospedaliero fornito di Robot Da Vinci per effettuare l'intervento di prostatectomia radicale,ne individuo uno con ottime referenze.

Contatto il primario, al quale chiedo più volte il suo intervento diretto durante l'intervento chirurgico.

A Novembre 2011 vengo operato con Robot Da Vinci presso questo centro ospedaliero ecclesiastico della provincia di Bari, decorso nella norma.

A tre mesi di distanza mi viene richiesto il PSA.

Risultato PSA 3,015 !!!

Stranamente mi rendo conto che le vescicole seminali funzionano !!!

Rifaccio il controllo che riconferma il precedente risultato.

Mi viene ordinata una TAC-PET con colina, che effetto questa volta al San Raffaele di Milano (Risultata positiva in un punto della loggia prostatica).

A questo punto effettuo una visita medica più approfondita a Milano.

Mi viene detto dal medico di Milano: è logico che lei ha 3,015 di PSA, le hanno lasciato il 90% della prostata ancora al suo posto !!!!

Una bella prospettiva !!! Lasciare una prostata (malata) quasi intatta !!

Inoltre scopro che sono stato operato da due medici da me sconosciuti !!

Ora sto effettuando una tomoradioterapia al San Raffaele di Milano e... incrociamo

le dita.

Pertanto ATTENZIONE nella scelta del centro e soprattutto del chirurgo !!!!

Un abbraccio a tutti voi.

mario57


capitanuncino
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: mer 28 nov 2012, 7:14

Messaggio da capitanuncino » mar 18 dic 2012, 23:23

...sapevo che è un ottimo centro


Bo2014
Membro
Messaggi: 29
Iscritto il: lun 30 dic 2013, 2:20

Messaggio da Bo2014 » gio 2 gen 2014, 14:05

Scusami ma é per caso a San Giovanni rotondo?


auderesemper
Membro
Messaggi: 19
Iscritto il: sab 29 dic 2012, 10:57

Messaggio da auderesemper » dom 19 gen 2014, 12:08

cito un chirurgo di cui non faro' il nome:

"L'intervento chirurgico "parziale" per l'adenocarcinoma prostatico non esiste"
quindi di cosa stai parlando?


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”