Tumore alla prostata.... ieri l'intervento... un passo avanti...finalmente..

Rispondi
Pamy
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: sab 21 mag 2011, 16:32

Messaggio da Pamy » gio 20 ott 2011, 15:28

Ciao a tutti...

Finalmente dopo mesi di attesa martedì è arrivata la tanto attesa chiamata per mio papà...

Ieri l'intervento con il robot...

E'stata la giornata più lunga della mia vita, una serie di emozioni mi riempivano lo stomaco, ansia, preoccupazione, voglia di stare accanto a lui....

Il medico ci dice che l'intervento è andato piuttosto bene, che hanno analizzato loro il pezzo e al 99% il tumore era circoscritto all'interno della prostata, ora dobbiamo attendere l'esame istologico per avere la conferma, a detta sua l'intervento è stato risolutivo. Queste sono le parole che da 5 mesi ho aspettato con ansia, ho sentito un pezzo pesante dentro di me volare via con loro...

Sei ore e mezza di attesa e poi eccolo lì che torna...

Lui che è forte, sempre allegro e combattivo ora era stroncato dall'anestesia generale, mi ha fatto effetto vederlo così, il mio papà, era indifeso, si lamentava dei dolori , ma che gioia rivederlo... Non riusciva nemmeno ad aprire gli occhi eppure appena mi ha visto mi ha accarezzato la guancia. Un gesto che mi ha dato tanta forza... gli ho stretto la mano insieme a mia mamma, sempre unite, e a lui ho sussurrato all'orecchio le parole del medico...

Gli ho detto:" sei forte , è andato tutto bene, ce l'abbiamo fatta papà... " lui mi risponde :" l'ha tolto tutto? non c'è + niente?, posso vivere ancora 10 anni allora..." eh si perchè la sua maggior preoccupazione è quella di vedermi crescere...

E anche in quel momento lui si preoccupava per noi...

siamo state lì con lui a stringergli la mano, a rassicurarlo , finchè non si è addormentato...

Una giornata intensa , mi sembra tutto così confuso e strano allo stesso tempo, ho bisogno di normalità e voglio che lui stia bene.

Non vedevo l'ora che arrivasse il giorno dell'operazione, ora che è passato voglio sperare che la strada davanti a noi sia solo in salita... Amo la mia famiglia e dopo tutto questo mi rendo conto che l'unione fa la forza, senza di quella sarebbe stato ancora tutto più difficile...

Spero sia la fine di un incubo, in questi mesi la forza della nostra famiglia ci ha fatto vedere sempre i lati positivi in tutto, anche nei momenti più bui. Ma tra noi tre mio papà è stato quello più forte e coraggioso, sempre con il sorriso sulla bocca anche prima di entrare in sala operatoria, lui che per non farci preoccupare ha sempre avuto parole e gesti di rassicurazione. Lui che per me è l'uomo più importante della mia vita, lui che ha combattuto insieme a noi questa malattia sempre a testa alta... Uniti abbiamo superato questo mostro, sempre vicini, abbiamo vinto mi sento di dire... e come mi ha detto con fatica mio padre ieri : CE L'ABBIAMO FATTA... esatto tutti e tre papà, ma tu sei stato il migliore, come sempre, e mai riuscirò a ringraziarti abbastanza per tutte le lezioni di vita che mi hai dato e che mi stai dando...


Bruno56
Membro
Messaggi: 92
Iscritto il: ven 9 set 2011, 4:50

Messaggio da Bruno56 » gio 20 ott 2011, 18:07

Caspita Pamy!! cosi ci fai piangere tutti!!
Sono contento per voi, il primo passo è fatto, quello più importante! in un solo giorno è stata debellata la malattia, la degenza sarà relativamente corta e presto sarete tutti a casa, come nelle favole felici e contenti!
Sono certo che tuo padre vivrà MOLTO, MOLTO DI PIÙ dei 10 anni che lui immagina.
COMPLIMENTI!!!


vinel
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: lun 17 ott 2011, 21:57

Messaggio da vinel » gio 20 ott 2011, 22:13

...è vero leggere questo articolo è stato commuovente anche perchè l'attesa è dura....anche io sn in attesa della decisione sul dove e quando si opererà mio padre...Spero quanto prima, perchè da quando abbiamo avuto questa notizia, sembra che il tempo si sia fermato..In bocca al lupo, per il ritorno alla normalità...Un saluto a tutti...


Bruno56
Membro
Messaggi: 92
Iscritto il: ven 9 set 2011, 4:50

Messaggio da Bruno56 » gio 20 ott 2011, 23:43

anche io sono in attesa e confesso che è dura davvero, ma per fortuna ho già deciso come (robot Da Vinci), dove (San Giovanni di Roma) e quando (25/11/2011)dovrò operarmi...

Questa operazione sarà un regalo per il mio compleanno che sarà commemorato 3 giorni dopo... spero che per regalo mi asportano TUTTO il male in un sol colpo!...


Pamy
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: sab 21 mag 2011, 16:32

Messaggio da Pamy » ven 21 ott 2011, 1:28

L'attesa è stata la cosa più pesante e logorante anche se ci hanno assicurato che questo tipo di tumore è molto lento ... ma vivi sempre con il pensiero, figuriamoci mio padre ... ma non ha mai fatto trasparire nulla, io lo ammiro...

Sono appena tornata dall'ospedale, è tutto dolorante, i primi giorni sono i + difficili, ma bisogna tenere duro e vedere SEMPRE positivo...Quando mi partiva il pensiero che potesse succedere qualcosa di brutto mi dicevo di smetterla, e pensavo in meglio.... i momenti di sconforto ci sono stati e ci sono tuttora ma in questi casi dobbiamo tirare fuori le palle, scusate il termine, soprattutto noi famigliari... credo che i miei sorrisi abbiano dato a mio padre la forza per non mollare , ma dopotutto è stato lui a insegnarmi che tutto passa, che bisogna avere pazienza e tanta tanta tanta forza...

non credevo fosse così difficile superare tutto questo, forse per la mia giovane età unita alle poche esperienze che fino ad ora ho dovuto affrontare...posso dire che da tutto questo ho imparato il valore del coraggio...
Per Bruno:Ti ringrazio per il pensiero,e comunque sono convinta che per il tuo compleanno riceverai un bellissimo regalo, non mollare mai anche quando tutto ti sembrerà impossibile... Il coraggio e la forza che tu sicuramente hai, ti aiuteranno a sconfiggere questo male.

Per Vinel: Ti capisco benissimo e ti consiglio di stare il più vicino possibile a tuo papà, di informarti sull'operazione e di informare lui per tranquillizzarlo, non smettere mai di crederci...


kamper
Membro
Messaggi: 35
Iscritto il: mar 21 dic 2010, 4:30

Messaggio da kamper » ven 21 ott 2011, 2:07

Pamy leggerti mi ha fatto rivedere un film vissuto 10 mesi fa, coraggio piano piano vedrai che anche tuo papa ce la farà stategli vicino, è sopratutto adesso che deve sentire la famiglia vicina, vedo che siete una famiglia molto unita come lo è la mia, forza che ce la facciamo, un abbraccio


Pamy
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: sab 21 mag 2011, 16:32

Messaggio da Pamy » lun 24 ott 2011, 15:54

Grazie Kamper... ora siamo in attesa dell'esito dell'esame istologico... sono fiduciosa...

Questa mattina gli hanno tolto il catetere, domani teoricamente lo dimetteranno... non vedo l'ora...

Noi gli siamo sempre vicino e lui è sempre vicino a noi... il coraggio di vederlo star bene mi da la forza per non mollare... sono molto più serena.... voglio la fine di quest'incubo... lo pretendo....


ciccio66
Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: gio 22 dic 2011, 16:48

Messaggio da ciccio66 » dom 25 dic 2011, 22:21




gluca
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: mer 20 feb 2013, 16:30

Messaggio da gluca » gio 21 feb 2013, 16:39

Caro Pamy anche noi nonostante siano passati quasi 3 mesi siamo qui ad aspettare la famigerata "chiamata".....spero arrivi quanto prima, volevo in ogni caso esprimerti tutta la mia solidarietà...un abbraccio


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti