Tumore alla prostata

Rispondi
peppe58
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: gio 30 ago 2012, 6:16

Messaggio da peppe58 » dom 25 nov 2012, 14:44

Per Fabrizio55

ti ho risposto

ciao


Alice
Membro
Messaggi: 26
Iscritto il: mer 7 nov 2012, 4:39

Messaggio da Alice » lun 26 nov 2012, 2:51

ciao a tutti, è da qualche giorno che non scrivo, questi sono giorni di attesa e ci sentiamo come una barchetta in mezzo al mare.

al momento i sentimenti di papà sono due: profonda arrabbiatura, perchè quando si sta "bene" (si fa per dire...) è difficile fronteggiare un'operazione che poi darà tanti disagi, e tanta ansia per l'operazione in sè ed il post.

proprio sui principali disagi, posso chiedervi la vostra esperienza in merito? dolori post operatori? la prima notte dopo l'intervento? ripresa dal letto?

ho capito che l'incontimenza è del tutto soggettiva, ma il mio dubbio è questo: subito tolto il catetere, cosa ci si deve aspettare? totale mancanza di controllo della vescica o altro? uscire di casa è gestibile?

vi ringrazio per le informazioni che vorrete darmi, tutto è utile per indirizzare mio papà verso le più adeguate aspettative.

grazie ancora e un grande saluto a tutti!


Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 355
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Messaggio da ernestus » lun 26 nov 2012, 3:50

per alice.i dolori post operatori sono pochi.a me personalmente quello che mi ha fatto incazzare,come una bestia e gia l'ho' scritto è stato il letto che non si regolava,una branda del44 al primario gli ho detto, che se fanno un ottimo intervento alla prostata il tutto viene vanificato da questi letti scandalosi da ernia del disco.mi ha risposto che verrano tutti sostituiti con quelli elettronici. (POLITICHESE)speriamo dove va papa' ci siano quelli regolabbili.L'INCONTINENZA è SOGGETTIVA,tolto il catetere dopo 4 giorni nel mio caso non avevo nessuna incontinenza.solo fastidio nella minzione per 3 giorni e fastidio al'ano per almeno 10 giorni.ma quando butta fuori l'alieno?. un salutone a tutti dal comandante.


Alice
Membro
Messaggi: 26
Iscritto il: mer 7 nov 2012, 4:39

Messaggio da Alice » lun 26 nov 2012, 4:57

ciao ernestus, grazie per la risposta. l'alieno torna al suo paese (speriamo) il 7 dicembre, il 6 si entra e poi il giorno dopo l'operazione.

ora facciamo il conto alla rovescia...

grazie e buona notte!


rampi54
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: dom 5 ago 2012, 1:12

Messaggio da rampi54 » lun 26 nov 2012, 21:21

per Peppe58 vedi PM

Ciao


rampi54
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: dom 5 ago 2012, 1:12

Messaggio da rampi54 » lun 26 nov 2012, 21:22

Per Rg43 vedi risposta nel PM

Ciao


domenic52
Membro
Messaggi: 36
Iscritto il: mer 30 nov 2011, 15:54

Messaggio da domenic52 » lun 26 nov 2012, 23:06

Mmauri hai un messaggio privato

ciao a tutti


piccone65
Membro
Messaggi: 49
Iscritto il: lun 14 mar 2011, 14:18

Messaggio da piccone65 » mar 27 nov 2012, 0:12

Scusate amici del forum, sarà un'impressione mia, ma ultimamente questo forum si sta privatizzando ! Mi pare che le finalità di un forum non siano quelle di scambiarsi messaggi in privato, per questo ci sono le e-mail ovvero qualsiasi altro mezzo di comunicazione ! Capisco che ci possano essere delle regole da rispettare (nomi di medici o strutture ecc., anche se a mio parere non c'è nulla di male se io dico che sono stato operato da TIZIO o presso l'ospedale X), ma se ce la dobbiamo dire tutta, non vedo il motivo di non rendere partecipi tutti quelli del forum sulle nostre singole situazioni pre o post operatorie. Scusate ancora la mia è solo una riflessione a voce alta, nient'altro !

Approfitto ad aggiornarvi sulla mia situazione a due anni esatti dall'intervento a cielo aperto con nerve sparing bilaterale (pT3a-margine chirurgico apicale positivo- linfonodi e vescicole negative- gleason 3+4): incontinenza OK, DE spesso OK con aiutino (5 mg levitra), mentre senza aiutino all'80/90% con penetrazione non sufficiente per tutto il rapporto, attività sportiva (corsa, nuoto, tennis, bicicletta) OK, un leggero dolore all'aduttore della coscia sx quando alzo la gamba, PSA a 22 mesi dall'intervento 0.09

Una buona serata a tutti


peppe58
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: gio 30 ago 2012, 6:16

Messaggio da peppe58 » mar 27 nov 2012, 3:17

RAMPI54

TI HO RISPOSTO

CIAO


ANTONIO59
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: lun 6 feb 2012, 17:33

Messaggio da ANTONIO59 » mar 27 nov 2012, 14:32

per Piccone65

Ciao Piccone, sono daccordo ....

ti aggiorno la mia situazione a quasi 1 anno dall'intervento "radicale in open"

PSA 0,013, Incontinenza inesistente, D.E. persistente ma risolvo con punturina...che dirti sono contentissimo ugualmente...non ho mai ripreso il recupero spontaneo con il tipo d'intervento che ho fatto...mi son sempre detto: " non importa come ci riuscirò, l'importante è che ci riesca!"... Temevo che anche con quest'ultima soluzione non avrei avuto risultati, invece ad oggi sono arrivato al dosaggio di 5 mg e funziona.

E' ovvio, l'abbiamo ripetuto tante volte: LA COSA PIU' IMPORTANTE E' RIMUOVERE IL TUMORE!!....Però se poi risolviamo anche gli altri problemi , tanto meglio...

un saluto a tutti i naviganti e a te in particolare.


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite