Tumore alla prostata

Rispondi
nicolas
Membro
Messaggi: 26
Iscritto il: lun 29 ott 2012, 14:50

Messaggio da nicolas » gio 29 nov 2012, 15:31




Avatar utente
Blade_Runner
Membro
Messaggi: 179
Iscritto il: mer 21 nov 2012, 8:07
Località: Napoli

Messaggio da Blade_Runner » gio 29 nov 2012, 18:31

NICOLAS - Sì io sapevo del Da Vinci al Monaldi, però avevo capito che non è usato molto spesso per urologia e non ho voluto rischiare o attendere tempi lunghi, pur ritenendo la struttura di altissimo livello. In bocca al lupo anche a te!
ERNESTUS - Non ho esperienza di tempistica per quello che richiedi tu, però leggendo l'informativa che mi hanno dato in ospedale leggo che la cartella clinica viene consegnata sì dopo trenta giorni ma non dalla dimissione ma bensì dalla chiusura della stessa, come riportato nella guida del degente di cui ti ricopio la parte interessata. Per la biopsia a me ci sono voluti circa trenta giorni che mi hanno detto è il tempo per far lavorare i reagenti.
Spero di essere stato utile.
I tempi di attesa per la cartella clinica di ricovero sono di 30 giorni lavorativi dopo la chiusura della stessa (data che non necessariamente coincide con la dimissione, in quanto frequentemente dopo la stessa, rimangono in sospeso gli esiti di esami come ad esempio l’esame istologico, o in caso di “dimissione protetta”, gli esiti di ulteriori accertamenti diagnostici).

I vecchi sogni erano dei bei sogni, non si sono avverati ma sono contento di averli coltivati

sara59
Membro
Messaggi: 56
Iscritto il: mar 4 set 2012, 17:29

Messaggio da sara59 » gio 29 nov 2012, 19:34

NOI X FORTUNA ABBIAMO AVUTO L'ESAME ISTOLOGICO DOPO 15 G/G MA X LA CARTELLA CLINICA ABBIAMO ATTESO CIRCA 1 MESE E MEZZO! UN SALUTO A TUTTI...


Gio gio
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: mer 28 nov 2012, 6:53

Messaggio da Gio gio » ven 30 nov 2012, 5:44

Grazie a tutti per le risposte. credo che mi aiuteranno molto in questo mio percorso, qualunque esso sia. La cosa di cui mi sto rendendo conto e' che difficilmente lo riuscirò a percorrere da solo ( in questo mi e' di grande aiuto il conforto di mia moglie e della famiglia). Vorrei approfittare delle vostre esperienze per capire se un aiuto esterno ( un supporto psicologico) puo' in questo caso essere di aiuto . Grazie fin da ora per chi vorra' darmi la sua opinione. Un in bocca al lupo a tutti.


john1949
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: gio 20 set 2012, 15:16

Messaggio da john1949 » ven 30 nov 2012, 7:14

Per GIO GIO

Il supporto psicologico della famiglia è assolutamente importante anche se da parte mia ho preso questo intervento in modo positivo fin dal primo responso. Il professore mi ha detto senza mezze parole che si trattava di un tumore anche se di piccola entità e che occorreva l'asportazione della prostata, poi il suo assistente mi ha illustrato in modo preciso in cosa consistesse l'intervento con Robot DA Vinci e mi ha subito tranquillizzato.

A posteriori devo dire che si è verificato in modo totale tutto quello che mi aveva previsto; ricovero di appena tre giorni, incontinenza da subito praticamente inesistente e Disfunzione erettile persistente dopo 40 giorni dall'intervento. Ora sto facendo una terapia a base di iniezioni sul pene che dopo la prima seduta ha dato qualche risulato anche se non soddisfacente dal punto di vista del rapporto totale. Devo cmq fare almeno altre tre sedute con aumento progressivo del dosaggio. Personalmente ti posso consigliare senza ombra di dubbio l'intervento con Robot.

Non essere troppo preoccupato, vedrai che sarà indolore e sarai in piedi il giorno dopo.

Un abbraccio e facci sapere quando farai l'intervento


john1949
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: gio 20 set 2012, 15:16

Messaggio da john1949 » ven 30 nov 2012, 7:18

Per ERNESTUS

a me l'esito della biopsia è stato consegnato dopo 21 giorni dall'intervento assieme alla cartella clinica con allegato il filmato completo dell'intervento robotizzato.

Ma i tempi dipendono dalla clinica dove vieni operato; so di conoscenti che hanno aspettato oltre un mese per avere l'esito.

In bocca al lupo Erestus ma vedrai che come nella quasi totalità dei casi l'alieno sarà circoscritto all'interno del pezzo.

facci sapere


sara59
Membro
Messaggi: 56
Iscritto il: mar 4 set 2012, 17:29

Messaggio da sara59 » ven 30 nov 2012, 16:45

X GIO GIO...condivido quello che ha scritto john949, noi abbiamo fatto e disfatto senza pensare...risolto tutto è arrivato un po' di calo a livello psicologico. Sii sereno x fortuna questa patologia è una di quelle che si sconfiggono con facilità...in bocca al lupo!!!!


mimmo47
Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: mer 16 mag 2012, 1:39

Messaggio da mimmo47 » ven 30 nov 2012, 18:03

Per Gio Gio,
vai tranquillo, anche se il supporto psicologico è soggettivo,io avevo una paura indescrivibile, sono fresco di dimissione dall'ottima struttura di Ville Turro Milano, vera eccellenza, operato con Robotica Da Vinci, a 10 giorni dall'intervento ti dico che sto bene, incontinenza zero riesco a controllarla, qualche piccolo dolorino sopportabile, trova la forza interna e vedrai che tutto andrà per il verso giusto.

Un caro saluto a te e tutti gli AMICI del Forum


Avatar utente
Fabrizio55
Membro
Messaggi: 142
Iscritto il: sab 19 mag 2012, 3:13
Località: Ancona

Messaggio da Fabrizio55 » ven 30 nov 2012, 20:16

Mimmo...ciao. Son felice che stai bene, ricordo che mi telefonasti mentre io ancora ero ricoverato e con il catetere in sede..poi non ti ho più sentito.

Io ritirato l'istologico da pochi giorni e fatto primo psa dopo 45 gg. dall'intervento e risulta 0,01.

Ciao un abbraccio


mimmo47
Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: mer 16 mag 2012, 1:39

Messaggio da mimmo47 » sab 1 dic 2012, 1:12

Ciao Fabrizio,

tutto bene, sono contento per i tuoi risultati ottimali ,ti rinnovo i ringraziamenti per i tuoi suggerimenti che mi sono serviti, non in ultimo quelli della telefonata intercorsa quando eri in ospedale a Ville Turro.

Seguivo giornalmente il Forum , ma mi sono un pò estraniato nel postare ,evidentemente prima dell'intervento avevo bisogno di tranquillità mentale.

Ringrazio tutti x i consigli e l'affetto che mi avete dato, in particolare a Peppe58 e a te Fabrizio, un saluto a Flavio-59 amico di degenza.

Comunque tutto bene, finora nessun problema di ogni genere,per i nuovi operandi abbiate fiducia, affrontate l'evento con serenità.

Un forte abbraccio a tutti gli AMICI DEL FORUM


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite