Tumore alla prostata

Rispondi
ANTONIO59
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: lun 6 feb 2012, 17:33

Messaggio da ANTONIO59 » gio 17 gen 2013, 22:31

Per Libeccio....

Caro amico, come ormai per me un'abitudine, una piacevole abitudine aggiungo, ascoltarti "già, ascoltarti, no leggerti" perchè attraverso il tuo scritto mi sembra di sentire la tua voce che credimi a me aiuta tanto..trovo sempre le tue riflessioni molto vicine al mio pensiero anzi tu riesci proprio a descrivere chiaramente ciò che a volte io credo di non riuscire a fare.

Ti ringrazio di cuore.

anche a me farebbe veramente piacere poterci incontrare, si può organizzare qualcosa...

ciao amico e a presto risentirci

Antonio


k_leo54
Membro
Messaggi: 65
Iscritto il: gio 29 nov 2012, 23:09

Messaggio da k_leo54 » ven 18 gen 2013, 0:32

Ciao Libeccio, ciao Antonio59 e ciao a tutti quanti, da quando ho scoperto questo forum leggendovi ho appreso molte cose tra cui se potessi tornare indietro opterei per il robot da vinci anzichè a cielo aperto il 19/10/12 dimesso dopo 6 giorni e tolto il catetere a fine Ottobre. Le prime tre settimane passate coricato nel letto per tenere chiuso il rubinetto che non si chiudeva, ora dopo quasi tre mesi cambio un pannolino al giorno ma solo per qualche goccia dovuta alla guarnizione che non tiene. La DE diciamo un 30% c.a. ho provato Cialis e anche Levitra da 20mg. ma non mi sono state d'aiuto, non vedo una minima differenza. Un problema alquanto spiacevole invece, mi accade che quando mi approccio in intimità con la mia compagna, anzichè pompare sangue nel posto giusto, inizio a pompare urina alternando schizzetti incontrollabili (succede anche a voi?)

Ieri mattina ore 10,00 visita dall'urologo (a San Donato M.) Psa 0,046 del 22/11/12 - il nuovo del 8/1/13 - 0,064 ...mi dice che il psa è buono, mi ero proposto di chiedergli di prescrivermi il Caverject ma, inutile dice il mio urologo, perchè dovrò iniziare un ciclo di radioterapia (c.a.40), ma l'ultimo parere spetterà all'oncologo e quindi il caverject sarebbe da sospendere, pena perdite di sangue (voi sapete qls in merito?) e comunque ho una paura tremenda dovermi bucare. A proposito di radioterapia, mi è stata salvata una parte di nervi e mi è stato detto che con la radioterapia anche quella parte salvata andrà in pensione...

vi prego ditemi che non è cosi'. Ora tornando a noi cari amici.. quando vi leggo, molti dei vostri post meriterebbero un mi piace o, anche una risposta direttamente sotto la vostra pubblicazione. Peccato che non si possa fare.

Io abito in provincia di Milano zona Est, sarebbe bello formare un gruppetto di amici e ritrovarsi tutti davanti a una calda pizza...che ne dite?

ciauz


Paolo65
Membro
Messaggi: 26
Iscritto il: mer 9 gen 2013, 1:17

Messaggio da Paolo65 » ven 18 gen 2013, 0:33

Buonasera a tutti.
Come ho già avuto modo di scrivere, vivo per lavoro in Sardegna e quindi...ahimè, a maggior ragione, bisognerebbe stare sempre bene con la salute.
Dico ciò ovviamente, non per bistrattare l'isola ma, quando iniziano problemoni di salute come questo, che purtroppo ed assai tristemente ci accomuna qui nel forum, meglio vivere in una grande città continentale o, in mancanza, almeno in continente.
Infatti, proprio stamane, sono rientrato via traghetto dalla penisola, sono stato a Milano, insieme alla mia cara compagna (immagino che tutti i maschietti "sorpresi" dal mostro, capiscano quanto sia fondamentale avere vicino - e non solo fisicamente - una persona buona al loro fianco).
Il "viaggio della speranza", l'abbiamo chiamato.
A seguito di tale sortita, mi sono guadagnato due autorevoli pareri, nonchè altrettante prenotazioni per intervento di ablazione totale prostatica, una al San Raffaele e l'altra al Ville Turro (San Raffaele).
Entrambi i professionisti mi hanno «tranquillizzato» sulla poca, attuale aggressività dell'inquilino maledetto.
Devo attendere due/tre mesi.
Un augurio di salute e serenità a tutti.
Paolo65


ANTONIO59
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: lun 6 feb 2012, 17:33

Messaggio da ANTONIO59 » ven 18 gen 2013, 1:49

per K_Leo...

Caro amico, ti rispondo circa la radioterapia perchè anch'io l'ho fatta....

Se leggerai i miei post precedenti ti accorgerai che il tuo rammarico circa la tipologia di intervento l'ho avuto anche io....ma non siamo noi a decidere...ovvero mi spiego meglio....una volta che il medico ti spiega in maniera chiara come stanno le cose e che per maggiore nostra sicurezza bisogna optare per "l'open" noi abbiamo due strade da percorrere...la prima che ci consente un'aspettativa di vita maggiore ma,purtroppo con le conseguenze che ben conosci e che non voglio ripetere; la seconda è decidere di farsi operare in robotica che da un punto di vista della qualità della vita è sicuramente il migliore ma per talune situazioni come la mia e,suppongo la tua, sia sconsigliabile .

Adesso caro mio, E' FATTA!!! Lo so che sono proprio io a parlare, quando pochi giorni fa mi è venuta una bella crisi e mi chiedevo perchè non avessi trovato prima questo forum!!!Grazie a Dio c'è sempre un buon amico pronto a darti conforto.

Per quanto riguarda la radioterapia, come ho già detto, non è proprio una passeggiata ma , però, è meno peggio di quello che uno ci si aspetti. Tra gli effetti che si possono verificare c'è una qualche possibilità che la D.E. si presenti, ma non è detto... certo devi mettere in conto che può capitare...non credo ci sia bisogno che ti dica come avverrà la radioterapia perchè sono sicuro che ti sarai già documentato...

io l'ho iniziata a marzo del 2012 e l'ho teminata a maggio, per un totale di 33 sedute.

Cosa dirti....vado avanti ...e sono costretto ad usare il caverjet....ti assicuro che la puntura è assolutamente invisibile...manco te ne accorgi se fai un piccolo colpettino di tosse...dopo vai alla grande.

Certo durante la radio devi sospendere tutto......però se ti vuoi tirare un po su...magari se ancora non hai iniziato a farla....

ti saluto e ti faccio i miei auguri

antonio


Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 356
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Messaggio da ernestus » ven 18 gen 2013, 2:50

PER LEO 54.se hai letto i miei post precedenti,anche io sono stato oparato il 24 ottobre 2012 a celo aperto. purtroppo anche un mio amico si è operato con robot sempre nel mese di ottobre. io incontinenza zero,lui con pannolone,adesso non so' il motivo. ma ricordati che nessuna macchina puo' sostituire la sensibbilita' dei polpastrelli non so' se mi spiego. poi certo che la robotica in teoria è + precisa e il post operatorio è migliore, ma dipende sempre dalla mano. detto questo oggi ho' ritirato lurinocultura ( positiva klebsiella pneumoniae) il dottore mi ha chiesto perche non mi hanno dato un antibiotico dopo sfilamento catetere,dicendomi che dopo un intervento del genere ci vuole l'antibiotico: a voi ve l'anno prescritto? comunque mi ha detto niente da preocuparsi ciproxin e via. andiamo avanti come diceva bonanima . salutoni a tutti dal comandante.


sara59
Membro
Messaggi: 56
Iscritto il: mar 4 set 2012, 17:29

Messaggio da sara59 » ven 18 gen 2013, 15:27

ciao ernestus,subito dopo l'intervento a mio marito è stato prescritto il ciproxin x 21 giorni, vitamine x 30 giorni e punturine (nn ricordo il farmaco) da fare sulla pancia x 21 giorni x evitare eventuali coaguli anche se nn aveva nessun problema di coagulazione o di patologie legate al cuore. x certo io so che un antibiotico deve essere prescritto subito anche x un interventino in anestesia locale...strano nn te l'abbiano prescritto..boh :)


renato53
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: lun 17 set 2012, 15:04

Messaggio da renato53 » ven 18 gen 2013, 16:27

Caro Ernestus , a me hanno prescritto antibiotici per 7 giorni e

iniezioni di eparina per 15 gg . Il primo controllo urinocoltura

negativa . Io però avevo il catetere direttamente in vescica .

Un saluto


libeccio
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: ven 20 gen 2012, 22:58

Messaggio da libeccio » ven 18 gen 2013, 16:43

Confermo il ciproxin x 15 giorni e l'eparina. Per k_leo54, anche a me è successa la stranissima cosa che è successa a te e cioè quegli strani spruzzi di urina. Questo è durato però un mesetto circa dopo l'intervento e a causa di ciò, mi sono astenuto dal provare il "funzionamento". Dopo un mese, nonostante temevo che ricapitasse, non è più accaduto e quindi l'intimità è ripresa senza questi timori. Per il caverjet , come già in passato, in modo molto esauriente, Antonio59 ci ha fornito molti indicazioni e, almeno a me, ha tolto molti dubbi senza che mi rivolgessi all'andrologo anche se poi in effetti si sia reso necessario.


libeccio
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: ven 20 gen 2012, 22:58

Messaggio da libeccio » sab 19 gen 2013, 2:16

Credo che possa essere di interesse questa notizia che peraltro era stata già annunciata su diversi forum. Appena l'ho vista su Yahoo.com ho creduto di informare tutti gli amici di questo forum. http://it.lifestyle.yahoo.com/blog/that ... 12862.html


mimmo47
Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: mer 16 mag 2012, 1:39

Messaggio da mimmo47 » sab 19 gen 2013, 5:57

Ciao K-leo54,
ti faccio i migliori auguri per la radioterapia,a questo punto bisogna guardare avanti senza paura, il peggio è passato il dato del PSA non è rilevante, accetto volentieri la tua proposta per trovarci e gustare una buona pizza, in quanto abito in provincia di Varese, e allo stesso tempo passare una bella serata e far conoscere le proprie esperienze in materia.
Un caro saluto a te , e tutti gli AMICI del FORUM


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite