Tumore alla prostata

Mike52
Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: mar 18 dic 2012, 17:30

Messaggio da Mike52 » sab 26 gen 2013, 18:18

A P.S.

se qualcuno si domandasse perchè sono andato da questo dottore spiego che ho avuto il nominativo da un mio collega (purtroppo troppo tardi) a cui ha letteralmente salvato la vita del padre.

Ariciao


libeccio
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: ven 20 gen 2012, 22:58

Messaggio da libeccio » sab 26 gen 2013, 18:44

Bentrovati a tutti. Come noterete faccio molte assenze.
E la causa è l'ottimismo che mi sta facendo da corteccia. Caro amico fabrizio55 è incredibile come hai utilizzato dei concetti che mi davano l'impressione di "ascoltarmi".
Lungi da me abbassare il tono di preoccupazione o di angoscia che affligge la maggior parte di noi (alcune volte anche me) ma io ho utilizzato e sto adottando una cura che si sta rivelando eccezionale e spesso mi dimentico anche di tutto. La cura è la passione che accomuna me e mia moglie al ballo.
Nell'ultimo mese abbiamo girovagato per palazzetti dello sport dell'Italia Centro-Nord e gareggiato (in due casi con esiti da podio). Che dire. Mi sono ritrovato impegnatissimo, allenato, dimagrito, felice, stimato ed apprezzato, coccolato da molte donne, insomma dedito alla vita. E se sia stato o se lo è ancora merito dell'attività sportiva, messa oramai definitamente davanti al lavoro, non lo so ma con mia moglie è ulteriormente cresciuta la condivisione e l'apprezzamento della vita, anche quindi con adorabili serate e week-end nei vari alberghi .
Sto conoscendo fra di voi delle persone che come si ritengono sfortunate e certamente lo siamo, e io mi sono riscoperto perchè non mi era mai capitato di chattare con estranei sentendomi anche in qualche misura amico con questi. Ero fortemente riluttante a questi contatti ed ho iniziato a postare sul forum solo per la fame di informazioni ma poi le cose sono cambiate e grazie anche ad esempio a "Bruno il brasiliano", o al caro Antonio59. Io non lascerò questo forum, Topote non lo fare nemmeno tu. Le brutte esperienze che qualcuno di noi sta vivendo, non dovrebbero scoraggiare nessuno, fanno parte un po della vita ed il forum secondo me sgrava qualcuno dalla solitudine in cui inevitabilmente sconfiniamo.
Ad esempio il racconto di Blade, a cui vanno i miei compiacimenti per il bellissimo resoconto che contribuisce ad infondere coraggio. Io sono credente ma ammetto di avere molte difficoltà ad utilizzare la preghiera come dice Topote e pertanto mi affido soltanto a volte alla solitudine in cui ci trovo aspetti positivi ma poi dopo un po bisogna uscirne e allora la strada da percorrere per me è l'apprezzamento delle cose belle che ti illuminano la giornata.
Vorrei con questo infondere coraggio e positività a tutti gli amici vicini e lontani e spesso ricorre dentro di me un certo desiderio di un gran bel incontro allargato e di una bella pizzata . Io sarei favorevole trovando una posizione geografica valida per tutti, magari in un periodo in cui sia in Italia "Bruno il brasiliano". Che ne pensate?


luigim
Membro
Messaggi: 113
Iscritto il: mar 22 gen 2013, 15:36

Messaggio da luigim » sab 26 gen 2013, 19:05

sicuramente sarebbe bello


Avatar utente
Fabrizio55
Membro
Messaggi: 147
Iscritto il: sab 19 mag 2012, 3:13

Messaggio da Fabrizio55 » sab 26 gen 2013, 19:50

Sarebbe molto bello...immagino che organizzarla non sia molto facile, logisticamente parlando...però tutto si può fare.


Bruno56
Membro
Messaggi: 92
Iscritto il: ven 9 set 2011, 4:50

Messaggio da Bruno56 » sab 26 gen 2013, 22:32

Cari ragazzi!

credo che il proposito di questo forum sia proprio quello di scambiarsi informazioni, ansie, preoccupazioni, ma anche gioie e momenti felici per l'intervento andato a buon fine o per un'erezione notturna! scambiarci informazioni sui modi, tecniche, strutture e professori per affrontare serenamente e correttamente la malattia! Valutare le esperienze degli altri per decidere correttamente il nostro futuro!

Ad un'anno dall'intervento mi sento molto bene, praticamente non ho nessun problema, posso affermare di aver sconfitto la malattia alla grande! ma perché sono ancora su questo forum? è per dare fiducia e indicazioni a quanti necessitano di un conforto! chiunque approda in questo forum non si sente più solo ad affrontare l'alieno! e scopre che qui tutti sono passati per i momenti che lui sta vivendo, scopre che le nostre esperienze e la nostra solidarietà possono aiutarlo a capire e risolvere un problema cosi grande e sconosciuto!

Quando si leggono post di persone tipo libeccio (uno per tutti), che si riprendono la vita con il ballo, la bicicletta, il lavoro, allora la speranza aumenta! SI PUO GUARIRE!!

Beh! voglio dire, anche se non scrivo più cosi spesso, sono sempre qui pronto ad integrarmi con voi! per me anche la pizzata va benissimo! sarò a Roma dal 9 al 15/3/2013 oppure 15 giorni ad agosto, in questi periodi fatemi sapere il luogo ed io ci sarò!!

dobbiamo anche invitare gli altri che non scrivono più tipo Flic55, so che ci leggono sempre!!

un grande abbraccio a tutti!


gianfpgn
Membro
Messaggi: 48
Iscritto il: mar 22 gen 2013, 19:45

Messaggio da gianfpgn » sab 26 gen 2013, 22:38

x Mike52....posso solo raccontarti la mia esperienza per quanto riguarda la radioterapia.Io ho fatto l'intervento radicale, la radio ed infine l'ormonoterapia. Caro Mike52 come per tutte le cose va analizzato il rapporto costi/benefici e ti posso dire che pur avendo fatto 35 sedute di radio non ho alcun problema di incontinenza. Un saluto caro


gianfpgn
Membro
Messaggi: 48
Iscritto il: mar 22 gen 2013, 19:45

Messaggio da gianfpgn » sab 26 gen 2013, 22:40

Ciao Bruno!!!! :)


inps09
Membro
Messaggi: 32
Iscritto il: mar 11 mag 2010, 21:32

Messaggio da inps09 » sab 26 gen 2013, 23:20

Rispondo al post di luigim di un giorno fa:

"ciao inps09ho letto il tuo post iniziale che spiegazione ti hanno dato a cio' che hai scritto

adesso con i linfonodi negativi che avevi? tolto l'organo non dovrebbe essere a zero il psa? grazie "
Ciao luigim

il chirurgo che mi ha operato tre anni fa da più di un anno è andato in pensione e finora ho avuto dei controlli con gli altri medici dell'urologia. Secondo il chirurgo il problema era risolto appunto perchè i margini erano negativi ed anche i linfonodi controllati (sette). Infatti il psa è stato a valori inferiori a 0,03 per circa un anno e mezzo e poi è iniziata una salita quasi costante, tant'è che ormai pronostico il valore del prossimo controllo (fra due mesi sarà attorno a 0,19). Lunedì prossimo vado a fare un controllo dal secondo chirurgo che era presente all'intervento, gli porto tutti i controlli ed esami effettuati in sei mesi e lui farà il punto della situazione. Secondo questo chirurgo la mia situazione è ancora ad un punto non definito, nel senso che con gli attuali mezzi di indagine non riescono a stabilire con precisione dove è l'eventuale focolaio, perchè potrebbero essere solo delle cellule. Per ora è una vigile attesa. Diciamo che sono stato un po meno fortunato di quanto aveve pronosticato il primo chirurgo, comunque il problema me lo risolveranno, devono solo capire dove intervenire e come.

inps09


k_leo54
Membro
Messaggi: 65
Iscritto il: gio 29 nov 2012, 23:09

Messaggio da k_leo54 » dom 27 gen 2013, 0:06

ciao gianfpgn, mi è parso di aver capito che tu hai una protesi peniena. Io ho fatto il tuo stesso intervento e tra poco inizierò una radioterapia e una cura ormonale, vorrei sapere le tue esperienze(operazione costi e controindicazioni) ovviamente non in PM ma pubblico visto che la cosa riguarda a gran parte di noi del forum. Ho letto di Protesi peniena idraulica tricomponente e bicomponente, cosa mi dici di quest'ultime?

Un bentornato a Blade_Runner

e un saluto a tutti


Avatar utente
Blade_Runner
Membro
Messaggi: 203
Iscritto il: mer 21 nov 2012, 8:07

Messaggio da Blade_Runner » dom 27 gen 2013, 0:36

Grazie sempre agli amici che mi salutano!
Anche oi ci sto per un incontro in real life (come si diceva una volta)! Ho avuto varie esperienze similari e penso che si possa fare proprio nel periodo indicato da Bruno, cioè a Marzo. In Agosto la vedo un po' difficile perchè magari siamo tutti in giro. Io sono a Napoli ma Roma è ormai a un'ora di viaggio in treno o comunque facilmente raggiungibile in auto. MA anche più su non sarebbe complicato trovare un posto più centrale, fino alla Val d'Arno ad esempio. Se mettiamo 'sta cosa in cantiere da subito potremmo avere un buon risultato.

I vecchi sogni erano dei bei sogni, non si sono avverati ma sono contento di averli coltivati

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”