Tumore alla prostata

Rispondi
topote
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: ven 23 mar 2012, 21:13

Messaggio da topote » mer 30 gen 2013, 17:49

Visto che parlavate di rock, sto giusto leggendovi ascoltando come sottofondo (a manetta) l'album Pendulum dei CCR. E' una musica che guarisce (Pagan Baby poi non la puoi fermare, ti entra nelle ossa e ti rimette la prostata al posto giusto: ffanculo!). Unica nota stonata: il titolo (PENDULUM), scusate io ci rido sopra perchè anche se non riesco ora mi ritengo fortunato per il "tanto" fatto prima. Un "bax schizzato" a tutti.


Avatar utente
Blade_Runner
Membro
Messaggi: 189
Iscritto il: mer 21 nov 2012, 8:07
Località: Napoli

Messaggio da Blade_Runner » mer 30 gen 2013, 18:19

Rieccomi, mi fa piacere aver dato un contributo al miglioramento dell'umore del Forum! Certo nessuno dimentica i propri problemi e quelli degli altri, però ha ragione Sara, nella fortuna siamo stati fortunati!!! Io soprattutto che l'ho preso ben in tempo, non come quel poveretto del mio dio della musica che si chiama Frank Zappa, morto a soli 53 anni proprio per un tumore alla prostata!!!
Bellissimi i CCR, sono uno dei gruppi che hanno fatto la storia della musica rock! Ne possedevo uno splendido vinile dell'LP Cosmo's Factory, poi inspiegabilmente ceduto.
Io in questi ultimi anni, dopo decenni passati ad ascoltare quasi solo rock progressive, jazz avanguardia, un po' di new wave (anni '80), sono tornato a radici più dure e ascolto molto hard rock, metal di tutti i generi dal trash al dark e fino al death, grunge (moooltissimo)! Ormai la colonna sonora dei miei giorni attuali è fatta di Pearl Jam, Soundgarden, Nirvana, Led Zeppelin (SEMPRE), ma anche di sani e ottimi Pink Floyd, Genesis, ecc. Senza però dimenticare i Beatles!!!
Che bel melting pot, eh?
Tornando a noi: dopo la giornata un po' agitata di ieri a causa dell'aver dovuto affrontare le perdite di urina, ho passato una buona nottata finalmente senza catetere. Mi sono alzato in tutto tre volte e ho visto che le perdite erano inferiori (assorbente non molto impregnato), probabilmente grazie alla posizione distesa, e che riuscivo a interrompere il getto quando andavo in bagno. Ora sembra che, dopo essere stato seduto un certo tempo, riesco ad alzarmi senza perdere urina e questo mi conforta molto.
Abbracci a tutti!

I vecchi sogni erano dei bei sogni, non si sono avverati ma sono contento di averli coltivati

gianfpgn
Membro
Messaggi: 48
Iscritto il: mar 22 gen 2013, 19:45

Messaggio da gianfpgn » mer 30 gen 2013, 19:36

X Blade.... Bravo!!!!!!!!! Quello che mi raccomandavano sempre è proprio l'interrompere il getto mentre fai pipì....è un'ottima ginnastica!
X Sara...Grazie!!!!! Hai sempre delle bellissime parole. Certo..... cerco di stare su, ma i momenti no ci sono sempre....soprattutto in vista delle analisi. :)


libeccio
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: ven 20 gen 2012, 22:58

Messaggio da libeccio » mer 30 gen 2013, 23:10

Evviva finalmente l'umore giusto. Ci ho provato in tutti i modi parlando del valzer, della salsa e del foxtrot ma dove arriva il rock non arriva niente... avete ragione voi. A tutti """"" Buona musica""". Oggi non parlo d'altro e saluto anch'io Sara e Momo, grandi compagne di viaggio...


Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 358
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Messaggio da ernestus » gio 31 gen 2013, 3:21

per momo. bene, bene ,bene, l'esame istologico dopo 15 giorni sa del miracoloso. pensando che il mio al gemelli cia messo 2 mesi a venir fuori ,sara' andato a piedi.scusate l'ignoranza ma qualcuno sa spiegarmi come mettono il catetere in vescica senza passare dal pene. e poi se lo mettono in vescica quando lo tolgono non rimane un buco?.andiamo al massimo un saluto dal comandante.


massmarzo
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: ven 11 gen 2013, 18:15

Messaggio da massmarzo » gio 31 gen 2013, 12:01

Ciao a tutti, mi sono operato a Firenze presso iof di villa ragionieri in robotica.

Ancora non posso dire molto, il positivo è che l esame istologico anche di due linfonodi è negativo.

Sto abbastanza bene a parte il dolore alla pancia e il sanguina mento che ho anche dopo aver tolto il catetere. Non ho perdite di urina.

Mi sono operato il 23 e il 29 ho tolto il catatere.

Oggi andrò a togliere gli ultimi punti dei buchi delle sonde.

Ciao a tutti e se avete domande sono a disposizione.


massmarzo
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: ven 11 gen 2013, 18:15

Messaggio da massmarzo » gio 31 gen 2013, 12:44

Rileggendo dei post di alcune settimane fa, vorrei ringraziare Alice per la sua analisi che indica conoscenze esoteriche. Comunque all improvviso dopo che ho conosciuto il dott. che mi ha dato tanta fiducia nel giro di pochi giorni mi sono operato come ho scritto prima il 23/01

Ciao e a presto


luigim
Membro
Messaggi: 108
Iscritto il: mar 22 gen 2013, 15:36

Messaggio da luigim » gio 31 gen 2013, 12:52

x massmarzo ciao io mi opero l'11 febbraio a verona domani prericovero, staro' dentro una

settimana perche' venendo da fuori vogliono farmi uscire a posto .

l'urologo mi ha detto che posso tornarmene a casa in auto .......

questa è la prima operazione che faccio,è curioso scambiarsi quasi in diretta con altri

il proprio percorso pre e dopo operatorio


Momo
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: lun 5 nov 2012, 18:47

Messaggio da Momo » gio 31 gen 2013, 18:12

Prima di tutto che il rock ed il buonumore sia con voi, i CCR , i Led Zeppelin , Jimi Hendrix, Janis Joplin... e tutti quelli che ci hanno regalato ottima musica
@ernestus : il catetere che hanno messo a mio marito funziona così

si chiama catetere subpubico, ti fanno un buchetto sopra il pube e con un tubicino entrano direttamente nella vescica.

Ti diro' lui l'ha tolto lunedi, stamattina abbiamo controllato la ferita ed è già chiusa e cicatrizzata, non chiedermi come ha fatto in questo poco tempo e senza mettere punti...me lo chiedo anche io. Comunque gli è rimasto un taglietto cicatrizzato lungo circa 1 cm (anche qualcosa meno)
Ieri siamo anche usciti a fare una passeggiata, oggi faremo lo stesso, la paura è quella che ad un certo punto gli scappi la pipì e non la trattenga ma non è successo.

Oltretutto si stà segnando tutte le volte che và a fare pipi, in modo da capire quanto tempo passa tra una minzione e l'altra.
Per il resto si stà riprendendo alla grande ed è agile come un capriolo :)

a pensare come stava solo una settimana fà mi viene da sorridere...e ti assicuro che il sorriso non mi fà il giro intorno alla testa solo perchè ci sono le orecchie a fermarlo.

L'esperienza è stata pesante...ma si riprende ogni giorno di piu'.
A fine mese abbiamo il nostro primo concerto dopo due mesi di pausa (sperando che tutto vada bene e lui sia in grado...ma se andiamo avanti così credo di si!)
Io continuero' ad aggiornarvi con le notizie che riguardano la ripresa, credo che ci sia bisogno di ottimismo e di speranza, anche io per un po' mi ero allontanata dal forum, poichè a parte qualcuno che mi pare sempre positivo , leggevo una generale rassegnazione. Così non deve essere! Forza ragazzi, dateci dentro e riprendetevi la vostra vita!!!!

Love & Peace

(per l'istologico tra 15 gg non ci credo manco se me lo porta il mago Silvan...ma conosco un'altra persona che si è operata al niguarda ed ha avuto l'esito dopo 1 mese esatto...sperem)


luigim
Membro
Messaggi: 108
Iscritto il: mar 22 gen 2013, 15:36

Messaggio da luigim » gio 31 gen 2013, 19:42

x blade come va il decorso post operatorio? novita' positive?


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”