Tumore alla prostata

Rispondi
Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 358
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Messaggio da ernestus » ven 3 mag 2013, 17:17

un saluto particolare a blade ( la radio non è un dramma, dopo quello che abbiamo passato)


k_leo54
Membro
Messaggi: 65
Iscritto il: gio 29 nov 2012, 23:09

Messaggio da k_leo54 » ven 3 mag 2013, 23:32

x giac54 grazie x la tua testimonianza molto incoraggiante x molti..avevo piu' volte chiesto se qualcuno avesse recuperato la de dopo aver fatto radioterapia ma senza alcuna risposta..il mio compagno dopo 28 radio ha un'erezione al 70% ma solo alla fine dell'eccitamento..e dura circa 2 minuti..potrebbe essere un buon segno? ringrazio chi vorra' dire la sua esperienza in merito...un saluto a tutti e un in bocca al lupo a blade ..ciao Rosy-


k_leo54
Membro
Messaggi: 65
Iscritto il: gio 29 nov 2012, 23:09

Messaggio da k_leo54 » ven 3 mag 2013, 23:41

riguardo l'uso del caverjet..e' quasi introvabile a causa della sua pericolosita' dovuta all'uso( forse frequente???? )Il mio compagno ha visto dei video a riguardo ed e' spaventatissimo all'idea che si possa deformare a causa della malattia di peonye (spero di aver scritto il nome corretto)qualcuno che lo usa da tempo puo' dirci qualcosa a riguardo?Ringrazio tutti..un saluto a Antonio59,Libeccio,Topote che seguiamo sempre qui sul forum...e a tutti gli altri..Rosy e Leo-


giac54
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: mar 20 set 2011, 18:34

Messaggio da giac54 » sab 4 mag 2013, 2:21

per k_leo54, per quanto riguarda il caverjet io avendolo usato per un paio di mesi non ho avuto problemi certo bisogna imparare ad regolare la dose altrimenti rimane in erez....per un paio di ore ,io poi mi sono stufato e non l'ho più usato e col tempo e con applicazione tutto è ritornato alla quasi normalità .A mio parere è molto importante se hai un partner che ti aiuta certo non è sempre facile. saluti


Avatar utente
Fabrizio55
Membro
Messaggi: 143
Iscritto il: sab 19 mag 2012, 3:13
Località: Ancona

Messaggio da Fabrizio55 » sab 4 mag 2013, 2:26

Caro Blade....NESSUNO in questo forum ha, statisticamente, una percentuale di guarigione al 100%, indipendentemente dalle infiltrazioni di vescicole, margini positivi, Gleason, Psa, ecc. ecc.

Siamo tutti a camminare sui cocci di cristallo, facendo attenzione a non farci del male.

Un abbraccio.
Fabrizio


Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 358
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Messaggio da ernestus » sab 4 mag 2013, 3:03

buona notte dal comandante.ci sono sempre e do' fluidi positivi.


Avatar utente
Blade_Runner
Membro
Messaggi: 189
Iscritto il: mer 21 nov 2012, 8:07
Località: Napoli

Messaggio da Blade_Runner » sab 4 mag 2013, 5:41

Ciao comandante... è vero, ci sono dei fluidi positivi e sono quelli che mi hanno avvolto oggi pomeriggio a Roma per la visita di controllo!!!
Grazie a tutti per la vicinanza, la solidarietà e l'incoraggiamento, è vero, siamo tutti a camminare sulle spine!!!
Vi riassumo quanto accaduto.
La visita è andata così, in breve: noi siamo arrivati con mezz'ora di anticipo, dopo poco è arrivata la segretaria del dottore e lui è arrivato un quarto d'ora prima del primo appuntamento (che ero io). Ci ha fatto entrare, mi ha detto che mi trovava in splendida forma e poi abbiamo parlato del "problema". In pratica, viste le varie analisi, lui ha detto che ci sono due correnti di pensiero tra loro urologi: la prima, quella di intervenire subito con la radioterapia in presenza di un PSA non a ZERO, la seconda quella di attendere in maniera vigile, che era quella che speravo io. Lui propende, per il mio caso, nel quale i margini chirurgici erano tutti negativi, per la seconda via. Quindi mi ha detto di rifare il dosaggio del PSA tra un mese/un mese e mezzo, di risentirci e poi valutare il da farsi. Senza crearsi ansie o agitazioni o preoccupazioni, tanto il tipo di tumore (il mio mi ha detto che è un T3b post istologico a seguito intervento) è un tipo non aggressivo, a bassa diffusione e potrei stare anche 15 anni a vedere che succede prima che si formasse una metasatasi.
Che dire... sono contento, è andato come speravo ma non ci credevo, mi sono tolto per ora un bel peso e sonoi meno preoccupato per il futuro prossimo. Niente radio, niente consulto con un oncologo, aspettiamo Luglio e vediamo che succede.
Grazie ancora e un abbraccio a tutti!

I vecchi sogni erano dei bei sogni, non si sono avverati ma sono contento di averli coltivati

k_leo54
Membro
Messaggi: 65
Iscritto il: gio 29 nov 2012, 23:09

Messaggio da k_leo54 » sab 4 mag 2013, 23:13

un grazie a giac54 x la risposta....x blade..io con un t3b e t3a e a 3 mesi dall'intervento un psa..0,046 non mi hanno dato alternative e ho fatto come adiuvante 28 sedute di radio e in contemporanea ormonoterapia x ora x 1 anno poi si vedra'....aggiungo che il mio oncologo (molto bravo e ricercato da tutti )mi ha detto che c'e' una ripresa della malattia quando il psa e' o, e invece si puo' stare tranquilli quando ci sono 0,0seguito ovviamente dal numero...un saluto a tutti Leo e Rosy-


Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 358
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Messaggio da ernestus » dom 5 mag 2013, 2:59

per blade meno male. per k leo54 qui non ci siamo con i valori del psa. il psa di 0,046 e bassissimo,sei siquro che èra 0,046 e non 0,46?. io 3 mesi fa l'havevo a 0,10 ng/ml e finche non si supera i 0,20 non si parla di radio.rifatto il psa dopo 3 mesi è sceso a 0,04 che secondo l'urologo è segno di guarigione. all'ora io dovevo fare subito la radio con 0,10. poi scrivi tu stessa che si puo' stare tranquilli quando il valore è seguito da (0,0 eccc) quindi se havevi 0,046 dovevi stare tranquilla,ricontrolla i valori. un saluto a tutti DAL COMANDANTE ERNESTUS.


k_leo54
Membro
Messaggi: 65
Iscritto il: gio 29 nov 2012, 23:09

Messaggio da k_leo54 » dom 5 mag 2013, 3:39

x ernestum..ciao,hanno preferito fare radio con ormono visto che hanno riscontrato la presenza di una micro metastasi a un linfonodo ed il tumore era ad alto rischio..il PSA 0,O46 è esatto..infatti l'oncologo ha confermato che non cera ripresa della malattia ma era consigliabile vista la mia giovane età (58 anni ) proteggersi da una eventuale ricaduta.Saluti a te e tutti quelli del forum.


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”