Tumore alla prostata

Rispondi
giac54
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: mar 20 set 2011, 18:34

Messaggio da giac54 » gio 6 ott 2011, 0:18

Ciao a tutti, nel mio caso i controlli devono sempre partire dal giorno dell'intervento cosi mi ha detto il mio prof. io ho già fatto il controllo del primo mese e del terzo sempre calcolandolo dal giorno del intervento .Per quanto riguarda l'orgasmo devo dire che è davvero diverso ma ci dobbiamo adattare a questa nuova situazione magari con il tempo qualcosa cambierà. Saluti e sempre su con la vita.


kamper
Membro
Messaggi: 35
Iscritto il: mar 21 dic 2010, 4:30

Messaggio da kamper » gio 6 ott 2011, 1:41

Ciao a tutti

il controllo del psa lo ho fatto dopo l'intervento a 2 mesi, a 5 mesi a 7 mesi a 9 mesi e il prossimo a 12 un anno, fino ad adesso 9 mesi sono psa 0,0 speriamo bene.

come dice il mio professore che mi segue è stata vinta la battaglia ma non la guerra, però non disperiamo e teniamo duro.

per l'orgasmo cosi detto a secco è una sensazione nuova molto diversa da quello che eravamo abituati, un po alla volta ci si fa l'abitudine e si scoprono sensazioni diverse e più intense.

dimenticavo ho 54 anni Veneto mi sembra che i cinquantenni sono la maggioranza a parte kenf69 che è stato veramente fortunato....................... scherziamoci


kenf69
Membro
Messaggi: 28
Iscritto il: dom 26 set 2010, 23:20

Messaggio da kenf69 » gio 6 ott 2011, 4:15

beh c'e' una grande verita' nello scherzo.....come si dice sempre: certamente fortunato ad accorgermene..........


checco
Membro
Messaggi: 75
Iscritto il: dom 9 gen 2011, 23:43

Messaggio da checco » ven 7 ott 2011, 17:27

Ragazzi, stanotte ho avuto una grande sorpresa, un risveglio "vigoroso", erano mesi che non provavo una situazione simile, e senza nessun ausilio farmaco od altro, a sette mesi dall'operazione, vuoi vedere che.......

(ci tenevo a farvelo sapere, la speranza è l'ultima a morire)


giac54
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: mar 20 set 2011, 18:34

Messaggio da giac54 » ven 7 ott 2011, 18:56

Complimenti Checco, allora abbiamo qualche speranza, io sono solo 4 mesi che sono stato operato quindi sperare è obbligo. Una cosa volevo chiedere a quelli che come me adoperano la puntura caverject, come effetto collaterale mi fa male alla base del pene per parecchio tempo, è un cosa che succede anche a voi ? (devo ridurre ancora la dose perché anche con 10 ml rimane all’incirca 2 ore e fa male) la prossima volta proverò con 5ml vi faro sapere, la vita è tutta una esperienza . Saluti tutti e spero in un vigoroso risveglio per tutti noi.


Bruno56
Membro
Messaggi: 92
Iscritto il: ven 9 set 2011, 4:50

Messaggio da Bruno56 » ven 7 ott 2011, 19:45

Ottima informazione checco!! una grande iniezione di speranza per tutti noi!!

Tienici informati dell'evoluzione... :)


checco
Membro
Messaggi: 75
Iscritto il: dom 9 gen 2011, 23:43

Messaggio da checco » ven 7 ott 2011, 22:55

non vorrei aver gridato vittoria troppo presto, tuttavia mi è sembrato un segnale molto interessante che fa ben sperare.
Giac, anch'io con il 10 mcg ho il problema delle 2 ore, mi sà che la prossima volta ne lascio nella siringa una tacca, e inietto 7.5 mcg.
Il primo che fa la prova lo scrive, d'accordo?


giac54
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: mar 20 set 2011, 18:34

Messaggio da giac54 » ven 7 ott 2011, 23:05

Ciao Checco e per il dolore ? anche tu hai le mie stesse problematiche o no.


checco
Membro
Messaggi: 75
Iscritto il: dom 9 gen 2011, 23:43

Messaggio da checco » ven 7 ott 2011, 23:24

Per far male fa male, ma si attenua all'istante nel momento in cui perde l'effetto, l'ultima volta se volevo dormire (erano le 2 di notte) ho duvuto prendere ghiaccio dal frigo.

Secondo me va aggiustata un pò la dose, per far durare meno l'effetto, la siringa è graduata, la prossima volta mi fermo prima.


flic55
Membro
Messaggi: 22
Iscritto il: lun 5 set 2011, 0:21

Messaggio da flic55 » sab 8 ott 2011, 4:59

FLIC55

Ciao a tutti,non ho più scritto sul forum perchè mi sono dovuto concentrare sul da farsi ,ringrazio Bruno,Luciano e Andy per avermi scritto in privato e dato le indicazioni per capire come muovermi,ora aspetto il mio turno a ville turro che dovrebbe essere intorno a novembre o dicembre con il SSN, oppure prima se lo faccio a pagamento.Ho sempre continuato a leggere i vostri messaggi,e sinceramente la cosa che mi spaventa di più non è l'intervento ma la DE, il dottore che mi ha visitato a ville turro mi ha dato molte speranze dicendomi che avevo tutte le carte in regola per guarire dal tumore e anche senza gli effetti collaterali,ma da quanto si dice sul forum pare che gli effetti collaterali si facciano sentire per tutti.Spero che con il tempo possiamo guarire tutti quanti e trovarci a Rio de Janeiro a festeggiare con Bruno.

Io compio 56 anni a fine dicembre e non ci stò a gettare la spugna,farò tutto il possibile per tornare come prima,ho visto su internet che a Torino al San Giovanni Bosco il primario fa un intervento trapiantando un nervo surale preso dal polpaccio al posto della prostata,io non ho ancora approfondito l'argomento, se qualcuno di voi conosce già questa tecnica vi prego di dare notizie,grazie.

Un abbraccio a tutti.


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti