Tumore alla prostata

Rispondi
ANTONIO59
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: lun 6 feb 2012, 17:33

Messaggio da ANTONIO59 » mar 6 ago 2013, 15:38

CIAO COMANDANTE....purtroppo niente p....e al vento!!sono ancora al lavoro e muoio dal caldo....ieri 40°...sarebbe fantastico potersi fare un bel bagno magari nelle acque smeraldine della Sardegna...che bei ricordi!!!

Ma adesso siamo qua e aggiungo...meno male!!

Vi seguo sempre con tanto affetto...auguro a tutti voi di trascorrere vacanze (per chi può!!) serene e rilassanti...viceversa, per chi non può, si accontenti di riposare pigramente sul divano di casa ...a presto.


Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 356
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Messaggio da ernestus » mer 7 ago 2013, 16:31

io le metto al vento dal 17. buone vacanze a tutti.


francoc
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 14:11

Messaggio da francoc » mer 7 ago 2013, 16:56

ciao. buona giornata


k_leo54
Membro
Messaggi: 65
Iscritto il: gio 29 nov 2012, 23:09

Messaggio da k_leo54 » gio 8 ago 2013, 19:49

qualcuno mi puo' dire dove poter comprare caverjet a Milano? Grazie e buone vacanze a tutti.


k_leo54
Membro
Messaggi: 65
Iscritto il: gio 29 nov 2012, 23:09

Messaggio da k_leo54 » ven 9 ago 2013, 10:17

ciao a tutti, X Blade ..io ho fatto 28 radio e senza problemi, su con la vita. ...Una domanda a tutti voi (le farmacie della mia zona mi dicono che i loro fornitori non riescono a reperire il caverject) ..risulta anche da voi? ..io sto ancora lavorando, ma...a Settembre si parteeeee.

....un abbraccio a tutti voi


luigim
Membro
Messaggi: 105
Iscritto il: mar 22 gen 2013, 15:36

Messaggio da luigim » dom 11 ago 2013, 2:16

saluti a tutti sono ritornato oggi dalle ferie 15 giorni di mare amarina di camerota dopo un periodo pesante culminato con la morte del papa' Ovvio che in questo periodo la de e' stata accantonata....Comunque ad oggi la situazione e' questa : con cialis o senza l'erezione e' pressoche' identica se proprio vogliamo con la pastiglia leggermente migliore... il problema che per adesso in nessun caso la penetrazione non regge nel senso che il muscolo sottostante non e' ancora in grado di mantenerla Prima dell'operazione a parita' di erezione non c'erano problemi ... l'unica cosa da fare e' fare attivita' fisica

per rinforzare i muscoli e grazie alla pazienza della moglie continuare con gli orgasmi esterni che sicuramente aiutano il processo di consolidamento A presto


Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 356
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Messaggio da ernestus » dom 11 ago 2013, 23:32

per luigin.io devo fa domanda in carta da bollo.


Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 356
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Messaggio da ernestus » sab 17 ago 2013, 2:33

il comandante va in ferie,ci sentiamo a settembre buone vacanze a tutti e ricordatevi che la vita è un mozzico quindi se potete divertitevi


inps09
Membro
Messaggi: 32
Iscritto il: mar 11 mag 2010, 21:32

Messaggio da inps09 » dom 18 ago 2013, 3:06

Per Antonio59.

E' ammirevole il tuo ottimismo, però non si può neanche esagerare perchè spesso la realtà è diversa e le situazioni a cui si va incontro possono essere oltremodo negative.

Circa un mese fa a Blade hai scritto:"Durante il ciclo sorgerà la cistite "non l'incontinenza", considera che la parte interessata dalle radiazioni sarà "insultata" e quindi la risposta sarà una voglia frequente di correre in bagno, ma poi passerà...".

A me il radioterapista ha detto che il problema dell'incontinenza si accentuerà. Le stesse cose sono scritte nel sito http://malecare.org/italiano/la-radioterapia/ :"A volte la radioterapia può causare incontinenza urinaria conseguente al danno subito dai nervi che controllano i muscoli della vescica, ma ciò è difficile, a meno che non siate stati sottoposti a resezione transuretrale o a prostatectomia. Se, comunque, ciò dovesse succedere, parlate con l’oncologo, che saprà darvi le indicazioni per convivere con il problema."

Io credo che sia molto meglio essere informati correttamente ed essere consapevoli di ciò a cui si può andare incontro. Poi c'è chi se ne fa una ragione e chi fatica ad accettare le conseguenze, ma generalizzare tutte le situazioni e minimizzare gli effetti collaterali della prostatectomia prima e dell'eventuale radioterapia adiuvante o di salvataggio poi, a mio avviso è un comportamento che l'ammalato di cancro (perchè questo siamo) non merita e non accetta.

L'incontinenza e la DE sono gli effetti collaterali più evidenti della prostatectomia e si verificano in percentuali importanti degli ammalati di tumore alla prostata: per tentare di risolvere ambedue i problemi ci sono i mezzi o le cure specifiche ed i risultati dipendono dalla specificità dell'intervento subito da ciascuno di noi.

Il Servizio Sanitario per chi soffre di incontinenza mette a disposizione solo i presidi specifici (leggi pannoloni), mentre per eventuali interventi per protesi l'ammalato deve provvedere in proprio. Per la disfunzione erettile le pillole e le 'punturine' non sono gratuite in tutte le Regioni ed anche i risultati non sono identici per tutti perchè molto dipende dai danni subiti dai nervi specifici durante l'intervento.

Il mio punto di vista è che è meglio restare con i piedi per terra, sperare di essere fortunato e sperare anche di trovare dei medici preparati e coscienti.

Non voglio spaventare nessuno perchè non sono un urologo-oncologo-radioterapista,ma visto che chi scrive in questo forum sa che non ha il mal di denti, allora credo sia meglio non illudere nessuno con affermazioni dettate più che altro dal buon cuore di persone come te: noi siamo ammalati di tumore a cui è stata data la possibilità di essere operati e curati per risolvere il problema cogente, ma nessun urologo/oncologo metterà nero su bianco che negli anni il problema non si ripresenterà. E visto che la maggioranza di noi ha superato mediamente i 60 anni, probabilmente quando verrà il momento di lasciare questo mondo, questo avverrà nella maggior parte dei casi per cause diverse dal tumore alla prostata. Non sto facendo il menagramo, basta leggere alcuni autorevoli studi che si trovano facilmente in rete.

Scusami per lo sfogo, ma questo è ciò che mi sentivo di esprimere, anche perchè sentire sempre parlare di assoluta mancanza di incontinenza e di aste portabandiera o pali secondo me è uno dei motivi per cui i membri più anziani del forum si sono raffreddati ed allontanati.

Senza rancore.

inps09


gianfpgn
Membro
Messaggi: 48
Iscritto il: mar 22 gen 2013, 19:45

Messaggio da gianfpgn » dom 18 ago 2013, 3:39

inps09.........sono pienamente d'accodo con te!!!!!!!!!!


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite