Tumore alla prostata

Rispondi
ANTONIO59
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: lun 6 feb 2012, 17:33

Messaggio da ANTONIO59 » ven 8 nov 2013, 1:22

Gentile moderatore e cari amici del forum....

vorrei sapere per cortesia se il caverjet 10 mgr, incluso nella fascia A, mi può essere prescritto dal medico previo Piano Terapeutico. Alcuni urologi ritengono che la nota 75 pubblicata in gazzetta ufficiale 279 del 29.11.2010() integrata per quelli come me, per intenderci), si riferisca al sildenafil, vardanafil, tadanifil e non ALPROSTADIL.

Vi prego gentilmente, se potete fornirmi utili e confortanti chiarimenti.

Un grazie accorato


natale55
Membro
Messaggi: 29
Iscritto il: mer 2 ott 2013, 14:14

Messaggio da natale55 » ven 8 nov 2013, 1:31

CIAO A TUTTI AGLI AMICI DEL FORUM . OGGI ,FINALMENTE , HO RITIRATO I PRIMI ESAMI DEL PSA DOPO I FATIDICI 45 GIORNI DALL'INTERVENTO CON RELATIVA VISITA UROLOGICA DI CONTROLLO TUTTO BENE PSA A 0,01 QUALCHE TIMIDO MIGLIORAMENTO DELL'INCONTINENZA E IL MORALE UN PO PIÙ ALTO. IL MEDICO MI HA SPIEGATO MOLTO BENE COME FARE GLI ESERCIZI E SOPRATTUTTO QUANDO FARLI , NON SERVE FARLI SEMPRE MA FARLI AL MATTINO E NEL PRIMO POMERIGGIO DOPO NO PERCHÉ I MUSCOLI SI AFFATICANO TROPPO E SI OTTIENE IL RISULTATO OPPOSTO . NON SO SE ANCHE A VOI VI E' STATO DETTO QUESTO MA A ME E SEMBRATO MOLTO CONVINCENTE . PER QUANTO RIGUARDA IL CIALIS 5MG MI HA DETTO CHE VISTO LA MIA GIOVANE ETA DEVO PRENDERLO ALMENO PER TRE MESI COSI DOMANI MI FACCIO UNA GITA IN FRANCIA ( 70 KM DA CASA MIA ) A COMPRARLO PER RISPARMIARE 50 EURO A SCATOLA 3 SCATOLE DA 28 PASTIGLIE UN RISPARMIO DI 150 EURO PURTROPPO QUESTA E LA NOSTRA BELLISSIMA ITALIA DOVE TUTTO COSTA DI PIÙ E SE NON HAI I SOLDI PUOI PURE MORIRE . A PARTE QUESTA CONSIDERAZIONE SONO MOLTO CONTENTO, COMINCIO A VEDERE DEI MIGLIORAMENTI ESCO MOLTO DI PIU E CERCO DI STARE CON LA GENTE SENZA PENSARE AL PANNOLONE , MI TIRO SU ANCHE LEGGENDO SEMPRE IL NOSTRO FORUM, LIBECCIO,(BELLISSIMA LA POESIA) ANTONIO,RUBENZ,LUIGIM,MAURI,ERNESTUS,IL NOSTRO COMANDANTE, E TANTI ALTRI AMICI CHE CON LA VOSTRA POSITIVITÀ TIRATE SU IL MORALE A TUTTI

UN GROSSO SALUTO A TUTTI NATALE55


Avatar utente
Fabrizio55
Membro
Messaggi: 145
Iscritto il: sab 19 mag 2012, 3:13
Località: Ancona

Messaggio da Fabrizio55 » ven 8 nov 2013, 6:08

Piccolina..tranquilla "immochemioluminescenza" non è altro che la metodica immunochimica di procedura usata nell'esame!Un parolone solo per definire quale tecnica di laboratorio hanno usato...ok?

Ciaooo


Avatar utente
Staff AIMaC
Moderatore
Messaggi: 261
Iscritto il: ven 9 apr 2010, 20:02
Contatta:

Messaggio da Staff AIMaC » ven 8 nov 2013, 20:20

Caro Antonio59,
circa la tua richiesta, puoi far riferimento alla risposta che ti ha inviato l'helpline di AIMaC via e-mail. Non esitare a ricontattare l'helpline per eventuali dubbi o per segnalare eventuali incomprensioni.
Un caro saluto

I moderatori del foruma

Per maggiori informazioni e orientamento gratuito, contatta l'help-line di AIMaC:
- numero verde 840 503579
- numero fisso 06 4825107
- e-mail info@aimac.it
- sito www.aimac.it

piccolina84
Membro
Messaggi: 137
Iscritto il: ven 28 giu 2013, 16:24

Messaggio da piccolina84 » ven 8 nov 2013, 21:34

grazie mille fabrizio...è vero parole complicate che fanno venire solo

dubbi....perchè del resto quelli che abbiamo sono pochi...


victorio756
Membro
Messaggi: 30
Iscritto il: ven 26 ott 2012, 21:33

Messaggio da victorio756 » ven 8 nov 2013, 23:34

Buonasera a tutti,

ieri ho ritirato il referto del psa a quasi un anno dall'intervento di prostatectomia,

risultato <0.01. La continenza è stata recuperata al 100%, mentre per D.E. c'è qualche

risultato in piu' ma c'è ancora da fare.

Un caro saluto a tutti, un grandissimo augurio a quelli in attesa di intervento e tanta salute a tutti.

Vittorio


Avatar utente
Ilconter
Membro
Messaggi: 26
Iscritto il: dom 10 nov 2013, 0:49
Località: Marche

Messaggio da Ilconter » dom 10 nov 2013, 1:07

Salve, mi sono appena iscritto al forum. Ho 45 anni e da circa un anno sto facendo esami e cure per la prostata ,visto che un anno fà facendo gli esami del psa (per puro scrupolo) è risultato un valore di 42. Dopo varie visite cure ecografie trans rettaa

li, la scorsa settimana ho fatto la biopsia, 14 prelievi..... Oggi ho avuto le risposte. Tumore alla prostata nel 70 % del tessuto analizzato.3+3. Il mio stato d animo non è descrivibile.......il mio urologo vuole che faccia una pec....e poi operarmi e asportare la prostata . Vorrei parlarne con qualcuno grazie.


Avatar utente
Fabrizio55
Membro
Messaggi: 145
Iscritto il: sab 19 mag 2012, 3:13
Località: Ancona

Messaggio da Fabrizio55 » dom 10 nov 2013, 1:54

Ilconter..sei giovanissimo! Purtroppo questa cazzo di malattia colpisce anche in età non usuali..siamo tutti qua, avrai letto le ns. esperienze e disponibilissimi ad aiutarti int tutto quello che ti può servire. Non hai che da chiedere...coraggio.

Piuttosto...leggo bene il psa 42 ?? o forse 4,2 ..se fosse 42, come tu scrivi, ipotizzo una concomitante prostatite che ha contribuito ad alzarlo...comunque 3+3 di Gleason è abbastanza nei limiti, medio basso, piuttosto il fatto che la neoplasia coinvolge il 70% del materiale (frustoli) analizzato significa che il tuo "amico" non è proprio piccolissimo.

Dai coraggio...qua trovi tutti amici sinceri e disposti ad aiutarti.

Ciao


Avatar utente
Blade_Runner
Membro
Messaggi: 195
Iscritto il: mer 21 nov 2012, 8:07
Località: Napoli

Messaggio da Blade_Runner » dom 10 nov 2013, 2:00

Ciao ilconter, credo che sei nel posto giusto per tranquillizzarti almeno un po'. Se leggi a ritroso trovi una serie di discussioni riguardo la nostra malattia, puoi stare tranquillo che nella sfortuna siamo stati fortunati perché a quanto pare e con le dovute, purtroppo, eccezioni del caso è un tipo di tumore dal quale si guarisce. Ovviamente questo "costa" perché soprattutto nel tuo caso è come ti hanno detto consigliabile un intervento da fare in tempi brevi ma non di urgenza. La PET con colina (credo che vuoi dire questo con pec) serve a vedere eventuali cellule maligne annidate altrove nelle pelvi, è una cosa che ho fatto di recente e non è assolutamente invasiva o traumatica.
Per quanto riguarda l'intervento ti consiglio e te lo diranno anche gli altri utenti del forum di farlo con la chirurgia robotica in quanto molto meno invasivo e soprattutto con tecnica nervi sparing ti consente un pronto recupero della funzionalità erettile. Qui nessuno ti dirà pubblicamente con chi farla perché i medici non si consigliano, chiedi pure tutto quello che ti può essere utile per il fisico e per la mente. Io non sono presente spesso qui ma ci sono tanti amici che ti risponderanno.
Stai tranquillo che andrà tutto bene!

I vecchi sogni erano dei bei sogni, non si sono avverati ma sono contento di averli coltivati

Avatar utente
Blade_Runner
Membro
Messaggi: 195
Iscritto il: mer 21 nov 2012, 8:07
Località: Napoli

Messaggio da Blade_Runner » dom 10 nov 2013, 2:01

Come vedi mentre ti scrivevo io già qualcuno degli amici comuni ti ha risposto e abbiamo scritto più o meno le stesse cose!

I vecchi sogni erano dei bei sogni, non si sono avverati ma sono contento di averli coltivati

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”