Tumore alla prostata

ernesto62
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: dom 17 nov 2013, 20:52

Messaggioda ernesto62 » mar 19 nov 2013, 14:08

Grazie della risposta Luigi......

Quindi resta sempre lo stesso il PSA sempre....

Non pensavo.


ernesto62
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: dom 17 nov 2013, 20:52

Messaggioda ernesto62 » mar 19 nov 2013, 15:06

. e pensare, che nel mio caso, a Gennaio del 2013 mi si era fatto un esame per via sonda transrettale.

Con risultato di prostata modicamente aumentata di volume di forma regolare con ecostruttura omogenea. Si segnalava , soltanto sclero ipertrofia del labbro posteriorte del collo vescicale.

A quel punto, l'urologo mi disse riprenotarmi per una misurazione della pressione getto urinario.

Non mi si disse niente di urgente. Quindi dopo pochi giorni rivado dal mio medico di famiglia, per la richiesta medica da prenotare. Rivado allo sportello prenotazioni all'Ospedale. Era ancora Gennaio 2013. Il primo posto per la visita che ho trovato è stato a fine Settembre: Possibile dico io all'impiegata tutto questo tempo? Questo è il primo libero che ho trovato mi risponde. A quel punto penso tra me, ok, tanto il medico non mi ha trovato nulla di che' altrimenti me lo avrebbe detto, e, inoltre non mi ha detto di fare urgentemente .

Bene, a fine Settembre faccio la visita , e trovo un altro Urologo. Gli mostro l'esame fatto a Gennaio e gli dico che il suo collega mi aveva detto che dovevo fare gli esami per misurare il getto uruinario. Invece e mi fa' la visita tattile. Da questa, emerge che il lobo destro della prostata è aumentatodi volume e consiglia fare la biopsia. La Bipopsia( dolorosa) mi viene fatta il 30 Ottobre. E da li' la sopresa: risultato Grado di Gleason 7 (3+4). Mi viene spontaneo pensare; Se a Gennaio di quest'anno l' Urologo che mi visito' con sonda transrettale non mi fu diagnosticato niente che facesse prevedere il tumore, e, a ottobre dalla biposia si evince che è in un grado gia' intermedio mi viene il dubbio che , forse anche gia' da quel Gennaio c'era un inizio di tumore e chi di dovere non è stato bravo a capirlo. A quest'ora forse si poteva fare qualcosa in modo migliore fino a non ricorrere alla Prostctamia.... Voi che ne pensate


ANTONIO59
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: lun 6 feb 2012, 17:33

Messaggioda ANTONIO59 » mar 19 nov 2013, 15:42

Caro Ernesto, a questo punto arrovellarti la mente su ciò che poteva essere fatto e non è stato fatto servirà solo a peggiorare il tuo stato d'animo. In questo momento hai bisogno di rimanere sereno perchè è la cosa più giusta da fare.Di qui in avanti cerca se puoi di pensare solo a te e a ciò che è meglio per te.

Più o meno,in questo forum, l'esperienze sono comuni.

Vedrai che le cose si sistemeranno al meglio.

Che poi nel campo medico ci siano persone "meno qualificate" di altre, si sa.

Anche qui ci vuole fortuna...trovare la persona giiusta al momento giusto.

Per la mia esperienza personale posso dire che ,forse, un pò più di umanità non guasterebbe.

Ti saluto


topote
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: ven 23 mar 2012, 21:13

Messaggioda topote » mar 19 nov 2013, 17:21

Antò "un pò più di umanità non guasterebbe", a cosa è riferito?

Forza, su il morale (e non il molare....) vedrai che, come sempre, se serve, gli "umani" arrivano tutti ed in tempo. Non perderti nei tuoi casi psicotoci, pensa al bello, che hai il PSA sempre nella norma, una bella famigliola ma, che devi altrettanto essere forte ed umano con tuo fratello, che son sicuro supererà anche lui l'ostacolo.

Piuttosto non mi ricordo comìera messo tuo fratello con gli esami e con .... l'iter operatorio.

Tienmi informato e digli - se vuole - di entrare anche lui nel forum. Troverà tanti umani.

Ciao, fai il bravo.......


ANTONIO59
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: lun 6 feb 2012, 17:33

Messaggioda ANTONIO59 » mar 19 nov 2013, 17:51

Mio caro amico, questa volta forse non mi sono spiegato bene....

Mi riferivo al fatto che a volte,non dico sempre, gli operatori sanitari dovrebbero avere un pò più di umanità...

Capita che le notizie vengono fornite in maniera fredda, quasi distaccata, senza pensare che dall'altro lato della scrivania ci sono persone che si trovano a scoprire "il problema" e non essere preparati.

Ma non generalizzo , per carità....

Per quanto riguarda mio fratello...in breve

oggi pomeriggio porterà in visione al doc tutte le risultanze degli esami fatti e credo

per concordare il da farsi.

Ma ,già ti anticipo ,che non si fermerà a questo consulto. La sua intenzione, anche dietro mio suggerimento è quella di sentire qualcun altro per poi decidere.La scintigrafia ossea non ha dato segni di infiltrazioni altrove, e questa già mi sembra una buona notizia.

Ti ringrazio sempre per i tuoi "fraterni/paterni" consigli.


natale55
Membro
Messaggi: 29
Iscritto il: mer 2 ott 2013, 14:14

Messaggioda natale55 » mar 19 nov 2013, 17:57

X ERNESTO

CARO ERNESTO PURTROPPO NEL CAMPO MEDICO SI INCONTRA DI TUTTO E DI PIÙ , ANCHE A ME QUANDO MI FU DIAGNOSTICATA" LA BELVA " ERA IL MESE DI GENNAIO E MI HANNO OPERATO A SETTEMBRE MA NON E TANTO IL TEMPO MA IL MODO IN CUI VIENI TRATTATO NOI SEMBRIAMO CARNE DA MACELLO NON SAI MAI A CHI CREDERE E A CHI METTERTI NELLE SUE MANI . PENSA CHE A ME IL GIORNO CHE MI DIEDERO IL RISULTATO ISTOLOGICO MI FU CONSEGNATO DA UNA DOTTORESSA PRATICANTE ALLE PRIME ARMI CON UNA DISINVOLTURA INCREDIBILE UNO CHE IN QUEL MOMENTO SI SENTE DIRE UNA COSA DEL GENERE NON CAPISCE PIÙ NIENTE E IL DOTTORE CHE TI DICE " NON SI PREOCCUPI TOGLIAMO TUTTO NON CE PROBLEMA " SONO SCAPPATO VIA POI CON PIÙ CALMA SONO TORNATO E HO PARLATO CON UN DOTTORE IL QUALE MI HA DETTO CHE MI AVREBBE MESSO SUBITO IN LISTA PER L'OPERAZIONE A CIELO APERTO E CHE CON LA ROBOTICA ERA IMPOSSIBILE FARLO HO RINGRAZIATO E HO PRESO TEMPO PRIMA DI DECIDERE . DOPO UNA VENTINA DI GIORNI DI PURO DRAMMA HO REAGITO E HO COMINCIATO A INFORMARMI SU INTERNET SENTENDO DIVERSI PARERI DI UROLOGI E ALLA FINE MI SONO FATTO OPERARE A MILANO NON SENZA PROBLEMI ANCHE LI NON TANTO PER I MEDICI MA PER L'ATTESA , OPERAZIONE PREVISTA NEL MESE DI MAGGIO FATTA A SETTEMBRE (PER SCIOPERI A VALANGA AL SAN RAFFAELE ) ORA A PIÙ DI DUE MESI VA TUTTO BENE I PRIMI ESAMI( CHE DOVREMMO FARE PER SEMPRE )SONO OK SOLO LA MALEDETTA INCONTINENZA CHE MI DA ANCORA PROBLEMI . PERCIÒ COME VEDI LE NOSTRE STORIE SI SOMIGLIANO UN PO TUTTE NON PENSARE AI SE O AI MA TANTO NON SI PUÒ TORNARE INDIETRO PENSA SOLO AD AVERE FIDUCIA NEL CHIRURGO CHE HAI SCELTO QUALUNQUE OPERAZIONE SIA O ROBOTICA O A CIELO APERTO E VAI POSITIVO VEDRAI CHE ANDRÀ TUTTO BENE . TI FACCIO UN GROSSO IN BOCCA AL LUPO E TIENICI INFORMATI CIAO NATALE55


topote
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: ven 23 mar 2012, 21:13

Messaggioda topote » mar 19 nov 2013, 18:15

Ragazzi, scusate ma divago un attimo, ma son sicuro che serve anche questo!

Stamattina presto (ore 5,30) ero già sveglio (anche causa fortissimo torcicollo, non dovuto a posizioni sessuali strane.....) ho seguito in telivisione su "SKY Arte Hd" (canale 400) la storia dei Pink Floyd, dove spiegavano il significato delle canzoni principali, come è nata la musica le parole ecc. Quetso programma verrà ripetuto venerdì prossimo alle 6,30. Per chi ama la musica è molto bello ed emozionante e commovente per quanto riguarda la storia dei componenti (due sono morti a 60 e 65 anni per ....) e mi ha colpito la canzone "wish uou were here". Dedicata ad un componente che se n'era andato da circa quattro anni (il titolo si rivolge a questo componente ed i restanti della band si vogliono praticamente assicurare che lui sia stato sempre ben presente ed abbia vissuto con loro i momenti belli della loro vita, perchè diceva uno "non è importante vivere belle esperienze presi dal ritmo "dell'andare avanti" ma bisogna essere coscienti di viverle nel preciso momento e godersele appieno". Quel compagno è tornato dopo 4 anni e manco lo hanno riconosciuto nello studio; totalmente calvo, abnormemente ingrassato ecc e dopo un anno è morto. Solo in quel momento avevano capito che lui non voleva essere d'intralcio e si era ritirato quattro anni prima senza dir nulla. Il tutto mentre in sottofondo suonava appunto "wish you...".

Ho pensato alla poesia che avevo pubblicato poco tempo fa qui, andate a rileggerla, sentite magari assieme questa musica e non rattristatevi anzi: Godetevi ogni momento di vita in modo giusto e saremo sempre felici...in ogni momento. Ciao a tutti da Topote.


ANTONIO59
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: lun 6 feb 2012, 17:33

Messaggioda ANTONIO59 » mar 19 nov 2013, 18:35

Caro Topote....ma perchè non cambi quella foto che ti rappresenta? E' una bella e buona tentazione...Con quelli si che godrei ...almeno un momento....Riesco pure a sentire il profumo...

Così, tanto per divagare!!


topote
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: ven 23 mar 2012, 21:13

Messaggioda topote » mar 19 nov 2013, 19:12

Quello che vedi era stato l'ultimo fungo raccolto nel 2012.... post prostatectomia.

La prostata in questo campo almeno non mi ferma (avrai visto anche su FB che mia moglie pubblica funghi e NON il FUNGO......


ernesto62
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: dom 17 nov 2013, 20:52

Messaggioda ernesto62 » mar 19 nov 2013, 19:23

Cari Antonio e Natale. siete amici ormai .. Tutti qui' lo siamo.. Abbiamo molto in comune..... Lo so' che era meglio non conoscerci in queste circostanze, ma in ogmni cosa deve esserci un destino .. In voi riesco a sentire tanta umanita' anche attraverso un monitor di un PC. Stranamente, io che sono un fifone( pensate che alla Biopsia prostata stavo svenendo,ma forse dal dolore) almeno per ora, fino a ora sto affrontando tutto con coraggio. Ho ripreso a sentire la Musica dal terzo giorno in poi in cui mi si è data la notizia del tumore, mi ritrovo parecchie volte dela giornata a " combattere" quello che ho dentro e che silenzioso si nasconde subdolo e gli dico ; Vai via! Vai via dalla mia vita. Penso nella mia mente che in questo momento le miei cellule sane stanno prendendo a calci in culo quelle cattive. Li penso come un Esercito di soldati vestiti di Armature scintillanti che sconfifgge quello del male per portare luce dentro la Capusla prostatica , e, come il sole lo porta nel mondo. pulisce tutto . Sento la musica e mi da' carica ......... questa carica la riservo come se entrassi dentro me stesso nella mia immaginazzione per prendere a calci in culo il tumore....Insomma.. cerco di pensare in positivo e anche battagliero verso il male......... . Domenica sono andato al Cinema. Ho visto un bel Film di Checco Zalone, " Sole a tatinelle" con tanto ridere.....Esco con la compagna, mi faccio anche qualche passeggiata al sole ( quando cè approfittando a Palermo siamo fortunati sotto questo aspetto) .Vi leggo con tanta benevolenza, stima, affetto. Mi affido anche a Dio perche' lui, credetemi è Onnipotente e smuove pure le montagne, i cieli e l'universo. Confido in Lui ogni giorno e so' , perche' ragazzi lo so' ,ne sono sicuro chi prega con l'anima a Egli e con il cuore , ne usciro vittorioso su questo cazzo di male prendendolo veramente a calci in culo. Tumore; Tu vuoi male a me? Ma io ti elinino per primo e veramente passero' a prenderti a calci in culo nei fatti



 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Tumore alla prostata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti