Tumore alla prostata

Rispondi
Avatar utente
poldo59
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: lun 6 gen 2014, 6:01

Messaggio da poldo59 » gio 9 gen 2014, 4:36

per Sveva

Per come ricordo la mia biopsia, mi dicessero di ripeterla prima impallidisco e poi m'arrabbio..

Ma con i valori rilevati veramente possono aver dubbi sull'intervento?

Però fa male e dopo due sedute di morsi ... tanto varrebbe decidere subito per l'intervento o terapie alternative direi..

Ma non sono un medico e se devono proprio..

Auguri


Avatar utente
poldo59
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: lun 6 gen 2014, 6:01

Messaggio da poldo59 » gio 9 gen 2014, 5:05

Quante se ne dicono sul cancro?

https://www.youtube.com/watch?v=VpcAKbnQviQ


Apis
Membro
Messaggi: 35
Iscritto il: sab 7 dic 2013, 22:26

Messaggio da Apis » gio 9 gen 2014, 7:01

Buona sera a tutti,

in attesa della sospirata chiamata, sto preparando la mia valigetta pro ricovero e mi sono chiesto se il pigiama e le mutande dovessero avere caratteristiche particolari di abbottonatura o comodità, visto il catetere e le ferite .... Domande bislacche ???

Ciao e grazie a chi vorrà rispondermi...


ernesto62
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: dom 17 nov 2013, 20:52

Messaggio da ernesto62 » gio 9 gen 2014, 13:28

In effetti se ne dicono talmente tante sul cancro.. Quelle delle verdure e della loro vitalita' la sapevo.Non quelle pero' della frequenza o delle cariche elettriche delle cellule. Comunque sono molti i medici alternativi che combattono contro per affermmare le loro tesi della guarigione dal cancro.Basta fare delle ricerche in rete.Tutti, o quasi, sposano come diete un regime fruttifero e di verdure possibilmente crude, eliminando di fatto al 100% tutti i tipi di carne e derivati, nonche' pesce. E' un po' quello che sto cercando di fare io.Aiutati che Dio ti aiuta si dice..... Mai sentito dire?


ANTONIO59
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: lun 6 feb 2012, 17:33

Messaggio da ANTONIO59 » gio 9 gen 2014, 14:21

Caro Apis, credo che per qualche giorno dovrai dimenticarti del pigiama e delle mutande.....


Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 358
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Messaggio da ernestus » gio 9 gen 2014, 17:21

ragazzi.proprio adesso a radio radio parlava il prof di bella sul tumore alla prostata.che sono stati guariti ( metodo di bella) casi di tumore senza operazione ne radio terapia.queste guarigioni sono state riprese dalla letteratura mondiale di medicina.poi ha detto che lui ha portato le sue prove ad un giornale famoso a roma,ma poi è risultata lettera morta.per chi vuole approfondire vada in rete.x apis vai tranquillo ti danno il camicione di forza,senza mutande.SALUTI DAL COMANDANTE.


Apis
Membro
Messaggi: 35
Iscritto il: sab 7 dic 2013, 22:26

Messaggio da Apis » gio 9 gen 2014, 18:43

Ciao Antonio, grazie della risposta.

Indubbiamente le problematiche affrontate nel forum sono di estrema importanza e rinnovo il ringraziamento a quanti hanno messo a disposizione di tutti la loro esperienza sul campo, profondendo notizie e sopratutto confortando chi, come me, si è ritrovato perso nel niente, dopo aver ricevuto una notizia di quelle che "STENDONO".

Detto questo, mi piacerebbe saperne di più sull'immediato post operazione. Sulle cose pratiche che ti capiterà di fare..... lavarti, l'uso del bagno.... dopo quanto potrai alzarti .... dopo quanto potrai uscire.... e..... chi più ne ha più ne metta.......

Grazie ragazzi ... buona giornata


raggiox
Membro
Messaggi: 35
Iscritto il: mar 19 nov 2013, 16:42

Messaggio da raggiox » gio 9 gen 2014, 19:18

per Leo, hai un MP ,grazie


ANTONIO59
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: lun 6 feb 2012, 17:33

Messaggio da ANTONIO59 » gio 9 gen 2014, 19:20

Mio caro, come avrai certamente constatato,ne siamo ahimè davvero tanti, e se chiederai ad ognuno di noi, quasi certamente avrai notizie diverse perchè ,come puoi immaginare le variabili sono tante e così pure il post operatorio.

Premetto pure che forse sarebbe meglio per te non essere troppo "informato" così da approcciarti all'intervento con maggiore serenità.

Però ,visto che l'hai chiesto ti racconto a me come è andata.

Ho fatto l'intervento in OPEN.

il giorno 6 dicembre 2011 ricovero, verso sera tricotomia (in pratica ti radono tutta la parte interessata);

il giorno 7 faccio l'intervento, tutto bene, esco dalla sala operatoria con il catetere e lo terrò per 2 settimane,ovvero fino alla dimissione.

Il primo e parte del secondo giorno avevo la pompetta con l'antidolorifico per cui non ho avvertito tanto dolore.

Finito però l'effetto del farmaco qualche dolore l'ho avuto ma sopportabile sempre con l'aiuto di antidolorifico intramuscolo.

Mi sembra di ricordare che in quinta giornata mi hanno fatto poggiare i piedi a terra.

Ti ripeto però che ho fato l'intervento a cielo aperto.

Se tu lo farai in robotica sarà tutta un'altra storia e chi l'ha fatto potrà esserti d'aiuto.

In bocca al lupo e stai sereno


raggiox
Membro
Messaggi: 35
Iscritto il: mar 19 nov 2013, 16:42

Messaggio da raggiox » gio 9 gen 2014, 20:17

insomma qualunque strada si intraprende non si scappa dagli effetti collaterali abbastanza pesanti, forse neanche con la vigile attesa perchè il tarlo psicologico ti rimane. Gratis non si guarisce.......


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”