Tumore alla prostata

Rispondi
topote
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: ven 23 mar 2012, 21:13

Messaggio da topote » lun 27 gen 2014, 23:42

Caro Siriobasic fattene una ragione.... io ti posso suggerire di passare al caverject che a me dava e dà risultati confortanti poi però (ho 60 anni), se pensi che ogni volta ti devi "forare" per poi avere una soddisfazione effimera in quanto comunque non ejaculi, allora ti scappa la poesia, la voglia e quant'altro. Mi auguro che nello specifico campo tu abbia avuto un "glorioso" passato...... io l'ho avuto ed ora lo considero proprio un soprammobile (salvo attivazione procedura d'emergenza quale il caverject). Ma dai, non pensiamoci più e soprattutto non intestardiamoci a volerlo vedere duro. Fingiamo che ormai abbiamo raggiunto la pace naturale dei sensi e via. L'importante è che sia VIA qualcosa d'altro che non ci aveva fatto dormire (e stavolta non per far sesso......)

Ciaooooooooooooooooooo, anche alla tua Signora/Compagna/Amica.......


Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 352
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Messaggio da ernestus » mar 28 gen 2014, 3:26

sante parole topote.


Avatar utente
Fabrizio55
Membro
Messaggi: 142
Iscritto il: sab 19 mag 2012, 3:13
Località: Ancona

Messaggio da Fabrizio55 » mar 28 gen 2014, 3:27

Topote..mi hai fatto sorridere..grande! Condivido in toto.


Avatar utente
poldo59
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: lun 6 gen 2014, 6:01

Messaggio da poldo59 » mar 28 gen 2014, 5:28

Caro Comandante, sai com'è, non ci sono abituato ancora a sta cosa e ho fisso lo sguardo allibito dell'oncologa a cui ho chiesto di aspettare un attimo per la radio che vediamo il primo controllo;

caro Fabrizio, forse è il "focale superamento extracapsulare sino al margine di exeresi chirurgica" in un prelievo dell'esame istologico che preoccupa l'oncologa.

Sirobasic: dopo il "taglio" hai fatto anche la radio?

Delle conseguenze nascono anche da là, mi pare..

saluti a voi


rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto » mar 28 gen 2014, 7:59

Forza ragazzi! Siete fortissimi! Un saluto da piero :0)


topote
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: ven 23 mar 2012, 21:13

Messaggio da topote » mar 28 gen 2014, 17:59

Caro Rigoletto, non mi ricordo di te anrò a vedere altri tuoi passati interventi ma dimmi: come mai nella foto hai lasciato sullo sfondo una bacheca della DUREX? Vabbè tutto quello che diciamo ma questa è istigazione al delitto......!!!

Ciaooooooooooooooooo


Apis
Membro
Messaggi: 35
Iscritto il: sab 7 dic 2013, 22:26

Messaggio da Apis » mar 28 gen 2014, 19:42

Ciao a tutti,

pur non avendo ancora fatto l'operazione, copio e incollo integralmente la filosofia di Topote. E tutto il resto sarà VITA.

Alla prossima ...


rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto » mar 28 gen 2014, 20:11

topote è un messaggio subliminale all'insegna dell'ottimismo! Forza a tutti ragazzi!!!!!!!


auderesemper
Membro
Messaggi: 19
Iscritto il: sab 29 dic 2012, 10:57

Messaggio da auderesemper » mer 29 gen 2014, 0:53

@vincenzo: io sono stato operato a settembre 2011, psa 0,04, margini positivi. Radioterapia ad Aviano, attuale psa 0,003 (si, gli zeri sono giusti). Non sono medico ma so che la tendenza attuale e gli studi avvallano la radioterapia entro i tre mesi dall' intervento, in caso di margini..giusto dare alla zona il tempo di riprendersi un po'. Aspettare un eventuale rialzo in futuro, per farla, e' provato essere molto meno efficace (radioterapia di salvataggio). E' _importantissimo_ scegliere bene la struttura dove fare la radio: meta' del successo dipende dalla tecnologia che si adotta e l' altra meta' alla bravura del radioterapista a mappare la zona e programmare le maschere x irradiazione. Rifiuta qualsiasi macchina inferiore alla IMRT e vai dove la reputazione della struttura sia altissima. io mi son fatto 300km al giorno in auto per due mesi, pur di andare ad Aviano. Hai a disposizione un colpo solo, deve fare centro altrimenti si rischia grosso.
@siriobasic: gia' scritto su un altro thread..:le pillole funzionano pochissimo anche con me e dopo tre anni quindi so di cosa parli. Soluzione? Caverject. dopo le prime due iniezioni che fanno strano, poi ti abitui e con la giusta discrezione nella somministrazione - soprattutto in caso di partner fissa - vedrai che vi divertirete di nuovo e parecchio: anche perche' lui sta li' come un tronco a prescindere per almeno un' oretta e mezza...devi trovare solo il dosaggio adatto. Metti da parte timidezze e pregiudizi. Qui siamo tutti reduci di guerra, prima eravamo tutti a posto e adesso l' unica colpa che una donna puo' farci e' di non essere abbastanza pragmatici e arrapati :-) da non provarle tutte con santa serenita'. Ti assicuro che in fondo, ad una donna interessa poco come hai fatto, quando ce l'ha tra le mani. :-D. Siamo nell' era delle prostaglandine..pensa se non ci fossero state..brrrr....l' unica cosa e' il costo, se prendi il farmaco ufficiale in farmacia. Ma questo e' un altro discorso.


Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 352
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Messaggio da ernestus » gio 30 gen 2014, 1:59

il comandante cè vi ascolta'ed è sempre +convinto,che ogni primario di urologia ha il suo protocollo privato.


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite