Tumore alla prostata

Rispondi
nikidoz
Membro
Messaggi: 27
Iscritto il: dom 29 dic 2013, 3:17

Messaggio da nikidoz » lun 17 feb 2014, 15:13

CIAO APIS E FUMARZ54,tranquilli e sereni.io mi sono sempre volgarmente (cacato sotto)anche solo per una puntura.Operato il 30/01/2014 oggi è il dieciottesimo giorno post.non si vedono più neanche le cicatrice dei cinque buchini fatti nella pancia,ho ripreso la mia attività lavorativa,certamente non vado in bicicletta ma faccio delle lunghe camminate.Un consiglio facile facile,nel post operatorio non fatevi fare le punture nella pancia (già abbastanza bombardato)io li ho fatto fare nelle spalle nessun tipo di dolore.Ragazzi un forte in bocca al lupo,e fare in culo al maledetto alieno.


Apis
Membro
Messaggi: 35
Iscritto il: sab 7 dic 2013, 22:26

Messaggio da Apis » lun 17 feb 2014, 15:44

Ciao a tutti.

@Vincenzo, immagino che dopo l'esame istologico mi diranno cosa fare successivamente....

@nike ed Ernestus, grazie per l'incoraggiamento.

A presto


domenic52
Membro
Messaggi: 36
Iscritto il: mer 30 nov 2011, 15:54

Messaggio da domenic52 » lun 17 feb 2014, 15:46

Per ANGY, è tantissimo tempo che non scrivo sul forum, mi ero allontanato per provare a staccare la mente dal problema e ricominciare a vivere... poi il pensiero torna li e con i controlli del psa semestrali c'è un ritorno periodico dell'ansia... e da qualche tempo ho ripreso a leggere gli scritti degli amici di sventura....

Sono stato operato di prostatectomia laparoscopica nerve-sparing nell'ospedale di Peschiera sul Garda in novembre 2011, avevo alla biopsia un psa 8 e 3+3= 6 gleason, all'esame istologico è risultato un carcinoma che ha invaso il 20% della prostata c'erano alcuni margini intaccati ma i tessuti intorno, le vescicole e i linfonodi di destra asportati negativi. Il psa dal dicembre 2011 ad oggi è stabile, è passato da 0,01 a 0,02 di radioterapia se ne parlerà se il valore dovesse salire sopra lo 0,2 , la continenza buona, scappa qualche goccia in casi di sforzi o colpi di tosse forti e non controllati, la D.E. non è superata al 100% ma con l'aiuto di pastiglie che ormai conosciamo tutti oppure le microiniezioni sul pene riesco a avere buone erezioni.

Ora vengo a Angy, per quanto riguarda la protesi peninea non ti so dire nulla, dovresti parlane con l'andrologo, il tuo compagno non ha mai provato le microiniezioni? queste dovrebbero funzionare anche in assenza dei nervi erettivi basta trovare la dose giusta assistiti dallo specialista. Per quanto riguarda il liquido che esce che chiaramente non è sperma ne urina, si tratta di un liquido viscoso che è prodotto da alcune ghiandole (ghiandole di cowper) che producono quando c'è uno stato di eccitazione sessuale, lo chiamano anche liquido preejaculatorio ed è prodotto anche se l'erezione non funziona, cosi come l'orgasmo può avvenire anche senza erezione e non per questo meno intenso.

Se posso dare un consiglio al tuo compagno gli direi di lasciarsi andare, di non avere paura e non fermarsi... certamente non abbiamo orgasmi come prima... l'importante nel nostro caso è sconfiggere la bestia che è entrata in noi!!!

Ciao Angela e in bocca al lupo (a disposizione per chiarimenti)

Un saluto a tutti


sveva
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: sab 4 gen 2014, 5:42

Messaggio da sveva » lun 17 feb 2014, 21:35

Ciao, non scrivo da un po'... Ho trascorso gli ultimi 2 mesi e mezzo ad acquisire quante piu' informazioni possibili per mio papa'... La situazione si e' un po' complicata perche' in un primo tempo aveva preso contatti con un medico deil San Raffaele turro ma purtroppo la strada si e' interrotta perche' gli hanno chiesto di fare una nuova biopsia e lui non si e' sentito di farla. Cosi'', dopo vari consulti, ci hanno indicato un bravo laparoscopists che opera a peschiera del Garda e che ha fatto una buona impressione anche a mio papa'. Mi chiedevo se qui qualcuno ha avuto esperienze dirette in questa struttura ed inoltre e se sarebbe un errore privarsi della possibilita' della robotica.... Piu' il tempo passa, piu' la confusione e l'ansia aumenta. E' davvero difficile prendere la decisione definitiva...


topote
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: ven 23 mar 2012, 21:13

Messaggio da topote » lun 17 feb 2014, 21:51

Sveva c'è p.m. per te


bonnyprimo
Membro
Messaggi: 41
Iscritto il: dom 4 dic 2011, 17:30

Messaggio da bonnyprimo » ven 21 feb 2014, 4:01

nessuno ha notizie di ciccio66?? è da tanto che non si fa sentire


Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 360
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Messaggio da ernestus » ven 21 feb 2014, 14:17

per 2 giorni il forum non funzionava.avete avuto pure voi questi problemi.comunque eccoci qua,buongiorno dal comandante.


bonnyprimo
Membro
Messaggi: 41
Iscritto il: dom 4 dic 2011, 17:30

Messaggio da bonnyprimo » ven 21 feb 2014, 18:27

ciao ernestus

guarda che il forum mi sembra che funzioni c'è il mio messaggio fatto 14 ore fà comunque sono stato assente tre giorni e può essere come dici tu ciao


Avatar utente
Ilconter
Membro
Messaggi: 26
Iscritto il: dom 10 nov 2013, 0:49
Località: Marche

Messaggio da Ilconter » ven 21 feb 2014, 20:02

Ciao a tutti, ho appena ricevuto la telefonata del primario Dott. G ..... Che mi ha operato esattamente un mese fá. Mi ha chiamato per dirmi che mi sta inviando l esame istologico anticipandomi alcune cose. La malattia era importante, grado 4+4 (dalla biopsia risultava 3+3) ed anche estesa. ,vescicole seminali negative,margini chirurgici negativi. Dei 12 linfonodi che mi hanno tolto, uno risulta positivo (quello più vicino alla prostata). Fra 30 giorni dovrò fare esame psa poi andare da lui a Milano dove incontrerò sia lui che gli oncologi che valuteranno se dovrò sottopormi a radioterapia. Alla mia domanda ; se erano stati salvati i nervi erettili , mi ha risposto che qualcosa e stato conservato. Cosa ne pensate? Ho 45 anni e il mio e stato un intervento a cielo aperto. I gocciolamenti durante il giorno continuano anche se in diminuzione. Sarei felice di ricevere opinioni da tutti voi che ci siete già passati. E dura ma non mollo! Un caro saluto a tutti


gianni64
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: mar 8 ott 2013, 2:38

Messaggio da gianni64 » sab 22 feb 2014, 1:09

Ciao a tutti e un grosso in bocca al lupo perché il tuttp vada per il meglio

Io non penso piu all alieno ma mi sento proprio una cacca sono giu molto giu non per la malattia ma per la vita che mi spetta ho 49 anni e non sono più un uomo pastiglie e punture non servono a nulla so che penserete che esagero vhe l importante è essere guariti ma io penso che amche la qualità della vita sia imporyante e il sesso con la propria moglie sia 8mporyantissimo sono distrutto


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”