Tumore alla prostata

Rispondi
Mic54
Membro
Messaggi: 20
Iscritto il: mar 2 apr 2013, 22:41

Messaggio da Mic54 » dom 23 mar 2014, 16:53

Carissimi, dopo un bel po' di tempo sono di nuovo qua. La mia assenza è derivata da una intermittente fase off nella quale vivo a causa dell'aumento dei valori del psa che si è attestato nell'ultimo controllo, ad un anno dall'intervento, a 0.26. La sequenza dopo l'operazione ( Gleason 8,tutti i margini negativi e no radioterapia poiché ritenuta non necessaria) è stata trimestralmente:0.03-0.09-0.14 e poi, a successivi controlli bimestrali,0.17 e questo ultimo 0.26 che fa un balzo in avanti. Visto il trend non rassicurante mi sono già rivolto ad un oncologo col quale ho un appuntamento il giorno 27 per decidere il da farsi. Recidiva? Locale o a distanza? Radioterapia? La mia preoccupazione è data soprattutto dal fatto che avendo subito già una radioterapia (nel 1997, a causa dell'asportazione del testicolo destro, per un tumore non aggressivo) all'inguine e ai linfonodi destri non si possa di irradiare di nuovo da quelle parti. Cosa dire... sono preoccupato. Il mio urologo riferisce: col suo istologico il valore soglia è 0.40. Ma dappertutto leggo che già il superamento dello 0.20 con un andamento in ascesa come il mio è indice di ripresa biochimica. Ho 60 anni e, scusate il pessimismo, ma... caxxo sto scoprendo di non essere il guerriero che credevo di essere. Vorrei confrontarmi con voi, con le esperienze di chi ha avuto situazioni simili. Un saluto ai vecchi e uno, purtroppo, ai nuovi arrivati. Un saluto particolare agli amici: Ernestus, Libeccio e Leo. Notizie da Blade Runner?


bonnyprimo
Membro
Messaggi: 41
Iscritto il: dom 4 dic 2011, 17:30

Messaggio da bonnyprimo » dom 23 mar 2014, 22:51

buona serata a tutti gli amici del forum.

come sapete sono stato operato il 25.11.2011 analisi buone PSA sempre 0.03 fino ad oggi incontinenza si può dire sparita ma la DE purtroppo ci vuole sempre l'aiutino (cialis o viagra o cavergect) e sinceramente mi sono stufato ora chiedo se qualcuno di voi ha installato una protesi peniena ovvero del tipo POMPA INTERNA PENIENA avrei bisogno di qualche delucidazione a riguardo anche in MP, vedi :se l'asl ne risponde e se funziona come dicono grazie

di nuovo buona serata


Avatar utente
Ilconter
Membro
Messaggi: 26
Iscritto il: dom 10 nov 2013, 0:49
Località: Marche

Messaggio da Ilconter » lun 24 mar 2014, 14:58

Salve, dovendo fare la visita di controllo a 60 gg dall intervento con il Prof...... lo stesso mi ha consigliato di fissare un appuntamento anche con l oncologo per valutare la mia situazione lo stesso giorno, visto che sono a 500 km di distanza.mi hanno comunicato che la visita oncologica costerà 222 euro.....ma è normale??? Nonostante abbia lo 048 e mi sono operato li? Ringrazio anticipatamente a chi saprà darmi delucidazioni.
Il mio è stato un intervento di prostatectomia radicale open,gleson 4+3, pT3a,pN1, con asportazione di 12 linfonodi, 1 risultato positivo,margini indenni,vescicole indenni,estensione extralinfonodale assente.

Il mio psa attuale : 0,02 , prima dell intervento era 42 !

Un grande abbraccio a tutti


domenic52
Membro
Messaggi: 36
Iscritto il: mer 30 nov 2011, 15:54

Messaggio da domenic52 » lun 24 mar 2014, 17:25

ILconter, il codice 048 è applicabile se vai per appuntamento con l'urologo usl di turno ma chiaramente se si tratta di una visita privata con un determinato medico o primario che sia paghi, caXXo però 222 euri!!! è un tot caro!!! dove mi sono operato io costa "solo" 130 euro, sono più fortunato, le sue visite durano dai 5 ai 12 minuti!!! Hai comunque un ottimo psa, in bocca al lupo ciao


natale55
Membro
Messaggi: 29
Iscritto il: mer 2 ott 2013, 14:14

Messaggio da natale55 » lun 24 mar 2014, 20:13

per ILconter ....mi sembra strano che con un psa cosi basso ti dica di fare la visita dal' oncologo poi a quel prezzo ...ma..... io fossi in te andrei se proprio necessario dal medico di turno con lo 048 gratis il mio urologo a me ha detto che bisogna andare dall'oncologo quando si supera lo 0,20 e non 0,02 . anche io sono stato operato fuori dalla mia regione ma dopo l'operazione sono andato solo una volta per il controllo dove mi hanno operato poi vado per i controlli tranquillamente nell'ospedale della mia citta .

un caro saluto a tutti


ANTONIO59
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: lun 6 feb 2012, 17:33

Messaggio da ANTONIO59 » lun 24 mar 2014, 23:20

Ciao Bonny,anche se preferirei risponderti in privato non lo faccio semplicemnte perchè ritengo che il problema della D.E. a seguito prostatectomia non debba essere considerato "fatte naturalmente salve tutte le preliminari e giuste considerazioni"......un "problema secondario"...Dunque mio caro, anch'io come te....ne soffro!!!E' gestito im maniera assolutamente "normale" con il caverjet ma, e ti do assolutamente ragione, temo che con il tempo...ti passi la voglia e Amen...

La protesi peniena tricomponente pare sia la migliore;Il S.S.N. copre le spese per detto intervento ma limitatamente ad un numero di 3/4 all'anno negli ospedali dove lo fanno ....Naturalmente bisogna mettersi in lista d'attesa. Credo si arriverà, almeno per me, ai 70 anni....Poi se hai la "fortuna" di possedere un pò di denaro, circa 12/15.000 euro allora non dovresti avere problemi.Anche se avessi il denaro, e non ce l'ho, sono comunque combattuto sulla questione, anche perchè fare un altro intervento mi spaventa .....e poi se ci sono problemi, tipo di rigetto o infezioni ???Caro amico , hai tutta la mia comprensione....aspetto tue notizie...

Approfitto per salutare un pò tutti!!!


Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 358
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Messaggio da ernestus » mar 25 mar 2014, 0:21

ciao ragazzi.andate su youtube e vedete come fanno la protesi al ciufolo.be io non cio' nessuna intenzione di farmi aprire la sarciccia in due fettine che poi ci infilano due siluretti di gomma.con tubi e pompetta sotto ventre è da folli.e poi ti deve dire bene che non ti vengono infezioni urogenitali.ma che dire vedete voi,dal tronde il berlusca va alla grande.saluti dal comandante.


Avatar utente
poldo59
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: lun 6 gen 2014, 6:01

Messaggio da poldo59 » mar 25 mar 2014, 3:30

Ebbene si, il cavaliere credo sia andato all'ospedale di Padova per l'impianto, ma nel suo caso non era un problema di denari.. e credo per lui sia vitale autostima.
Visita Oncologica:

Nel mio caso devo ritenermi fortunato, in quanto dopo l'intervento di prostatectomia, il primario mi ha dato appuntamento nel reparto per il ritiro dell'esame istologico e contemporaneamente mi son trovato l'oncologo (di un altro ospedale!) che ha visto tutta la cartella clinica e mi ha dato tutte le info ed il suo parere..

Lui spingeva forte per la radio, io ho chiesto di attendere i primi controlli..

tutto a 048 e in tempi rapidi: una soddisfazione nella sfortuna.


bonnyprimo
Membro
Messaggi: 41
Iscritto il: dom 4 dic 2011, 17:30

Messaggio da bonnyprimo » mer 26 mar 2014, 16:24

ciao ANTONIO mi fa piacere risentirti, riguardo alla protesi se avessi 15.000 euro non ci penserei 5 minuti a farmela mettere per questo che chiedo lumi a voi del forum riguardo all ASL se ne risponde dell'intervento, tempo fa se ti ricordi di ciccio66 gli avevano messo la protesi dopo due mesi di attesa e la sua regione (marche)si è fatta carico dell'intervento. A proposito ciccio non si è più sentito speriamo che stia bene dopo tutto quello che ha passato, ritornando alla protesi certo che se è come dici tu che ne fanno 3/4 all'anno faccio tempo a morire hahahhah sempre che la regione Liguria se ne fa carico. OK attendo altre risposte riguardo la protesi ci sarà pure qualcuno che se la fatta mettere.

di nuovo un saluto a tutti


domenic52
Membro
Messaggi: 36
Iscritto il: mer 30 nov 2011, 15:54

Messaggio da domenic52 » mer 26 mar 2014, 19:42

Mi associo a Bonny, qualcuno del forum ha impiantato una protesi ??? ci sa dire la prassi per spendere il meno possibile? Funziona? E' fastidioso averla dentro durante la giornata?

Anche perché le punturine non sono una goduria e le pillole anche se generiche sono care poi hanno effetti collaterali. L' intervento non sarà certo pesante come la prostatectoma! Se ne valesse la pena...

Un saluto a tutti


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”