Tumore alla prostata

Rispondi
Bruno56
Membro
Messaggi: 92
Iscritto il: ven 9 set 2011, 4:50

Messaggio da Bruno56 » sab 10 dic 2011, 16:22

Salve ragazzi!! anche io ho buone notizie! mi sono operato il 25 di novembre (un giorno dopo Flic55) sto abbastanza bene, finalmente martedi scorso mi hanno tolto il catetere e sono rinato!! mi hanno dato anche l'esame istologico dove risulta che il tumore era racchiuso nella capsula e quindi non devo fare ulteriori terapie!! devo dire che tutto sommato va abbastanza bene, ad oggi: pochi dolori, ho incontinenza quasi zero, com Flic55 anche per me solo qualche goccia sotto sforzo, per la DE ci sono ottime possibilità, mi sono svegliato una notte che ero ancora intubato e l'attrezzo duro... ho dovuto reprimere perchè faceva male!! poi l'altro giorno ho provato ad avere qualcosa di reale... risponde alla grande!! però non ho continuato per non sforzare... insomma sono molto soddisfatto!!

Devo dire che anche la mia scelta all'ospedale San Giovanni di Roma è stata una ottima scelta... il primario, come anche tutta la struttura di Urologia II sono stati eccezionali!! davvero molto competenti!!

Il primario (persona eccezionale!) mi ha detto di non prendere nessun medicinale per la DE e comunque di prenderli solamente nel caso ne avessi bisogno.
Insomma eccomi qui quasi nuovo....
Grazie a tutti per l'appoggio, un caro saluto a tutti e un'abbraccio a Flic55 che ci sentiamo anche per telefono e ci facciamo coraggio a vicenda :)
Vi terrò informati sugli sviluppi


siriobasic
Membro
Messaggi: 29
Iscritto il: dom 11 dic 2011, 18:48

Messaggio da siriobasic » lun 12 dic 2011, 0:26

Un saluto a tutti voi compagni di sventura.

I primi do novembre sono stato operato c/o l'ospedale di Avellino alla prostata con intervento di prostatecnomia radicale in quanto dalla biopsia risultò un tumore di grado gleason (4+4) riferito al lobo destro. Dopo 15 giorni sono stato dimesso dall'ospedale e qualche giorno fa è arrivato il resposnso dell'esame istologico da cui risulta al lobo destro gleason (3+3) ed a quello sinistro (3+4) però infiltrante. La cosa positiva è che non si è avuto nessun interessamento dei linfonodi quindi non dovrebbero essrci problemi. L'urologo comunque per fine gennaio ha prescritto un ciclo di radioterapia in quanto occorre -in via prudenziale- bonificare la zona circostate la prostata. Il fastidio più evidente che sto avendo è l'incontinenza. Seduto o sdraiato è come se non avessi subìto nessun intervento, però le perdite si manifestano nel momento che da quelle posizioni mi alzo per camminare. Quando cammino, invece, non ho problemi tranne se ovviamente compio qualche sforzo, tossisco o mi soffio il naso. Non è che siano perdite eccessive ma comunque tali da rendermi particolarmente nervoso e a farmi sentire a disagio se sono con altre persone. Ovviamente mi sono premunito degli appositi pannolini. Tutto sommato mi sento bene sotto il profilo fisico un pò meno sotto quello psicologico. Ieri sono andato dall'urologo che mi ha operato ed alla mia domanda relativa al tempo necessario per verificare "sul campo" l'aspetto sessuale, mi ha riferito che dovrò avere ancora un pò di pazienza. Sarei interessato a conoscere la procedura da seguire per eventuali aiuti a carico dell'ASL relativi alla fornitura del cialis o prodotti similari. Un in bocca al lupo a tutti noi.


domenic52
Membro
Messaggi: 36
Iscritto il: mer 30 nov 2011, 15:54

Messaggio da domenic52 » lun 12 dic 2011, 16:02

Ciao Siriobasic, io ho subito la prostatectomia il 10 nov. anch'io come te ho problemi di incontinenza l'urologo mi ha detto che sono necessari 3 mesi circa per sistemarsi, chiaramente l'aspetto psicologico è pesante e bisogna accontentarsi dei piccoli progressi settimana dopo settimana. Anche io da sdraiato e seduto tutto ok, i movimenti come alzarsi,fare le scale, salire e scendere in auto, starnuti e colpi di tosse fanno scappare un pò di urina, che ci vuoi fare passerà. Per quanto riguarda la disfunzione erettile anche li ci vorranno mesi per vedere muoversi qualcosa.... nella mia regione questo tipo di farmaci l'ASL non li passa, sono a pagamento....

Dobbiamo farci coraggio e non dimenticarci che l'obbiettivo primario dell'intervento è sconfiggere il tumore.

Poi ci sono anche casi come BRUNO56 che ha pochi problemi sia di incontinenza che di DE complimenti a lui e anche al chirurgo che l'ha operato!!! ogni caso, come ho notato anche nella clinica in cui mi hanno operato, fa storia a sè ognuno ha i suoi tempi e il suo decorso post operatorio... siamo diversi....

un caro saluto e un "in bocca al lupo" a tutti i compagni di sventura.


siriobasic
Membro
Messaggi: 29
Iscritto il: dom 11 dic 2011, 18:48

Messaggio da siriobasic » lun 12 dic 2011, 18:03

Mi immagino già l'agitazione quando tra due mesi dovrò fare l'esame del psa che rappresenta la "prova del 9" sul buon esito dell'intervento. Hai perfettamente ragione per quanto hai affermato relativamente all'obiettivo primario da raggiungere chè è e resta quello della guarigione....tutte le altre cose verranno man mano (perlomeno lo si spera).

Speriamo che l'anno nuovo ci porti qualcosa di più bello rispetto al 2011 che è stato molto negativo per tutti noi.


giac54
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: mar 20 set 2011, 18:34

Messaggio da giac54 » mar 13 dic 2011, 5:00

Ciao ragazzi ho fatto l'esame del psa dopo 6 mesi dal'intervento e il valore è di 0,25 devo dire che mi sento un po’ giù di morale perché ho notato che invece di abbassarsi continua a crescere da 0,11 del primo mese a 0,15 del terzo mese e dire che il prof. mi aveva detto che al 100% per 100% eravamo a posto e dopo la biopsia dove risultava che il tumore era circoscritto alla prostata, non riesco a capire perché continua ad alzarsi. Chiederò notizie al prof visto che devo andare a fare la visita programmata. Certo che il morale traballa, scusate lo sfogo. Auguri a tutti


Bruno56
Membro
Messaggi: 92
Iscritto il: ven 9 set 2011, 4:50

Messaggio da Bruno56 » mar 13 dic 2011, 14:18

Caspita giac54, speriamo che sia una semplice infiammazione, ma certamente è preoccupante...

Noi staremo tutti facendo il tifo per te! e consdera che se anche qualcosa fosse scappato abbiamo altre armi per combattere, rimani tranquillo e goditi il Natale.

Auguroni doppi anche a te!


giac54
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: mar 20 set 2011, 18:34

Messaggio da giac54 » ven 16 dic 2011, 20:07

ciao ragazzi vedo che state pensando alle prossime feste non scrivete più,ne approfitto per fare a tutti i migliori auguri di buone feste e un nuovo anno pieno di gioia a tutti noi e a i nostri cari. Io ho la visita di controllo il 23 dicembre spero che vada tutto bene anche se ho forti dubbi, ci sentiamo,Auguri


siriobasic
Membro
Messaggi: 29
Iscritto il: dom 11 dic 2011, 18:48

Messaggio da siriobasic » sab 17 dic 2011, 1:22

Caro giac54 vedrai che andrà tutto bene, l'importante è non "piangersi addosso". Cavolo abbiamo subito un intervento che non è certamente come andare dal dentista...vedrai che ci sarà un pò di tranquillità anche per noi...... abbiamo passato momenti veramente tristi che rimarranno scolpiti nella nostra mente per tutta la vita. Pensa che prima di operarmi quando dovevo farmi una siringa cominciavo ad agitarmi già il giorno prima. Ancora oggi mi chiedo come ho fatto a sottopormi ad un intervento del genere......come unica risposta sò darmi solo quella che ognuno di noi è assistito da un'Entità Suprema che ci dà forza, coraggio e soprattutto che ci protegge nei momenti più difficili. Un in bocca lupo a tutti.


domenic52
Membro
Messaggi: 36
Iscritto il: mer 30 nov 2011, 15:54

Messaggio da domenic52 » sab 24 dic 2011, 21:41

A tutti gli amici del forum i miei più sentiti auguri di buon Natale e di un bellissimo 2012 che porti a noi e alle nostre fam. salute e felicità. Un "in bocca al lupo" a tutti...


giac54
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: mar 20 set 2011, 18:34

Messaggio da giac54 » dom 25 dic 2011, 17:10

mi associo a domenic52 augurandovi buone feste e un bellissimo 2012.


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”