Tumore alla prostata

FLORI
Membro
Messaggi: 23
Iscritto il: mer 23 lug 2014, 15:51

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da FLORI » gio 24 lug 2014, 9:28

PER PALLINO
RISPONDO SUBITO ALLE TUE DOMANDE CERCANDO SE POSSO DI ESSERE PIù chiara possibile,il psa iniziale era 10 scoperto per puro caso durante delle analisi di controllo normali premetto che non c'erano stati nessun tipo si sintomi,quindi ci siamo subito precipitati dall'urologo per una visita il giorno dopo
in ospedale per una biopsia eccc.abbiamo sentito prima il parere di un primario di zona che non usando la robotica ci ha proposto un intervento a cielo a aperto poi ci siamo un po documentati sui vari tipi d'interventi e qui erano veramente molto perplessi. IL nostro dottore di famiglia ci ha subito indirizzati alla ieo una struttura a mio parere veramente valida,efficiente con personale qualificato ciò non toglie che da noi non ci siano primari validi ma magari non hanno strutture che funzionino.Mio marito ha fatto l'intervento in robotica il giorno dopo era già in piedi il giovedi è stato operato la domenica eravamo già a casa con il catetere come di regola ,dopo 2 giorni è tornato all'istituto per togliere il catetere e per fare un esame che consisteva nel controllo dei punti di sutura interni ed esterni.Mio marito ha scelto lui dove operarsi e devo dirti che non è stato facile capire a chi affidare la propria vita nella speranza che vada tutto bene spero di essere stata chiara per qualsiasi cosa sono qui Ciao

Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 365
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ernestus » gio 24 lug 2014, 12:33

ieri ho' scritto sul forum oggi non ce' niente.all'ora sono andato a vedere che fine aveva fatto il psa. semplicemente il dottore che lo doveva refertare èra andato a magna quindi senza firma non lo potevano spedire via mail.la notizia buona è che da 0,18 è sceso a 0,09. RESPIRIAMO.IL 5 AGOSTO pec tac con colina e poi tutto mare.salutoni dal comandante.

FLORI
Membro
Messaggi: 23
Iscritto il: mer 23 lug 2014, 15:51

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da FLORI » gio 24 lug 2014, 15:21

SCUSAMI SE POSSO VOLEVO SAPERE DATO CHE HAI INSERITO I VALORI DEL PSA MI DOMANDAVO SE HAI FATTO L'INTERVENTO E SE SI DA QUANTO TEMPO? CIAO Flori

axybal
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: sab 5 lug 2014, 17:30

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da axybal » gio 24 lug 2014, 18:06

Ciao Pallino, sono pienamente D'accordo con Fabrizio io ho consultato sia IEO che San Raffaele Turro, alla fine per una questione di empatia con il prof. G. Ho deciso per il San Raffaele, non avevo il tuo Gleason, ma il mio in questo forum era il più alto dopo il tuo ( 3+5) però era meno diffuso del tuo, operato in robotica lunedì scorso, ieri ho camminato per 4 ore ed ero felicissimo. Chi mi ha operato mi ha anche detto che il tutto era confinato dentro la capsula, anche se la certezza matematica l'avrò solo dopo l'istologico definitivo. Per la distanza... Pensa io parto da Foggia e in questi 2 mesi è la quarta volta che sono a Milano. In bocca al lupo

Avatar utente
Fabrizio55
Membro
Messaggi: 152
Iscritto il: sab 19 mag 2012, 3:13

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Fabrizio55 » gio 24 lug 2014, 19:48

Ernestus, innanzitutto ottimo il risultato 0,09 è quasi indosabile, significa che il dato precedente era sballato.
La cosa strana è che con 0,09 di psa si ostinano a farti fare la pet colina: te lo dico io adesso, non sono un veggente, ma sarà negativa! Ovvio con un psa così basso, la pet colina non capta nulla di nulla...ma lo sanno questo i tuoi medici? Non serve a niente. Pensa che con psa intorno a 1 spesso genera falsi negativi, pensa nel caso tuo.
Ernestus è un esame inutile, forse era meglio una rm con bobina endorettale per verificare se ci fosse stata qualche recidiva a livello dell'anastomosi uretro/vescicale....

Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 365
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ernestus » gio 24 lug 2014, 21:28

ciao flori intervento fatto a celo aperto a ottobre 2012.vper fabrizio veramente mi hanno detto di fare una ecografia transrettale. ma conosco delle persone che ogni anno fanno la pec tac con 0,01 di psa.

topote
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: ven 23 mar 2012, 21:13

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da topote » gio 24 lug 2014, 21:49

Caro Ernestus, mio Comandante, complimenti per la rimessa in rotta di guarigione (e di dimenticanza) dell'alieno.
Continua così. A Roma, dove mi hai consigliato, sono stato benissimo. Fagli ancora i complimenti.
Un abbraccio

Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 365
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ernestus » gio 24 lug 2014, 22:08

grazie topote

libeccio
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: ven 20 gen 2012, 22:58

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da libeccio » sab 26 lug 2014, 12:36

Un caro saluto a tutti gli amici del forum. E dopo una lunga assenza per un viaggio all'estero, vedo con dispiacere nuovi amici colpiti anche in modo serio dalla sofferenza. Ma è proprio leggendo i loro post che ho deciso di fornire un contributo positivo se ci riesco. Già perchè con il mio rientro in Italia ho effettuato l'ultimo prelievo per il test del Psa a distanza di due anni dall'intervento. Si conferma il valore quasi indosabile di 0.01. Adesso aspettiamo contenti che l'Asl mi comunichi la revoca del fatidico codice 048.

Eh si è finita. Secondo la scienza ....e speriamo che non si sbagli... il rischio di recidiva è zero virgola zero.

Quindi non morirò di cancro alla prostata.
La vita è ormai nuovamente mia. Il cancro è sconfitto. Ed ho recuperato integralmente la potenza sessuale post intervento. Potrei dire di aver dimenticato questi 2 anni ma non sarà mai così.

Le sue tracce rimangono e mi sento profondamente cambiato .
Rimane il ricordo della sofferenza che mi ha fatto compagnia nella solitudine.
Rimangono alcune parole della canzone di Bocelli : Vivere.
""""Vivere, nessuno mai ce l'ha insegnato,
vivere, non si può vivere senza passato,
Vivere come se mai dovessimo morire.""""

Lo so dovrei essere pienamente soddisfatto in special modo rispetto ai tanti casi conosciuti qui nel forum, ma siamo fatti di anima.

Frequenterò comunque il forum non per chiedere consigli ma per darne se posso.

Colgo l'occasione per informarvi anche del mio stato di salute.
Come ho già detto in altri miei post, in questo periodo sono stato colpito da una tristemente nota malattia infiammatoria dell'intestino (meglio denominata MICI), che prelude in molti casi al morbo di chron. Sono una pellaccia dura ormai e sto insistendo su un alimentazione completamente vegana che a distanza di 6 mesi dalla diagnosi ha già prodotto una remissione clinica. Aver abolito ogni alimento di origine animale sta bloccando la progresione della malattia. Il gastroenterologo che mi cura dice che sono un caso da studiare e mi ha già fatto parlare con i suoi assistenti in facoltà dove insegna. Vi assicuro cmq che non sono il solo in Italia che non fa ricorso ai farmaci ma opta per una cura di tipo alimentare.
Vedremo come va, non è facile ma anche questa è una battaglia.

Saluti a tutti

Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 365
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ernestus » sab 26 lug 2014, 17:19

ciao libeccio,grande guerriero vegano. vivere in toscana, tra ottimi salumi e cinghialetti è ancora + ardua la battaglia.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”