Tumore alla prostata

Rispondi
ernesto62
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: dom 17 nov 2013, 20:52

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ernesto62 » sab 19 lug 2014, 0:00

Ciao Ernestus. Ti auguro che i tuoi valori vadano bene. In bocca al lupo

Avatar utente
poldo59
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: lun 6 gen 2014, 6:01

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da poldo59 » sab 19 lug 2014, 0:04

caro Pallino, leggi e rileggi Fabrizio55 e poi organizza l'intervento "open"
poi sarà "follow-up" e si farà meglio che si può
magari andrà meglio di quanto immagini ora
ma vai ...
Auguri
Enzo

pallino
Membro
Messaggi: 27
Iscritto il: ven 18 lug 2014, 8:57

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da pallino » dom 20 lug 2014, 12:39

Fabrizio
Ciao, grazie della risposta, non ci fosse stata te l'avrei chiesta.
In primo luogo mi dispiace se ho dato una immagine di persona sconvolta, non era nelle mie intenzioni, ma forse qualcosa nella mia scrittura non è andato come avrei voluto; è proprio di 2 gg fa l'ultima esternazione del mio medico di base, un amico di infanzia, secondo cui starei affrontando il tutto con una calma tale da far credere che non abbia compreso a fondo la situazione.
Comunque, se è questa l'immagine che ho dato, me ne dispiaccio sinceramente, e senza dubbio cercherò di prender il tutto in modo ancora migliore.

Dell'ospedale di Fermo, come degli altri casi che ho citato, e sempre per citare solo i più altisonanti, non voglio più parlare, ma reputo che laddove ci fosse un bravo, ma davvero BRAVO primario tali scempi organizzativi non accadrebbero.
Il discorso è lungo e su questi punti sono particolarmente duro ed irremovibile, ma non credo sia questa la sede più idonea.
Al contempo, invece, sto pensando di contattare gli amministratori del forum per aprire una discussione ove porte inserire sia le disavventure patite, ma soprattutto dove e come poter fare sollecitamente certi esami quali la tac.
Come tu conosci Castiglion del Lago, altri utenti potrebbero conoscere altre località, situazioni che se partecipate al forum potrebbero essere di aiuto non indifferente in caso di necessità per ognuno di noi.
L'avessi saputo prima, che avrei potuto far tutto con 85E…., ma quando ti serve non sai mai a chi chiedere.

Parliamo dei consulti che suggerisci.
Ho già parlato col primario di villa turro a milano; è stato lui a suggerire un intervento open, mentre un altro grande nome di milano è per la robotica; in settimana sarò a verona.
Aggiungo due parole sul primario di villa turro: che mi operi da lui o meno, si da il caso che quando l'ho incontrato mi ha espresso una umanità, una comprensione ed una disponibilità, in riferimento a certe mie particolari situazioni di carattere personale, che mai, ma dico proprio MAI, mi sarei potuto attendere.
A prescindere dall'aspetto medico professionale, è certamente persona di grandissima umanità; per qualche eventuale maligno, specifico che non mi è parente, non l'avevo mai incontrato prima, non ne avevo mai sentito parlare, e sino a pochi giorni fa ne ignoravo l'esistenza.

poldo59
Ti ringrazio molto e davvero spero che debba andare come dici tu

Infine gradirei un contatto con chi si fosse operato a cielo aperto villa turro; suggerimenti e dritte da chi ha fatto quella strada potrebbero essermi di grande aiuto

zorz
Membro
Messaggi: 21
Iscritto il: mer 18 giu 2014, 22:45

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da zorz » dom 20 lug 2014, 22:12

pallino ha scritto:Fabrizio
Ciao, grazie della risposta, non ci fosse stata te l'avrei chiesta.
In primo luogo mi dispiace se ho dato una immagine di persona sconvolta, non era nelle mie intenzioni, ma forse qualcosa nella mia scrittura non è andato come avrei voluto; è proprio di 2 gg fa l'ultima esternazione del mio medico di base, un amico di infanzia, secondo cui starei affrontando il tutto con una calma tale da far credere che non abbia compreso a fondo la situazione.
Comunque, se è questa l'immagine che ho dato, me ne dispiaccio sinceramente, e senza dubbio cercherò di prender il tutto in modo ancora migliore.

Dell'ospedale di Fermo, come degli altri casi che ho citato, e sempre per citare solo i più altisonanti, non voglio più parlare, ma reputo che laddove ci fosse un bravo, ma davvero BRAVO primario tali scempi organizzativi non accadrebbero.
Il discorso è lungo e su questi punti sono particolarmente duro ed irremovibile, ma non credo sia questa la sede più idonea.
Al contempo, invece, sto pensando di contattare gli amministratori del forum per aprire una discussione ove porte inserire sia le disavventure patite, ma soprattutto dove e come poter fare sollecitamente certi esami quali la tac.
Come tu conosci Castiglion del Lago, altri utenti potrebbero conoscere altre località, situazioni che se partecipate al forum potrebbero essere di aiuto non indifferente in caso di necessità per ognuno di noi.
L'avessi saputo prima, che avrei potuto far tutto con 85E…., ma quando ti serve non sai mai a chi chiedere.

Parliamo dei consulti che suggerisci.
Ho già parlato col primario di villa turro a milano; è stato lui a suggerire un intervento open, mentre un altro grande nome di milano è per la robotica; in settimana sarò a verona.
Aggiungo due parole sul primario di villa turro: che mi operi da lui o meno, si da il caso che quando l'ho incontrato mi ha espresso una umanità, una comprensione ed una disponibilità, in riferimento a certe mie particolari situazioni di carattere personale, che mai, ma dico proprio MAI, mi sarei potuto attendere.
A prescindere dall'aspetto medico professionale, è certamente persona di grandissima umanità; per qualche eventuale maligno, specifico che non mi è parente, non l'avevo mai incontrato prima, non ne avevo mai sentito parlare, e sino a pochi giorni fa ne ignoravo l'esistenza.

poldo59
Ti ringrazio molto e davvero spero che debba andare come dici tu

Infine gradirei un contatto con chi si fosse operato a cielo aperto villa turro; suggerimenti e dritte da chi ha fatto quella strada potrebbero essermi di grande aiuto
ciao mi chiamo Giorgio ti scrivo da Fe dove sono stato operato a cielo aperto nel2012 ma tu cosa vuoi sapere di preciso ti do il mio indirizzo e-mail
giorgioinav@libero.it aspetto tue domande

pallino
Membro
Messaggi: 27
Iscritto il: ven 18 lug 2014, 8:57

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da pallino » mar 22 lug 2014, 12:09

ti ringrazio, ho già fatto mail

Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 354
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ernestus » mar 22 lug 2014, 22:16

SIAMO ALLE COMICHE.in mattinata ho' fatto gli esami del sangue,compreso il psa(ovvio). spediti via mail(ottimo servizio) mi hanno mandato 3 mail ematologia,sangue urina .udite udite l'esame del psa non cè. la cosa +importante. ho' ricontrollato la richiesta li cèra .possibile che l'anno dimenticata? il destino sembra accanirsi .domani vado a vedere che czzzzzzzzzzzzzzzz. hanno combinato.

paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da paola51 » mer 23 lug 2014, 11:33

non bastasse l'ansia ci si mettono pure gli errori! E' vero che chi lavora sbaglia ma che cavolo!! Spero nel frattempo tu abbia chiarito tutto.

FLORI
Membro
Messaggi: 23
Iscritto il: mer 23 lug 2014, 15:51

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da FLORI » mer 23 lug 2014, 16:52

Caro Michele dopo aver letto il tuo racconto e le tue perplessità ho deciso di iscrivermi per poterti se posso essere utile mio marito (ragazzo di 44 anni) ha effettuato l'intervento alla prostata alla IEO il 26 giugno 2014 la struttura è veramente valida per non dire la professionalità del personale partendo dal primario a chi ti porta da mangiare , nonostante la lontanza in quanto viviamo nelle marche abbiamo preferito questa struttura .Qualsiasi cosa tu voglia sapere sono a tua disposizione in bocca a lupo.ciao

pallino
Membro
Messaggi: 27
Iscritto il: ven 18 lug 2014, 8:57

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da pallino » mer 23 lug 2014, 20:22

Ciao, sono marchigiano anch'io e leggere dell'ntervento di tuo marito a soli 44 anni mi ha colpito molto.

Io ho 60 anni e le mie condizioni mi si dice essere molto gravi perchè ho valori alti in più campioni e psa 8,4.

Attualmente ho interpellato il Niguarda e il S.Raffaele, domani sarò a Verona, ma al momento la situazione sembra tragica, tanto da dover intervenire molto drasticamente ma ancora non ho deciso ove andare; vorrei porvi qualche domanda.

Qual'era la v/s situazione di partenza per quanto a valori e psa?
Avete interpellato anche altre strutture? Che vi hanno detto? Cosa vi ha fatto propendere per lo IEO?

Potete dirmi qualcosa circa il tipo di intervento? Robotica o open? Avete avuto proposte per entrambi o per un solo tipo?
Alla dimissione tuo marito aveva il catetere? Come è il decorso? E l'istologico l'avete avuto?

Ogni altra precisazione sarà gradita.
Grazie in anticipo

Avatar utente
Fabrizio55
Membro
Messaggi: 142
Iscritto il: sab 19 mag 2012, 3:13
Località: Ancona

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Fabrizio55 » mer 23 lug 2014, 21:19

Ehi Pallino..ascolta, dopo il mio intervento ti autorizzo a mandarmi a quel paese, ma solo dopo che lo hai letto..Ok??
Dunque, scrivi: " le mie condizioni mi si dice essere molto gravi "..oppure "al momento la situazione sembra tragica"...ho letto bene? sei sicuro di quello che stai scrivendo ? qualche medico ti ha detto di cominciare a pensare ai funerali e al testamento??? Ma ti sembra logico quello che scrivi?
Ribadisco hai gleason mediamente alto, ma sottolineo NON HAI UN GLEASON ALTO UNIFORMEMENTE SU TUTTE LE BIOPSIE ! e ti sembra poco?...Il Psa?..un volgarissimo 8,4? e chi ha oltre 150 (garantisco che ci sono) che dovrebbero fare?..suicidarsi!
Non sei grave come reputi..hai una situazione da monitorare e da intervenire chirurgicamente con una open (bella pulizia) e niente robot..tutto qua!
Se poi all'istologico finale dovessi avere linfonodi metastatici, vescicole interessate, estensione extraprostatica del parenchima periprostatico..margini interessati..beh allora si che la cosa si complica...ma anche in questo remoto caso, esiste la radioterapia..la terapia ormonale...e tanto altro.
Ti posso garantire, credimi, che esistono persone con situazioni ben più disperate della tua e sono ormai 10 anni che convivono in questa situazione cronicizzata in ottima salute...ok?
Ciao, un abbraccio

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti