Tumore alla prostata

bonnyprimo
Membro
Messaggi: 41
Iscritto il: dom 4 dic 2011, 17:30

Messaggioda bonnyprimo » dom 25 dic 2011, 19:05

Un caloroso buon Natale e Felice Anno nuovo a tutto il forum


Bruno56
Membro
Messaggi: 92
Iscritto il: ven 9 set 2011, 4:50

Messaggioda Bruno56 » dom 25 dic 2011, 22:16

Un felice Natale e un eccellente 2012 a tutti del forum!


ciccio66
Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: gio 22 dic 2011, 16:48

Messaggioda ciccio66 » mar 27 dic 2011, 2:14

Ciao a tutti anche io come voi ho dei problemi con la prostata.In breve cerchero di nraccontavi la mia storia.Nel novembre 2004 ho incominciato ad avere un calo di prestazioni sessuali pertanto il mio medico mi ha fatto fare l'esame del PSA.il risultato è stato di26,77ng/ml di conseguenza mi ha fatto fare una biopsia alla prostata.Risultato neoplasia su tutti i frustoli inviati con grado Gleason:primario4,secondario4,score8.Recatomi all'ospedale di Civitanova marche l'urologo mi ha fatto fare subito la scintigrafia ossea risultata negativa, pertanto ha deciso di operarmi di prostatectomia radicale che avviene il 9/12//2004.A gennaio 2005 inizio cura ormonale con casodex enantone 11'25.Da aprile fino a giugno 2005 eseguo chemioterapia 4 cicli con taxotere 75 ogni 21 giorni.Da giugno-agosto ospedale s.orsola di Bologna eseguo 35 sedute di radioterapia seguitando sempre cura ormonale.A seguito di queste cure incomincio ad avere perdite d'urina e impotenza completa.Recatomi a visita dall'urologo questi mi ha consigliato di farmi circoincidere per poi applicare una protesi peniena.il21/01/2010 mi hanno circoinciso e l'11/2/2010 mi hanno impiantato una protesi peniena.Tutto era andato a meraviglia e io ,malgrado l'incontinenza continuasse a persistere,ero rinato, senonchè a settembre 2010 il PSA mi sale a12,52.Visto il rialzo del PSA l'urologo mi manda al S.Raffaele MI per una PET con colina dove risultano dei linfonodi iliaci reattivi.Tornato all'ospedale di Civitanova l'urologo decide operarmi per togliere i linfonodi.Il 18/11/10 mi opera ai linfonodi previa asportazione e successivo riposizionamento del serbatoio della protesi peniena.Nel decorso postoperatorio mi è insorta una emoraggia all'attaccatura del drenaggio formando un grosso ematoma retro peritoneale con febbre molto elevata dovuta ad una infezione del pallone del serbatoio della protesi peniena cosicchèil 13/12/10 hanno provveduto all'espianto di tutta la protesi.Il 26/12/10 mi dimettono con PSA 3,38.A gennaio 2011 il PSA comincia a risalire a 5,43.Il giorno 1/4/2011 ricomincio la chemioterapia sempre trisettimanale con taxotere .A giugno 2011 il PSA raggiunge quota 36,44 dopo di che ricomincia a scendere a seguito CHT.Il 16/11/2011 vengo ricoverato d'urgenza per uno screzio pancreatico dovuto alla chemioterapia e dimesso il n19/11/2011.L'oncologo pertanto mi ha sospeso la chemioterapia per poi rivalutare il tutto il 3/1/2012.Malgrado sia ritornato ad essere impotente e incontinente sono contento di vivere perchè nella vita ci sono molte cose belle tra cui mia moglie le mie figlie e imiei nipotini.Speriamo che il 2012 porti fortuna e serenità a noi tutti.Auguri di buon anno a tutti ciccio66 P.S.non perdiamo mai la speranza


kamper
Membro
Messaggi: 35
Iscritto il: mar 21 dic 2010, 4:30

Messaggioda kamper » mar 27 dic 2011, 2:29

Buon Natale a tutti a gennaio è un anno che sono stato operato speriamo che continui un grosso abbraccio a tutti


flic55
Membro
Messaggi: 22
Iscritto il: lun 5 set 2011, 0:21

Messaggioda flic55 » mar 27 dic 2011, 3:05

Flic55

tanti Auguri di Buone Feste e un Sereno 2012 a tutti i membri del forum.


checco
Membro
Messaggi: 75
Iscritto il: dom 9 gen 2011, 23:43

Messaggioda checco » mar 27 dic 2011, 17:28

Caro ciccio66, a leggerti vengono i brividi, sembra il bilancio di una guerra, ma dimostri grande forza d'animo, sei sicuramente un riferimento, un motore ed un esempio per tutti noi, per me che a volte mi abbatto perchè una volta la pastiglia non fa effetto.

Spero di rileggerti nel corso dell'anno prossimo, con fantastiche buone nuove notizie, un sincero augurio a te e ai tuoi cari, checco.


domenic52
Membro
Messaggi: 36
Iscritto il: mer 30 nov 2011, 15:54

Messaggioda domenic52 » mar 27 dic 2011, 19:25

Grande Ciccio66! ha ragione Checco sei un esempio per tutti noi! dobbiamo trovare la forza di affrontare tutto quello che ci sta capitando, il morale è molto importante con il sostegno della famiglia e degli amici veri per superare questi grossi ostacoli che ci siamo trovati sul nostro cammino... Un "IN BOCCA AL LUPO" a te e a tutti noi, che il 2012 sia una svolta verso la salute e la felicità... ciao


ale_
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: mar 27 dic 2011, 23:42

Messaggioda ale_ » mar 27 dic 2011, 23:54

ciao a tutti, è la prima volta in assoluto che scrivo su un forum e sopratutto su un forum di questo tipo. Sono un figlio di un papà a cui è stato scoperto da poco un tumore alla prostata. Dicono che è facilmente operabile e che il livello di allarme non è alto, ma è importante operarsi. Ci stiamo informando e ci hanno indirizzato all'ospedale di bologna al sant'orsola.

lo conoscete?mi potete dare qualche informazione e consiglio...

dopo l'operazione è prevista la chemioterapia?

sono un pò spaventato, ma come figlio, voglio essere forte e supportare mio padre in questo percorso.

Auguri a tutti e a tutte le vostre famiglie! per noi figli siete invincibili...non scordatelo mai!


ciccio66
Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: gio 22 dic 2011, 16:48

Messaggioda ciccio66 » mer 28 dic 2011, 0:20

Carissimi Checco e Domenico52 vi ringrazio per avermi risposto sul forum. Ora so di avere due amici in più.Contracambio i vostri auguri vi prego di estenderli anche alle vostre famiglie.Vedrete che il 2012 sarà un anno meraviglioso per tutti noi.WIVA LA VITA ciccio66


ciccio66
Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: gio 22 dic 2011, 16:48

Messaggioda ciccio66 » mer 28 dic 2011, 0:48

caro Ale mi dispiace molto per le condizioni di tuo padre.Visto che il livello di allarme non è grande non fasciarti la testa prima di rompertela,Riguardo l'ospedale S.Orsola di Bologna posso assicurarti che tuo padre sarà in buone mani.Per quanto riguarda la chemioterapia è prevista solo per i casi più gravi,che sicuramente non sarà quello di tuo padre,al limite gli faranno fare qualche seduta di radioterapia che è molto ma molto meno invasiva.Un forte abbraccio a te e un in bocca al lupo per tuo padre.Sei un figlio meraviglioso. ciccio66



 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Tumore alla prostata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti