Tumore alla prostata

Rispondi
ANTONIO59
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: lun 6 feb 2012, 17:33

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ANTONIO59 » lun 1 dic 2014, 9:30

Cara MMauri il Vacuum device che io sappia è "un'apparechiatura " che funziona meccanicamente la cui funzione e come vada usato mi risulta un pò imbarazzante da spiegare, ma se ti colleghi sul web troverai le risposte che cerchi. Non mi risulta che si creino fibrosi a meno che tu non ti riferisca all'uso del caverjet...le famose punturine....funzionano ma se se ne fa un "abuso" si possono creare delle fibrosi.
Un caro saluto a te e a tutti i partercipanti del forum e vi auguro una buona settimana

mmauri51
Membro
Messaggi: 14
Iscritto il: mar 20 nov 2012, 23:23

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da mmauri51 » lun 1 dic 2014, 9:52

Carissimi, grazie.
Il meccanismo è semplice, ecco perché non ho chiaro il rapporto qualità/prezzo.
Quanto a fibrosi (o altro che non ricordo) mi riferivo ai possibili danni provocati da una mancata ginnastica e irrorazione precoci.
L'orgoglio maschile vorrebbe poter contare ancora su una buona funzione, tentando anche questa strada.

paco89
Membro
Messaggi: 106
Iscritto il: mar 28 ott 2014, 17:36

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da paco89 » mer 3 dic 2014, 14:38

Cari signori non vi dico quello che mio padre sta passando. É dal 17 novembre che sta ricoverato prostatectomia radicale in open effettuata...mi dice il professore che é stato un intervento difficile perché il tumore é adeso al retto e appare coinvolta la fascia di Dedonville non si è. sbilanciato di più soffermandosi a suo dire di aspettare l'istologico.Quanta sofferenza proprio ieri ha rischiato di salire di nuovo in sala operatoria perché l'urina era rossa soltanto un pronto intervento fatto con ricaterizzazione e profondo lavaggio vescicale ha evitato il tutto.ora aspetto con terrore l'istologico sperando ancora a tirare a campare.
un abbraccio a tutti

topote
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: ven 23 mar 2012, 21:13

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da topote » mer 3 dic 2014, 20:15

Caro Paco89, qualcuno qui dirà che faccio del buonismo compassionevole ma ci sta anche quello che vado a dirti.
Ricordati che quello forte e positivo devi essere tu perchè tuo padre, nell'incertezza del post operatorio, del prosieguo delle cure e dell'esito del tutto, aspetta anche dal tuo sguardo un'imbeccata. Come liui ti ha accompagnato quand'eri piccolo nell'apprendimento della vita, ora tu (attenzione però: con coscienza!) devi aiutarlo nel proseguire questa strada che appare in salita. Aspettiamo l'istologico, vediamo il bel lavoro che ha fatto il chirurgo, coscienti che la medicina ha fatto grossi passi e magari, o sicuramente, a vantaggio anche di tuo papà. In gamba, sii uomo, come lo è stato a suo tempo tuo padre. Un abbraccio.

Avatar utente
Fabrizio55
Membro
Messaggi: 144
Iscritto il: sab 19 mag 2012, 3:13
Località: Ancona

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Fabrizio55 » mer 3 dic 2014, 22:48

Ciao Paco89, mipermetto di intervenire sul caso di tuo padre in quanto in passato ti avevo espresso un certo parere. Questo tuo è un ulteriore esempio di quanto insufficienti e scarne siamo le informazioni che si scrivono sul forum rispetto poi alla situazione reale. Mi sono riletto i tuoi primi messaggi nei quali indicavi la seguente situazione evidenziata alla biopsia : adenocarcinoma rilevato dopo ben 5 precedenti biopsie negative - 4 frustoli su 24 coinvolti (ovvero mapping completo) - gleason 3+3 e 3+4 ovvero aggrssività medio bassa - psa di esordio 7,70 quindi basso. Conseguentemente così come ce lo hai descritto in poche righe (senza ulteriori specifici approfondimenti) sembrava una neoplasia piccola, confinata alla prostata (psa bassso) e poco aggressiva.
L'intervento chirurgico in open era dovuto al fatto che il chirurgo urologo evidentissimamente aveva valutato parametri diversi che tu non conoscevi e che non ci hai riportato tali da suggerire un intervento a cielo aperto con preventiva cura ormonale, probabilmente visitandolo, facendo ecografia o altre diagnostiche aveva rilevato qualcosa che suggeriva un intervento totale , senza nemmeno prendere in considerazione la robotica o altro.
Capisci? Probabilmente tuo padre aveva da tempo questo tumore alla prostata, che si è ingrandito e alla biopsia ne hanno rilevato una piccola parte, tale da darti un responso tutto sommato buono che tu ci hai riportato ed io ti avevo risposto evidenziando la modestia della cosa.
In realtà non è così, ecco perchè la diagnosi bioptica è spesso insufficiente, quello che conta è la mano del chirurgo che realizza la situazione e, quello che sarà ancora più importante , è l'esame istologico che ti dirà come stanno esattamente le cose.
A prima vista il gleason 3+3 e 3+4 della biopsia depone per una neoplasia poco aggressiva, se così fosse la malattia si potrebbe tranquillamente tenere sotto controllo, il problema è che spesso l'istologico modifica in peggio tale diagnosi (esamina tutta la prostata asportata e non solo quella dei piccoli frustoli della biopsia) per cui il gleason potrebbe essere più alto e più aggressivo, ma dai, speriamo bene !
Il tumore del tuo papà era attaccato al retto tramite la fascia di Denonvilliers (fascai fibro muscolare che separa il retto dalla prostata) , conseguentemente capisci da solo che è uscito dalla capsula prostatica e ha invaso gli organi circostanti.
Poldo89 scusa la franchezza, ma credo che tu in questo momento abbia bisogno di sapere come stanno realmente le cose, frasi di circostanza sarebbero inutili e non ti servirebbero, comunque sia la situazione non è compromessa o tragica, ci sono varie opzioni per tirare avanti in buona salute e controllare nel tempo la malattia, anche per molti anni..stanne certo.
Ora è importante che tu stia vicino al tuo papà, ma con atteggiamento positivo, aiutalo, ridi, scherza, non fargli pesare la cosa, la interpreterebbe male e si farebbe mille problemi oltre a quelli che già ha.
La situazione ospedaliera attuale è "quasi" normale conseguenza di un intervento ampio come quello che ha fatto tuo padre, piano piano si ristabilirà tranquillo.
Un abbraccio.

sgrausina
Membro
Messaggi: 1057
Iscritto il: lun 1 ott 2012, 22:31
Località: CAGLIARI

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da sgrausina » sab 6 dic 2014, 10:17

Ciao ragazzi!
Mio papa' il 9 dicembre ha la biopsia, voi sapete quanto ci vuole all'arrivo dell'esito?

Grazie a tutti
Gruppo Abbracciamo Un Sogno ... PERCHE' DI CANCRO SI VIVE!!!!

Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 358
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ernestus » sab 6 dic 2014, 21:41

un abbraccio a paco89 e ha tutti voi dal comandante.

M69
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: dom 20 gen 2013, 2:57

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da M69 » lun 8 dic 2014, 19:10

salve a Tutti, vi seguo sempre ed ora avrei bisogno di un piccolo aiuto per quanto voi possiate con le vostre esperienze.
operato con da vince nel febbraio 2013 (mai avuto problemi di continenza e di erezione) ed a seguire RT finita esattamente un anno fa. psa ogni tre mesi (0.038, 0.030, 0.035). ora il prof della RT prevede una visita per vedere cosa dovrei fare.
mi chiedo se qualcuno di voi abbia avuto un'esperienza simile per capire se dovrei fare delle analisi particolari tipo TAC e varie...mi chiedo tutto cio poiche vorrei evitare di viaggiare ed andare dal prof per sentirmi dire di fare altri psa ogni 3 mesi....credo capiate che farmi ore di viaggio per sentire questo mi girerebbero un pochino
un saluto affettuoso e grazie anticipativamente del vostro aiuto
forza a tutti

pallino
Membro
Messaggi: 27
Iscritto il: ven 18 lug 2014, 8:57

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da pallino » mar 9 dic 2014, 11:54

x sgrausina

Ciao, quando l'ho fatta qualche mese fa, mi sembra abbia atteso una quindicina di gg o giù di li......

sgrausina
Membro
Messaggi: 1057
Iscritto il: lun 1 ott 2012, 22:31
Località: CAGLIARI

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da sgrausina » mar 9 dic 2014, 14:37

Grazie pallino per la tua risposta...
noi faremo biopsia domani.
papà la farà su anestesia totale.. ci han spiegato che durerà pochi minuti..

speriamo bene!
Gruppo Abbracciamo Un Sogno ... PERCHE' DI CANCRO SI VIVE!!!!

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”