Tumore alla prostata

Rispondi
Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 358
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ernestus » mar 9 dic 2014, 20:41

per m69.con quel psa puoi mangiare i bucatini alla matriciana tranquillamente.

Avatar utente
poldo59
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: lun 6 gen 2014, 6:01

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da poldo59 » mar 9 dic 2014, 23:28

Caro m69 il mio medico 9 mesi orsono alla terza visita trimestrale con psa attorno allo 0.02/0.04 mi ha detto:
"fai psa ogni 6 mesi e controllatelo da solo, inutile farli prima se il valore non aumenta decisamente, non tornare da me prima di un valore 0.30/0.40"
Ogni 6 mesi faccio il psa punto e per capodanno ne faccio un'altro, così vedo l'effetto dei bucatini alla matriciana e del panettone con lo spumante!
Che l'anno scorso non ho mica festeggiato bene con le bende ancora sulla ferita.
Auguri a tutti.
Enzo

M69
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: dom 20 gen 2013, 2:57

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da M69 » mer 10 dic 2014, 17:24

Caro Ernesto e caro Poldo59, grazie per le risposte! Be il bucatino non manchera' mai nella mia dieta...a prescindere :)
Comq vi ringrazio molto

Webonline
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 5:51

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Webonline » gio 11 dic 2014, 6:23

Carissimi,
Ho scoperto questo forum per caso e ho trovato molto aiuto.
Vi racconterò la mia storia a breve, adesso sono in preda al panico e non ho tutti gli elementi (cioè tutti gli esiti degli esami fatti).
Chiedo a tutti voi esperienze chirurgiche in Toscana (private o pubbliche). Penso a careggi, villa Donatello, Versilia Grosseto... Se qualcuno di voi ha avuto esperienze in tali strutture e me le riferisce ve ne sarei grato.
Vi ringrazio molto...

libeccio
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: ven 20 gen 2012, 22:58

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da libeccio » gio 11 dic 2014, 9:45

Un caro saluto a tutti gli amici del forum. Sono stato parecchio assente per lunghi impegni dovuti alle gare di ballo. E riparto fra qualche giorno. Ogni tanto guardo il forum anche dalla camera d'albergo all'estero e vedo con dispiacere nuovi amici colpiti anche in modo serio dalla sofferenza. Ma è proprio leggendo i loro post che ho deciso di fornire un contributo positivo se ci riesco.

E rispondo a webonline.

Sono passati piu' di 2 anni dall'intervento e con il valore del Psa sempre costante ogni tre mesi < a 0,01, comincio a dimenticare la malattia.

Leggo che sei interessato ad un centro e un urologo in Toscana. Io vivo sulla costa livornese e sono stato operato a Pisa

Mi ritengo ultra fortunato (ma credo che il merito sia senza dubbio del chirurgo). Ho interamente recuperato la sfera sessuale riportando l'apprezzamento alla vita a valori alti.

Non conosco la tua situazione (sia anagrafica che clinica) ma credo sia meglio incoraggiarti, fosse solotanto ad evitare l'ansia. Così è successo con me daltronde.

Questa la mia storia: Visita con l'urologo a Pisa a novembre 2011 e dopo un periodo di programma di sorveglianza attiva, operato a Pisa dallo stesso professore che mi ha visitato (ci mancherebbe altro) presso ospedale pubblico e con l'uso del Robot Da Vinci, a luglio 2012.

Mai avuto il problema della continenza (se non episodi di goccine nei primi giorni) e interamente recuperato il problema della DE.

Ed il merito è certamente della mano che ha condotto il robot... oltre che certamente alla tipologia del tumore che ha permesso di preservare i nervi, ma anche e nondimeno alla straordinaria semplicità e convinzione di chi mi ha operato e condotto nel post-intervento al recupero totale.

Per me e per tutti quelli che ho incontrato nelle sale d'attesa di questo straordinario uomo, una così tale presenza nel servizio sanitario italiano è davvero incoraggiante.

Dopo 15 gg. dall'intervento ho avuto il recupero totale della continenza.

Un po’ di più per la De.

A distanza di un anno (con una graduale e continua ripresa iniziando il cialis 20 mg. ogni tre gg. già dopo 30 gg. dall'intervento) il problema che assale, dopo l'asportazione del tumore e le ansie del pericolo di morte iniziali, è la ripresa della sfera sessuale, che è abbondantemente superato e da molto tempo non utilizzo piu’ alcun farmaco. Addirittura le confezioni che mi erano avanzate le ho regalate.


Nell'attesa delle decisioni che prenderai aggiungo che il miglior compagno di viaggio è l'ottimismo.

Con messaggi privati, ricordandoti di mettere obbligatoriamente l'oggetto, possiamo scambiarci ogni riferimento (nome dell'urologo, clinica, n. di telefono etc...).

A presto.

Webonline
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 5:51

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Webonline » gio 11 dic 2014, 11:25

Caro Libeccio
sono molto contento di ricevere la tua risposta rassicurante (e di rassicurazioni ne ho bisogno).
Ho 54 anni e sono nel momento in cui ti fanno tutti i test del caso.
Per essere brevi sono stato curato da un urologo per IPB ostruttivo (PSA oscillante da 5,06 a 4,34 per poi ritornare a 5.07 e il rapporto L/T > 0,30 !!!) e dovevo operarmi di Turp (mai fatto biopsie).
La cosa a me però non tornava e quindi sono andato da un prof. luminare toscano il quale, visti tutti i dati e la sua sembra ineguagliabile esperienza, mi ha già quasi sentenziato di tumore (o comunque il forte sospetto, vista età e andamento lineare del PSA). Sono quindi passato dal minimo problema IPB a una probabile diagnosi di tumore.
Mercoledì prossimo devo fare RMN multiparametrica e quindi biopsia guidata.

Forse mi fascio la testa prima di essermela rotta? sarà così, ma io (che sono nel panico) voglio informarmi fin da subito su cosa c'è di meglio in Italia e in Toscana (ove vivo).

Come fidarsi adesso di chi ti cura per una cosa e invece sembra che tu ne abbia un'altra? Vorrei insomma una struttura che si prenda cura di me. Ho letto dell'eccellenza del San Raffaele di Milano ma anche in Toscana ce ne saranno di sicuro.

Libeccio io non riesco a inviare i messaggi in privato (mi dice che è da troppo poco che sono iscritto, mi sono iscritto stamani alle 5, la notte non dormo più) ma ti prego di inviarmi te i dati del tuo urologo di riferimento e tuoi se vorrai....
Te ne sarei grato.

Per gli altri che leggono, se avete info su eccellenze in toscana io le accolgo volentieri.

Grazie mille....

libeccio
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: ven 20 gen 2012, 22:58

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da libeccio » gio 11 dic 2014, 17:31

Per webonline.

ti ho inviato un messaggio privato con le informazioni che ti sono necessarie.

Ciao

silvy
Membro
Messaggi: 32
Iscritto il: mar 25 feb 2014, 16:17

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da silvy » gio 11 dic 2014, 17:52

ragazzi sono di nuovo in preda al panico psa non bello ,mio papy operato a prile radicale più linfonodi controllo psa dopo intervennto 0.039 fatto ciclo radio ora a 3 mesi dalle radio psa0.126 si è gia alzato tanto sono terrorizata ora devefarne un altro a marzo e poi tornare radioterapista .che sia gia tornato a cosi breve distanza il bastardo?aveva un gleson 9

paco89
Membro
Messaggi: 105
Iscritto il: mar 28 ott 2014, 17:36

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da paco89 » gio 11 dic 2014, 20:51

Cari amici,
ho ricevuto risposta isticitopatologica:

la prostata esaminata in toto mostra due aree di adenocarcinoma di score7 (3+4)sec. Gleason combinato di cui la maggiore di cm1.
vescichette seminali,tutti i linfonodi inviati ed i margini inviati a parte sono liberi da neoplasia
pT2
caro Fabrizio,topote,ernestus e tutto il forum ancora 10gg e psa post operatorio.
vu abbraccio tutti
paco89

Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 358
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ernestus » gio 11 dic 2014, 21:24

CIAO LIBECCIO.VAI COL CACIUCCO alla livornese.che dire sono contento per te che balli alla grande.io sono negato per il ballo. paco 89 preparati a buttar fuori l'alieno.rega' saluti dal comandante.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”