Tumore alla prostata

Rispondi
Simonetta64
Membro
Messaggi: 193
Iscritto il: mer 5 nov 2014, 10:45
Località: Pistoia

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Simonetta64 » mer 24 dic 2014, 0:16

Ti capisco Paolo, ma una brutta esperienza non deve condizionarti la vita, le esperienze negative purtroppo ci sono comunque indipendentemente dal tuo problema...ma ci sono sicuramente donne pronte ad accettare e ad amarti per come sei e poi, come hanno già scritto altri, siamo tutti adulti, per donarci l'uno all'altra ci sono tanti modi, tanti modi per amarsi...

maddalena
Membro
Messaggi: 637
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05
Località: CREMONA

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da maddalena » mer 24 dic 2014, 0:27

Simonetta sei una donna piena di sensibilità e di sentimenti profondi come se ne trovano poche e mi precedi nei pensieri sei ammirabile.

Avatar utente
mutilatoeinfelice
Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: ven 12 dic 2014, 21:08

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da mutilatoeinfelice » mer 24 dic 2014, 0:27

Simonetta64 ha scritto:Ti capisco Paolo, ma una brutta esperienza non deve condizionarti la vita, le esperienze negative purtroppo ci sono comunque indipendentemente dal tuo problema...ma ci sono sicuramente donne pronte ad accettare e ad amarti per come sei e poi, come hanno già scritto altri, siamo tutti adulti, per donarci l'uno all'altra ci sono tanti modi, tanti modi per amarsi...
Dici cose molto belle, a cui vorrei credere. Ma proprio in occasione di queste festività le situazioni difficili diventano ancora meno facilmente sopportabili. Si sa che questi giorni - a dispetto di quello che appare - nelle famiglie emergono le maggiori tensioni e spesso esplodono conflitti non risolti. Dove c'è invece una assenza, il vuoto diventa ancora più grande e insopportabile. Gli auguri che ci scambiamo tutti sono un auspicio per tempi migliori, ma diciamo la verità... Dopo Capodanno stiamo tutti meglio.

Avatar utente
mutilatoeinfelice
Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: ven 12 dic 2014, 21:08

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da mutilatoeinfelice » mer 24 dic 2014, 0:29

maddalena ha scritto:Simonetta sei una donna piena di sensibilità e di sentimenti profondi come se ne trovano poche e mi precedi nei pensieri sei ammirabile.
E' così, sono consolato da delle grandi donne, che purtroppo non conosco

maddalena
Membro
Messaggi: 637
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05
Località: CREMONA

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da maddalena » mer 24 dic 2014, 0:40

Ma dai Paolo è già qualcosa no , cosi non sei solo e questo dovrebbe spingerti a uscire e guardarti un po' in giro sei tu il cacciatore.

Webonline
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: gio 11 dic 2014, 5:51

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Webonline » mer 24 dic 2014, 5:50

Amici miei,
Vi auguro un buon Natale. Il mio sarà nel dolore e nello sbigottimento, nell'incavolatura e nell'insonnia.
Maledetto il giorno in cui ho fatto il PSA ...
Vi racconto brevemente. A febbraio faccio PSA e questo risulta a 5... Vado da un urologo che, dopo DRE NEGATIVA è ecografia che evidenzia IPB ostruttivo, essendo il rapporto l/t = 33 mi esclude il cancro..
Nei mesi vengo curato con vari farmaci e il PSA scende a 4,34 , siamo tutti felici.
PSA successivo 5.06 (rapporto l/t a 34).
Perplesso corro da un altro urologo più famoso... Sentenza: lei ha con molta probabilità un cancro (troppo giovane per il PSA a 5 ) Facciamo la RMN multiparametrica con MDC e bobina endorettale (una piacevole passeggiata di 40minuti con un affare nel sedere che mi ha fatto sanguinare per due giorni).
Risultato? Tutto negativo... Fisso dall'urologo tutto contento e riprendo anche e dormire qualche ora in più...
Mi presento dall'urologo baldanzoso ma mi arriva subito la doccia ghiaccia ..
La RMN è' negativa ma il suo PSA è' troppo alto per uno di 53 anni.
Biopsia con 24 prelievi (tanto non è dolorosa, dice lui, e allora tutte le controindicazioni che si leggono chi le ha scritte?).
Ma la cosa che fa più male è la piccolezza della medicina. Per un urologo il cancro non c' e' per l'altro c'è .
Per il primo si può aspettare a far tutto per il secondo, anche qualora i 24 buchi dassero esito negativo, io ti opero di turp. Vedrai che prima o poi vince l'urologo e lo tira fuori questo cancro è così vincerà la sua battaglia...
E io? Io conto qualcosa?
La RMN MULTIP (oggi se ne parla ovunque) che l'ho fatta a fare?
Risultato? Depressione, angoscia, insonnia. Non riesco a parlare più con mio figlio la cui ma,ma se l'e portata via 8 anni fa il cancro...
Ma cosa è la nostra esistenza in mano a questa medicina?
La vita è proprio misera se vissuta così
Vi saluto, scusate.
Buon Natale
Amici

Simonetta64
Membro
Messaggi: 193
Iscritto il: mer 5 nov 2014, 10:45
Località: Pistoia

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Simonetta64 » mer 24 dic 2014, 9:37

maddalena ha scritto:Simonetta sei una donna piena di sensibilità e di sentimenti profondi come se ne trovano poche e mi precedi nei pensieri sei ammirabile.
Ciao Maddalena, ti ringrazio per il tuo pensiero, ma non credo di essere così particolare, sicuramente sensibile, lo sono di natura, forse anche troppo e ti dico che questo mio carattere mi ha creato problemi, perché forse oggi non sono più di moda i sentimenti, la sensibilità......
Comunque anche tu sei molto sensibile e spesso mi rispecchio nelle tue parole.....
Un abbraccio grande

Simonetta64
Membro
Messaggi: 193
Iscritto il: mer 5 nov 2014, 10:45
Località: Pistoia

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Simonetta64 » mer 24 dic 2014, 10:06

mutilatoeinfelice ha scritto:
Simonetta64 ha scritto:Ti capisco Paolo, ma una brutta esperienza non deve condizionarti la vita, le esperienze negative purtroppo ci sono comunque indipendentemente dal tuo problema...ma ci sono sicuramente donne pronte ad accettare e ad amarti per come sei e poi, come hanno già scritto altri, siamo tutti adulti, per donarci l'uno all'altra ci sono tanti modi, tanti modi per amarsi...
Dici cose molto belle, a cui vorrei credere. Ma proprio in occasione di queste festività le situazioni difficili diventano ancora meno facilmente sopportabili. Si sa che questi giorni - a dispetto di quello che appare - nelle famiglie emergono le maggiori tensioni e spesso esplodono conflitti non risolti. Dove c'è invece una assenza, il vuoto diventa ancora più grande e insopportabile. Gli auguri che ci scambiamo tutti sono un auspicio per tempi migliori, ma diciamo la verità... Dopo Capodanno stiamo tutti meglio.
Paolo, sicuramente le feste natalizie amplificano tutto, sia i problemi che le malinconie, io da parte mia non vedo l'ora di essere al 6 gennaio, tanto non sono nello spirito giusto per festeggiare niente....ma tu cerca di non farti prendere dalla negatività, vedrai che piano piano le cose inizieranno ad andare meglio.....ti abbraccio

piccone65
Membro
Messaggi: 49
Iscritto il: lun 14 mar 2011, 14:18

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da piccone65 » mer 24 dic 2014, 11:29

Amici carissimi, i migliori auguri per un Sereno S.Natale ed un 2015 ricco di ogni bene, ma soprattutto di salute, anche ai vostri cari !

Avatar utente
mutilatoeinfelice
Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: ven 12 dic 2014, 21:08

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da mutilatoeinfelice » mer 24 dic 2014, 14:34

Webonline ha scritto:Amici miei,
Vi auguro un buon Natale. Il mio sarà nel dolore e nello sbigottimento, nell'incavolatura e nell'insonnia.
Maledetto il giorno in cui ho fatto il PSA ...
Vi racconto brevemente. A febbraio faccio PSA e questo risulta a 5... Vado da un urologo che, dopo DRE NEGATIVA è ecografia che evidenzia IPB ostruttivo, essendo il rapporto l/t = 33 mi esclude il cancro..
Nei mesi vengo curato con vari farmaci e il PSA scende a 4,34 , siamo tutti felici.
PSA successivo 5.06 (rapporto l/t a 34).
Perplesso corro da un altro urologo più famoso... Sentenza: lei ha con molta probabilità un cancro (troppo giovane per il PSA a 5 ) Facciamo la RMN multiparametrica con MDC e bobina endorettale (una piacevole passeggiata di 40minuti con un affare nel sedere che mi ha fatto sanguinare per due giorni).
Risultato? Tutto negativo... Fisso dall'urologo tutto contento e riprendo anche e dormire qualche ora in più...
Mi presento dall'urologo baldanzoso ma mi arriva subito la doccia ghiaccia ..
La RMN è' negativa ma il suo PSA è' troppo alto per uno di 53 anni.
Biopsia con 24 prelievi (tanto non è dolorosa, dice lui, e allora tutte le controindicazioni che si leggono chi le ha scritte?).
Ma la cosa che fa più male è la piccolezza della medicina. Per un urologo il cancro non c' e' per l'altro c'è .
Per il primo si può aspettare a far tutto per il secondo, anche qualora i 24 buchi dassero esito negativo, io ti opero di turp. Vedrai che prima o poi vince l'urologo e lo tira fuori questo cancro è così vincerà la sua battaglia...
E io? Io conto qualcosa?
La RMN MULTIP (oggi se ne parla ovunque) che l'ho fatta a fare?
Risultato? Depressione, angoscia, insonnia. Non riesco a parlare più con mio figlio la cui ma,ma se l'e portata via 8 anni fa il cancro...
Ma cosa è la nostra esistenza in mano a questa medicina?
La vita è proprio misera se vissuta così
Vi saluto, scusate.
Buon Natale
Amici
Purtroppo non sono la persona giusta per rispondere (chiara mancanza di obiettività).
Prima di farti operare pensaci 7 volte 7.
In ogni caso nessuno ti opera di TURP (è l'intervento per l'iperplasia prostatica benigna, quindi riguarda solo la parte interna della prostata, mentre il carcinoma è nella parte esterna), ma CASOMAI di (ahimè) prostatectomia radicale!
Urologo 1 (professore universitario urlando: " Cosa crede l'università di potermi imporre degli esami di controllo come vuole? Io mi oppongo, il PSA non me lo farò mai...)
Urologo 2. " Ma perchè l'hai operato? Se non l'operavo io lo faceva un altro"
Wait and See... Ti consiglio la lettura del miglior sito di genere http://www.yananow.org/
Cari auguri
Paolo

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti