Tumore alla prostata

Rispondi
Avatar utente
Staff AIMaC
Moderatore
Messaggi: 240
Iscritto il: ven 9 apr 2010, 20:02
Contatta:

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Staff AIMaC » mer 14 gen 2015, 15:48

bartalitz ha scritto: Avrei una mia personale esperienza da condividere ma non so se posso scriverla qui o attraverso un messaggio vero e proprio, sto cercando di orientarmi.
Caro Bartaliz,
se incontri difficoltà con il forum, puoi contattarci ai recapiti in calce.

Un caro saluto
Lo Staff del forum
Per maggiori informazioni e orientamento gratuito, contatta l'help-line di AIMaC:
- numero verde 840 503579
- numero fisso 06 4825107
- e-mail info@aimac.it
- sito www.aimac.it

topote
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: ven 23 mar 2012, 21:13

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da topote » mer 14 gen 2015, 15:56

Ernestus sei sempre più forte. Attento perchè al Colle si è liberato un posto...........
Sempre con molta simpatia, un abbraccione.

Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 352
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ernestus » mer 14 gen 2015, 20:44

grazie topote.li prendono da 70 in su'.

bartalitz
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: mar 13 gen 2015, 16:06

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da bartalitz » gio 15 gen 2015, 16:21

Sono alla boa dei 60, tra un paio di settimane varco il fatidico anno ed avrei una mia PROSTODISSEA da comunicare ai compagni di sventura. E' un racconto un po' lungo ed articolato: date, valori scelte, etc. pensate potrebbe essere di vostro interesse? Se siete in qualche modo interessati scriverò della mia esperienza al mio prossimo intervento. Intanto auguro a tutti buone giornate.

Adri_F
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: sab 8 nov 2014, 13:41

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Adri_F » gio 15 gen 2015, 20:23

Ciao Barlitz

Io sono molto legato a questo forum da quando ho iniziato l avventura che ci/mi riguarda. Sono altresi convinto che ognuno di noi (come ho piu volte scritto) trovi nei racconti di queste esperienze un buon viatico nel capire/valutare/decidere la propria strada nell'affrontare il "domani".
... Tutto x dire che personalmente ti leggo con estrema attenzione ed interesse....

Io sono "partito" con RT da tre gg e x ora tutto procede in maniera sopportabile (- 35 all'alba :))
La DE me la "smazzo" dopo.... ;)

Un saluto a tutti e... Come sempre... Un ringraziamento x la condivisione di info.

Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 352
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ernestus » gio 15 gen 2015, 21:05

barlitz. è molto importante condividere queste esperienze,chiamiamole cosi'

angy
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 11 feb 2014, 20:35

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da angy » sab 17 gen 2015, 16:58

Salve ragazzi,
da tanto tempo non aprivo il forum... il mio compagno ha subito due anni fa un intervento di prostacistectomia radicale per un tumore alla vescica... ha fatto chemio e per un anno sembrava tutto ok... poi ad aprile sono comparse metastasi ossee, ha fatto radioterapia, ma nonostante tutto, avverte molti dolori, ha iniziato intanto da la chemio a settembre... il 9 dicembre fa la tac, sembra tutto ok eccetto il problema alle ossa che però dicono sotto controllo... continua naturalmente la chemio ed oggi fa un'ennesima tac per intraprendere l'HI FU... beh, non ci crederete, compaiono metastasi al fegato, sotto chemio e a distanza di un mese.. qualcuno può dirmi com'è possibile? la chemio non serve a bloccare la malattia? grazie a chi volesse aiutarmi a capire...
Angy

topote
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: ven 23 mar 2012, 21:13

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da topote » sab 17 gen 2015, 18:26

Cara Angy, non posso aiutarti perchè son cose grosse e specifiche e solo medici validi penso ti potranno aiutare.
Da parte mia ti sono moralmente vicinissimo, dai tanta forza al tuo compagno che sta affrontando un percorso senz'altro faticoso.
Un abbraccio

sgrausina
Membro
Messaggi: 1057
Iscritto il: lun 1 ott 2012, 22:31
Località: CAGLIARI

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da sgrausina » lun 19 gen 2015, 15:44

ciao a tutti,
finalmente è arrivato l'esito della biopsia fatta a papà ( 61 anni appena compiuti )

psa al momento del ricovero 4,8

biopsie prostatiche 12: tra lobo dx - sx - e su nodulo prostatico

diagnosi: microfocolaio dm mm 1, di adenocarcinoma a piccole ghiandole, con atipia cellulare di lieve entità, grado 5 ( 3 + 2 ) di gleason. n 1 frammento interessato su 6.
microfocolaio dm mm 1 di iperplasia acinare atipica in fibroadenoleiomiomatosi
frammenti di prostata con aspetti di iperplasia adenomatosa
34BE12 negativa nel focolaio lesionale del campione 1. non valutabile nel campione due e coerente nel campione 3.

il medico dice che si tratta di un tumore a basso rischio e può essere trattato con intento curativo.
visto le caratteristiche del tumore dice che potrebbe essere idoneo a una sorveglianza attiva ripetendo il psa tra due mesi.

dice che le altre possibilità sono l'intervento, la radioterapia. non ci consiglia assolutamente la terapia ormonale visto il passato di tumore al fegato di papà.

chiedo quindi a voi cosa ne pensate.. e cosa " mi consigliate "..

noi veniamo da un male " peggiore " ( tumore al fegato )... lo metto tra virgolette non per sminuire il tumore alla prostata ( lungi da me ) ma solo perchè abbiamo vissuto davvero ma davvero di peggio... per noi questa non è una passeggiata, anzi nelle nostre orecchie e nella nostra mente continua a gironzolare il pensiero << perchè ancora a lui? perchè un'altra prova? >> ma alla fine pensiamo sempre che c'è di peggio.. pensiamo ai tanti amici che ci hanno lasciato per un tumore al colon, per un fegato nuovo non arrivato, per una leucemia fulminante... e allora alziamo la testa e lottiamo anche contro questo.. lottiamo per noi, e lottiamo per loro.... e ringraziamo ancora una volta per aver la possibilità di poter lottare.

chiedo quindi a voi amici... voi che conoscete questo tipo di male più di me, cosa mi consigliate?

un caro abbraccio..

Sgrà!
Gruppo Abbracciamo Un Sogno ... PERCHE' DI CANCRO SI VIVE!!!!

ernesto62
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: dom 17 nov 2013, 20:52

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ernesto62 » lun 19 gen 2015, 18:46

E' un po' che non scrivo.Mi e' arrivato un messaggio privato e per questo sono " rientrato" nel forum . Una persona mi ha chiesto sull'Alimentazione contro il Tumore alla Prostata ...... e' passato una anno abbondante, precisamente 15 mesi da quando dei nefasti medici di Villa Sofia , urologi mi hanno comunicato esser affetto dal tumore alla prostata, e che. volevano gia' all'indomani stesso operarmi di urgenza.. Dico d'URGENZA...... manco ero in pericolo di vita. Se ci penso mi arrabbio.Questa è la classe medica che dovrebbe guarirci? E' una corsa a chi taglia prima ... invece.......Comunque volevano operarmi subito subito l'indomani o al massimo dopodomani con la classica prostactomia di urgenza. Per fortuna ho detto; no!!!!!!C'era qualcosa che, nonostante io fossi pscologicamente debole da questa notizia, mi ha reso piu' forte dall'altro lato.... Sono pasaati 15 mesi , e io sono ancora con la mia Prostata come Dio mi ha fatto, il mio PSA e' sceso nei limiti . Attualmente viaggio con una visita una volta all'anno per ordine dell'Urologo un altro medico ).........un medico bravo e, soprattutto onesto e con etica umana) che mi sta seguendo. Esami sangue di controllo ogni 4 mesi.Anche se lui, da medico ufficilale, anch'Egli non da' tanto peso all'alimentazione, come meriterebbe........ La mia dieta la sto facendo io, senza nessun che mi segue, ma , d'altronde è facile.. basta sentire il proprio corpo........ Ormai ci sono cose che dovremmo sapere e aprire la mente perché potrebbero esser la vera salvezza. Il Cibo non solo nutre ma ha anche il potere di , disintossicare. eliminare scorie tossiche che sono nel nostro corpo, e in buona sostanza provvedere all'autoguarigione . Il nostro creatore ci ha resi un sistema di difesa fortissimo, piu' di ogni altra medicina umana, piu' di ogni altro composto chimico sintetizzato dall'uomo..... Si tratta del nostro sistema immunitario, che, se messo in condizioni di funzionare , non cè tumore né cancro, né metastasi che tengano. Si avranno delle guarigioni spontanee. Questo fenomeno viene comunemente chiamato "autolisi" cioe' lo scioglimento del Tumore, .In altre parole il tumore viene disgregato. Occore pero' per l'individuo prendere coscienza di cio' che sta facendo ed abbandonare tutto quello di sbagliato ci è stato insegnato.... Ma mi fermo qui perché non sono nessuno e non voglio arrecarmi nessun diritto di portare la verita'...... Ma siccome ci sono dentro io stesso . e come molti che hanno avuto il coraggio di farlo, anche io sto facendo, attuando una sferzata allo stile di vita , .Senza polemica alcuna mi limito solo a far presente , che, come molti lo hanno sperimentato su di loro, anche io sto sperimentando , l'alimentazione sana, corretta , senza condizionamenti che ci spingono verso certi interessi e una direzione in cui per i loro facili guadagni ci fanno ammalare per poi usarci in un giro di businnes dove girano soldi , ricchezze, interessi economici da parte di industrie multinazionali come quelle delle multinazionali alimentari e poi farmaucetiche, . Attualmente sto benissimo di salute . Da 86 Kgil mio peso (abnorme) che avevo grazie a uno stile di vita sbagliato , a oggi sono passato 68 kg ..... Da pesante, pieno di tossine interne, dai valori colesterolo, trigliceridi e quant'altro non proprio idilliaci , sono passato a dei valori da riferimenti. E questo senza nessuna medicina. Mi sento pieno di energia vitale, e , il mio PSA e' sotto i limiti, quando prima era sopra i 5......Ok chiudo qui,poiche' comprendo sara' difficile per molti accettare questa verita', poiché chi crede che il cibo aiuta, non è cosi'..... infatti non aiuta, ma di piu'........ Il cibo salva!!!!!!!!!!!! Il cibo guarisce e debbella ogni malattia . Lo dicevano e lo avevano capito Ippocrate e altri filosofi migliaia di anni fa Fatevi un giro su INTERNET E VEDRETE molte testimonianze in merito. Ci sono molti libri su questo argomento .. Io lo ho fatto e oggi sono qui , con tutto il mio problema enormemente migliorato e assai diminuto senza aver avuto nessun intervento chirurgico. Senza Radio e senza Chemio ......Chi ne ha voglia, di aprirsi mentalmente ( per la sua salute) basta fare un po' di ricerche per rendersi conto quanta altra verita' esiste al di fuori dei soliti classici protocolli medici, al contrario , e soprattutto scoprira' che di questi, sono indolori, dolci e assolutamente efficaci.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite