Tumore alla prostata

ANTONIO59
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: lun 6 feb 2012, 17:33

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ANTONIO59 » ven 18 set 2015, 12:34

Ciao Flavio.....si succede pure a me!!!Peccato duri poco!!! Non so darti una risposta però!!
A blade runner......caro amico.....cosa intendi per erezioni notturne??? Quelle per intenderci di quando eravamo ragazzi o semplici inturgidimenti ma assolutamente inefficaci?
A me non è mai capitato!!
vi saluto tutti...
Flavio, prova a ridurre un pò la dose....

Avatar utente
Blade_Runner
Membro
Messaggi: 205
Iscritto il: mer 21 nov 2012, 8:07

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Blade_Runner » ven 18 set 2015, 13:42

Precisamente, sono erezioni notturne che immagino non servirebbero perché spontanee e credo che nel momento di una effettiva "utilità" scomparirebbero, non ho... ehm... la possibilità di verificare perché vivo da solo!
Però ne ho avute a volte anche per più notti di seguito, ora è qualche giorno che non capitano più ma è un fatto abbastanza ricorrente e non avvengono al mattino quando ci sono necessità fisiologiche da espletare, mi capita anche dopo che mi sono messo a letto e sono andato regolarmente in bagno.
I vecchi sogni erano dei bei sogni, non si sono avverati ma sono contento di averli coltivati

maddalena
Membro
Messaggi: 847
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da maddalena » sab 19 set 2015, 10:01

Salve Comandante,
i miei complimenti.
Allora su le ancore e avanti tutta!

Maddalena

maddalena
Membro
Messaggi: 847
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da maddalena » sab 19 set 2015, 10:35

Ciao Blade-R ,

Ci sono e vi seguo ma per ora scelgo di non addentrarmi in questo argomento ma solo una domanda a cui ovviamente sei libero di rispondere o meno.
Ma hai scelto di stare sempre da solo?
Però non dirmi ma tu che vuoi sapere, piuttosto non dire nulla .
Ciao Blad e tante belle cose.
Maddalena





l

Avatar utente
Blade_Runner
Membro
Messaggi: 205
Iscritto il: mer 21 nov 2012, 8:07

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Blade_Runner » sab 19 set 2015, 11:57

No Maddalena non preoccuparti, mi fa piacere rispondere, tranquilla! La domanda sorge spontanea e mi aspettavo che qualcuno avrebbe potuto chiedere e se non avessi voluto parlarne non avrei fatto quella precisazione.

No, non ho scelto io, è la vita che è girata così in questi ultimi due anni e comunque spero di non rimanere per sempre da solo.

Per qualunque cosa non esitare a chiedere né tu né gli altri del Forum, mi fa piacere se la mia esperienza può essere utile ad altri, anche in campi collaterali alla nostra avventura.
Ciao!
I vecchi sogni erano dei bei sogni, non si sono avverati ma sono contento di averli coltivati

maddalena
Membro
Messaggi: 847
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da maddalena » sab 19 set 2015, 23:51

Grazie Blade_Runner gentilissimo .

Sono certa che la vita girerà a anche tuo favore un giorno, ci vuole pazienza .
Qualora non avvenisse non darti mai per vinto , prendi tu la vita e girala!

Maddalena

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2799
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Franco953 » dom 20 set 2015, 11:23

Ciao Blade Runner
l'importante è non essere soli dentro. La peggior solitudine è quella dell'anima
Spero solo che il nickname che hai scelto non corrisponda alla tua personalità perchè la descrizione del protagonista del film è:
"l'antieroe taciturno, solitario e dalla dubbia moralità, che preferisce prendere le distanze dalla società piuttosto che integrarvisi"
Scherzo naturalmente.... si tratta di un giudizio espresso dalla critica cinematografica e poi, dai tuoi scritti, mi sembra di capire che sei una persona decisamente aperta e "socievole"
Ha ragione Maddalena la "vita è come una giostra" che continua a girare. Ci vuole pazienza ma prima o poi tutti riusciamo a vincere il viaggio gratis
Certo anche noi, a volte, dobbiamo metterci il nostro impegno magari allungandoci più degli altri per afferrare il "la coda o il fazzoletto premio"
A parte le battute ritengo le tue testimonianze sull'esperienza che hai vissuto e che tuttora stai vivendo, decisamente interessanti ed importanti per il Forum
Grazie della tua collaborazione
Un abbraccio
Franco
Ultima modifica di Franco953 il dom 20 set 2015, 18:11, modificato 1 volta in totale.
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Avatar utente
Blade_Runner
Membro
Messaggi: 205
Iscritto il: mer 21 nov 2012, 8:07

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Blade_Runner » dom 20 set 2015, 15:16

Ciao Franco,
è proprio così, il nickname l'ho scelto decenni fa e solo perché è il titolo del mio film cult, uno dei tre o quattro che amo particolarmente. Sono socievole e altruista, non proprio solare ma certamente non taciturno (infatti scrivo tanto!) e non solitario, meno che mai dalla dubbia moralità. Anche se il personaggio Deckard dimostrava un sentimento d'amore molto profondo per la bella Rachel.
A proposito di "giostra" suggerisco a tutti il libro di T. Terzani "Un altro giro di giostra".
La coda... eravamo un gruppo di ventenni e ci piaceva girare sulla giostra per vincere il giro gratis acchiappando la famosa coda! Bei tempi.
I vecchi sogni erano dei bei sogni, non si sono avverati ma sono contento di averli coltivati

paco89
Membro
Messaggi: 112
Iscritto il: mar 28 ott 2014, 17:36

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da paco89 » dom 20 set 2015, 18:09

Caro amici martedì visita di controllo più ecografia loggia prostatica e vescica speriamo bene...ultimo psa fatto a luglio 0.07
Inizia un poco di ansia per mio padre ma meglio non pensarci!auguro a tutti una felice domenica e soprattutto di essere felice di trovare un post nuovo di qualche amico storico aldilà della malattia dietro ad ogni nickname ci sono grandi persone che sanno dare una marcia in più lo stesso é successo anche a me all'inizio e credetemi associai la Parola cancro a sinonimo di morte e le vostre notizie di vita vissuta le risposte dirette in particolare la conoscenza di Fabrizio mi hanno aiutato ppiano piano a rientrare nella realtà perché la mente fa brutti scherzi e questo forum é un punto vitale dove anche chi ê nato senza prostata subito interviene per dare un sostegno morale.
Mio padre è un 73enne a l'antica e lui non pensa mai a niente tutto diverso da me...ognuno di noi è diverso
Un abbraccio paco
I

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2799
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Franco953 » dom 20 set 2015, 18:51

Ciao paco
E' vero, forse una volta il termine "cancro" o "tumore" era sinonimo di morte sicura
Ora non più per due motivi:
1) la ricerca continua a progredire, e passi in avanti ne sono stati fatti e parecchi;
2) noi tutti, che abbiamo avuto esperienza diretta o indiretta con al "Mala Bestia", abbiamo capito che la malattia può essere sconfitta e cacciata dal corpo che vuole conquistare
Periodicamente pubblico nella parte del Forum "Raccontiamoci" le storie di varie persone che sono riuscite , attraverso la sofferenza e l'angoscia, a battere la malattia. Ho chiamato questa serie "Aiutiamo noi stessi" e l'obiettivo è fare capire a tutti che si può uscire dal tunnel e che la parola tumore non vuol più dire morte sicura.
Abbiamo fiducia, abbiamo speranza, abbiamo capito che possiamo aiutare i nostri cari, i nostri amici , tutti coloro che soffrono per questo male, dando loro la forza , l'energia e il vigore per reagire . Il compito principale è quello di sostenerli e aiutarli fisicamente e moralmente.
Non è facile e me ne rendo conto ma non getteremo mai la spugna, non diremo mai "mi hai battuto", non cederemo mai il passo alla "Mala Bestia"
Voglio riportare una frase che amo molto e che riflette in poche parole il mio pensiero:

"Per esistere un cancro ha bisogno di un organismo vivente. Tutta la sua malvagità consiste nel fatto che “il meglio” che può fare è morire insieme al suo ospite. A meno che il suo ospite non trovi il modo di sradicarlo e di sopravvivergli "
(Christopher Hitchens)

Un abbraccio
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”