Tumore alla prostata

Rispondi
paco89
Membro
Messaggi: 105
Iscritto il: mar 28 ott 2014, 17:36

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da paco89 » dom 20 set 2015, 18:09

Caro amici martedì visita di controllo più ecografia loggia prostatica e vescica speriamo bene...ultimo psa fatto a luglio 0.07
Inizia un poco di ansia per mio padre ma meglio non pensarci!auguro a tutti una felice domenica e soprattutto di essere felice di trovare un post nuovo di qualche amico storico aldilà della malattia dietro ad ogni nickname ci sono grandi persone che sanno dare una marcia in più lo stesso é successo anche a me all'inizio e credetemi associai la Parola cancro a sinonimo di morte e le vostre notizie di vita vissuta le risposte dirette in particolare la conoscenza di Fabrizio mi hanno aiutato ppiano piano a rientrare nella realtà perché la mente fa brutti scherzi e questo forum é un punto vitale dove anche chi ê nato senza prostata subito interviene per dare un sostegno morale.
Mio padre è un 73enne a l'antica e lui non pensa mai a niente tutto diverso da me...ognuno di noi è diverso
Un abbraccio paco
I

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 1809
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Franco953 » dom 20 set 2015, 18:51

Ciao paco
E' vero, forse una volta il termine "cancro" o "tumore" era sinonimo di morte sicura
Ora non più per due motivi:
1) la ricerca continua a progredire, e passi in avanti ne sono stati fatti e parecchi;
2) noi tutti, che abbiamo avuto esperienza diretta o indiretta con al "Mala Bestia", abbiamo capito che la malattia può essere sconfitta e cacciata dal corpo che vuole conquistare
Periodicamente pubblico nella parte del Forum "Raccontiamoci" le storie di varie persone che sono riuscite , attraverso la sofferenza e l'angoscia, a battere la malattia. Ho chiamato questa serie "Aiutiamo noi stessi" e l'obiettivo è fare capire a tutti che si può uscire dal tunnel e che la parola tumore non vuol più dire morte sicura.
Abbiamo fiducia, abbiamo speranza, abbiamo capito che possiamo aiutare i nostri cari, i nostri amici , tutti coloro che soffrono per questo male, dando loro la forza , l'energia e il vigore per reagire . Il compito principale è quello di sostenerli e aiutarli fisicamente e moralmente.
Non è facile e me ne rendo conto ma non getteremo mai la spugna, non diremo mai "mi hai battuto", non cederemo mai il passo alla "Mala Bestia"
Voglio riportare una frase che amo molto e che riflette in poche parole il mio pensiero:

"Per esistere un cancro ha bisogno di un organismo vivente. Tutta la sua malvagità consiste nel fatto che “il meglio” che può fare è morire insieme al suo ospite. A meno che il suo ospite non trovi il modo di sradicarlo e di sopravvivergli "
(Christopher Hitchens)

Un abbraccio
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

flavio_59
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: mar 22 mag 2012, 20:29

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da flavio_59 » lun 21 set 2015, 0:24

Blade_Runner ha scritto:
flavio_59 ha scritto:Ciao a tutti, io sono stato operato a novembre 2012 al S. Raffaele Turro a Milano. Per quanto riguarda l'incontinenza è quasi tutto ok (diciamo 95 % qualche piccolissima perdita in posizioni strane) Per l'erezione invece va male. Ho provato con il cialis 5mg una al dì per 2 mesi, poi Viagra 100mg al bisogno ma nessuna risposta. Con le iniezioni nel pene ho risultati ma sono dolorose, non l'iniezione ma l'erezione (anche se non super) Ho risolto parzialmente con il Vaccump Pump "la pompetta" e l'anello elastico.
Ora mi succede una cosa strana, quando mi scarico (feci) con lentezza (diciamo 2 minuti), per un poco di stitichezza, durante il transito delle feci ho un'erezione, che poi passa subito. Il mio medico dice che probabilmente in quel momento comprimo qualche vaso sanguigno, Succede anche a qualcuno di voi ?? Mi sapreste dire perchè succede ?

Grazie
Ciao flavio, vista la mia ormai pluriennale esperienza con le iniezioni penso di potermi permettere di darti un parere: riduci la quantità se possibile, anche di poco. Per me è più facile perché uso il prodotto in doppia confezione e non le siringhe precaricate del solo solvente, penso che si possa fare anche con le monodose. Alle volte io sgarro con la quantità e ho erezioni dolorose e troppo protratte nel tempo, fastidioso soprattutto se come me non si hanno rapporti. Certo che è strano che non hai erezioni super con l'iniezione! A me normalmente dura un'ora almeno e con una rigidità da adolescente.
Per quanto riguarda quella cosa di andare in bagno ed avere erezioni a me capitava tanti anni fa, non adesso. Adesso ho spesso delle erezioni notturne anche subito dopo essere andato a letto (da SOLO!) e quindi senza nessun atto fisiologico in sospeso. Ne ho diverse e anche su più giorni, solo spontanee ma mai erezioni per così dire "normali".
Ciao!

Ciao, scusa se rispondo solo ora, le 2 iniezioni chehoprovato erano da 10mg che mi sembra sia il minimo e già non produsse una erezione tosta e durò 15 minuti.Ho ancora una confezione in casa da cira un anno e mi devo decidere a riprovare. Erezioni notturne assenti.La cosa del bagno non mi capitava prima dell'operazione e anzi solo dopo circa 2 anni dall'intervento. mah....

Avatar utente
Blade_Runner
Membro
Messaggi: 185
Iscritto il: mer 21 nov 2012, 8:07
Località: Napoli

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Blade_Runner » lun 21 set 2015, 0:38

Di nulla figurati!
No, non intendevo la confezione minima ma la dose minima. Se il tipo di confezione è con la siringa pre-caricata non puoi variare la dose, mentre se la confezione è a due componenti è più facile come dicevo nel mio messaggio precedente.
La confezione che hai da un anno potrebbe essere scaduta se non conservata in frigo.
Certo che è strano che non faccia alcun effetto, lo ripeto di nuovo. Magari il tuo urologo potrebbe consigliarti una ecografia dei vasi penieni per verificare qualcosa a noi ignota, non so dirti altro perché parlo per sentito dire.
I vecchi sogni erano dei bei sogni, non si sono avverati ma sono contento di averli coltivati

flavio_59
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: mar 22 mag 2012, 20:29

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da flavio_59 » lun 21 set 2015, 20:26

Blade Runner - il caverject è da 10microgrammi/ml polvere + solvente, scade a ottobre. Quando ho provato (2 volte) l'iniezione ha fatto effetto, ma non produsse una bella erezione, dovrei aumentare la dose almeno a 15, ma già con 10 mi faceva male (anche dopo che era finita l'erezione per una mezzora). Riproverò a breve...
Quelloche mi interessava sapere come mai succede è invece l'erezione che si verifica (buona) mentre mi scarico se " l'operazione" và un poco per le lunghe.

ANTONIO59
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: lun 6 feb 2012, 17:33

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ANTONIO59 » mar 22 set 2015, 9:34

Per Flavio.....
Ciao Flavio, forse non ho seguito la tua storia....Posso dirti che la prima volta che feci la puntura in presenza del medico per l'ecografia mi fece la dose da 20.....Funzionò pochissimo....Forse la situazione imbarazzante diede il suo contributo....sta di fatto che,in seguito, in una "location" più appropriata provai con la dose da 10 e funzionò, via via ho provato a diminuire la dose che adesso si è attestata intorno a 5....a volte anche meno...mi è capitato però un paio di volte che non ha per niente funzionato ed allora sono iniziate le paranoie ovvero che anche con la puntura non funzionasse più!!! Per fortuna adesso va bene, ma ho capito che anche il fattore psicologico fa la sua parte perciò meglio stare "sereni" senza la paura dell'ansia da "prestazione".... Una mezz'oretta dura ,penso vada bene....il dolore un pò ce l'ho anch'io specialmente dal lato dove faccio la puntura e forse anche nella zona di maggiore .......cavolo mi sento imbarazzato a parlarne!!!!
Per quanto riguarda l'altra ipotesi....succede anche a me....
Mi immagino la situazione come il filo della corrente che fa accendere la lampadina...Purtroppo la corrente arriva fino ad un certo punto....poi il contatto si interrompe e anche se accendo l'interruttore la lampadina non si accende....ma se si crea un collegamento si ricrea il circuito e la lampadina si accende....Ecco io penso che in "quella situazione" ovvero quando siamo in bagno, specialmente se si soffre un pò di stitichezza è come se in quel momento si ricreasse quel collegamento che a noi manca e si crea quella magia che vorremmo durasse anche dopo.....
Scusa forse ti sono sembrato "infantile" nell'esposizione ma non lo so spiegare meglio.

flavio_59
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: mar 22 mag 2012, 20:29

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da flavio_59 » mar 22 set 2015, 19:06

Antonio (anche tu del '59 ? ) grazie mille delle informazioni, tutto chiaro, sono sempre più convinto a riprovare con le iniezioni,(l'ultima volta è statopiù di un anno fà) vi farò sapere i risulati.
La "pompetta" funziona parzialmente ma sopratutto è scomoda, dover interrompere i giochi per andare in bagno a pomparlo non è molto stimolante....
Per il fattore bagno ok, mi consola sapere che non sono io che sono strano.
ciao

ANTONIO59
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: lun 6 feb 2012, 17:33

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ANTONIO59 » mer 23 set 2015, 9:50

Ciao Flavio....si anch'io del 59...operato nel 2011...fino ad ora sembra che le cose vadano bene.
Francamente avevo valutato anch'io l'uso della famigerata pompetta ma,cosa vuoi, mi sembra che poi manchi un pò di....poesia.....
Già la puntura ha il suo perchè!!! Così ho scartato l'idea.....avevo pensato anche alla protesi, questo un paio d'anni fa....i costi proibitivi me l'hanno impedito....le liste d'attesa tramite il SSN lunghissime.
A conti fatti una puntura più o meno ogni decina di giorni è fattibile (....mi sono attestato su questo dato per evitare problemi di fibrosi ed anche perchè è comunque un piccolo trauma ogni volta che la faccio) .
Ma guardandomi intorno, soprattutto in questo forum ritengo che veramente siamo stati fortunati....stiamo qui a parlarne, a volte anche in maniera ironica e tanto basta.
Io sono di Napoli....tu?
Ti saluto

Avatar utente
Max60
Membro
Messaggi: 132
Iscritto il: ven 5 set 2014, 17:45

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Max60 » mer 23 set 2015, 21:37

flavio_59 ha scritto:Blade Runner - il caverject è da 10microgrammi/ml polvere + solvente, scade a ottobre. Quando ho provato (2 volte) l'iniezione ha fatto effetto, ma non produsse una bella erezione, dovrei aumentare la dose almeno a 15, ma già con 10 mi faceva male (anche dopo che era finita l'erezione per una mezzora). Riproverò a breve...
Quelloche mi interessava sapere come mai succede è invece l'erezione che si verifica (buona) mentre mi scarico se " l'operazione" và un poco per le lunghe.
:arrow:

O FLAVIO e Blade-Runner e company ,
ma o ragazzi e vi scrivo a nome del Comitato del Bar della TOPA ,
ma occhè son cose da fare al nostro caro WALTER,
punture coltellate spilloni vari,
noi rispettiamo tutte le scelte delle singole persone,
ma oh
prima per salvar la pellaccia e vù ve lo siete fatto scapare e fatto riattaccare
per via della plim plim ,
eppoi vu lo sottoponete a cose masochistiche
per non dire vere e proprie torture,
ma icchè vu volete che possa funzionare.
Prendete noi prostatectomizzati di brutto con Gleason 7/8/9/ e super 69
Ci siamo aperti un bar in pieno Centro Firenze in Via dell’Agnolo
abbiamo assunto una “ esperta “ barrista,
la FILOMENA,
grande “ esperta “ in partite di “scopa “ ,
oh certamente i miracoli ellà gli ha saputi fare neanche lei,
ma oh con il vacuumm e il suo sorriso
intanto dolore pari a zero
qualche leggero capillare che si dilata ma niente di che,
le dimensioni da caso a caso sono anche aumentate notevolmente
( con dolce e gustosa sorpresa della compagna di partita ), :oops:
insomma con molta soddisfazione e tranquillità
le ns. partite e le si son vinte,
sul principio trova la misura giusta dell’elastico, :(
poi a chi gli ci voleva il doppio elastico, :)
poi và a capire che insomma quel ns. momento magico
di fine partita si è leggermente trasformato
ma una volta capito come giocare
oh e un si leva foco, :shock: :shock:
e ci si diverte parecchio e bene
e un ci s'annoia per nulla. :lol: :lol:
Settembre per noi tutti ell'è stato un mese un po’ teso per via dei controlli, :cry:
ma insomma via e siamo agli sgoccioli a giorni ell’è ottobre,
a presto.

MAX

Avatar utente
Blade_Runner
Membro
Messaggi: 185
Iscritto il: mer 21 nov 2012, 8:07
Località: Napoli

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Blade_Runner » gio 24 set 2015, 10:52

Hahahahahahahahahaha!!! Ho staccato il biglietto del treno per Firenze, prenotato taxi per via dell'Agnolo... arrivoooooooooo!!!

Filomena aspettami che sono lì di qui a poco!

Comunque a parte gli scherzi per me non è dolorosa la soluzione, ormai mi sono punzecchiato tante di quelle volte e vi assicuro che sto bene e non è dolorosa né il farla né il durante ma solo quaaaaaalche volta il dopo.
Abbracci
I vecchi sogni erano dei bei sogni, non si sono avverati ma sono contento di averli coltivati

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite