Tumore alla prostata

Rispondi
Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 362
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ernestus » ven 25 dic 2015, 11:00

sveva dai valori che vedo, io starei tranquillo.il limite è 0,20.tu hai ancora uno zero d'avanti.ricordiamoci che oltre la prostata ci sono delle ghiandole,che producono piccole quantita' di psa.cosi mi dicono gli urologi del gemelli.comunque il comandante vi augura buone feste.

sveva
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: sab 4 gen 2014, 5:42

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da sveva » lun 28 dic 2015, 9:59

Grazie Ernestus. Non sapevo che ci fossero altre ghiandole che producono psa. Mi hai dato davvero una buona notizia, tra l'altro non siamo ancora riusciti a metterci in contatto con il professore che ha operato mio papà, probabilmente le feste non aiutano in questo. Un caro saluto!

Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 362
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ernestus » ven 1 gen 2016, 9:37

buon anno a tutti amici miei.voglio essere il primo a darvi il buon anno.finalmente il 2015 se ne' andato a fanculo,per me è stato un anno pieno di disgrazie che non sto qui ad elencarle.ho' degli amici stretti che mi hanno detto che loro al mio posto non credono che ce l'avrebbero fatta.ma forse il tumore mi ha reso + forte.la mia filosofia ormai è questa,quando ti succede una disgrazia è inutile dire perche proprio a me.non me la sono andata a cercare,ma se è capitata' è perche è scritta nella grande legge dei numeri.vabbe cambiamo argomento,adesso mi preparo che devo andare a pranzo a viterbo con degli amici.CHE DIRE UN GRANDE ABRACCIO DAL COMANDANTE.

paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da paola51 » ven 1 gen 2016, 17:16

auguri Comandante

beppe
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: sab 9 gen 2016, 11:04

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da beppe » sab 9 gen 2016, 16:04

Ciao a tutti,
sono nuovo.. ma in questi giorni ha letto molti post di questo forum, che trovo davvero molto "utile". Ho notato che non ci sono solo informazioni tecniche, ma c'è anche sempre qualcuno pronto a supportare e rassicurare :)

Prima di Natale a mio padre è stato diagnosticato un adenocarcinoma acinare della prostata. Purtroppo sembra non sia nella fase iniziale, dato che i valori del PSA sono alti, Gleason-score 9° (5+4) , con focolai di neoplasia di alto grado (PIN II)
Dalla scintigrafia ossea e dalla TAC sembra che sia localizzato nella prostata, ma il nostro urologo è pessimista e sospetta si sia diffuso dato il PSA molto alto. Adesso stiamo aspettando che ci sia disponibilità in ospedale per la PET e poi vedremo...

Potete immaginare quando siamo preoccupati in famiglia.. abbiamo passato le vacanze ad informarci su ospedali, medici, malattia, cure, post intervento..
Guardando in rete o comunque tramite conoscenti, amici,.. non siamo riusciti a farci un'idea precisa di quali sono i migliori centri in Italia, specializzati per questa patologia.

In attesa della PET, volevamo avere un secondo parere in un altro ospedale, magari più specializzato.
Adesso siamo in cura da un urologo della città dove vivono i miei. Io invece vivo a Milano e ho sentito parlare bene del San Raffaele (Turro vero?) e dell' IEO. quindi stavo pensando di prenotare lì..

Voi che avete maggiore esperienza e ne avete sentite tante, quale ci consigliate come miglior centro? (non necessariamente a Milano, anche se sarebbe più comodo..).
Potreste indicare anche il nominativo di un medico? chiaramente in privato..
E' chiaro che è tutto soggettivo e dipende da mille fattori, però è per non andare alla cieca, dato che non ho alcun riferimento e su internet ci si perde..

GRAZIE in anticipo a chi potrà darci qualche dritta.
e grazie a questo forum!

Avatar utente
Fabrizio55
Membro
Messaggi: 147
Iscritto il: sab 19 mag 2012, 3:13
Località: Ancona

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Fabrizio55 » dom 10 gen 2016, 1:36

Ciao Beppe, inutile sottolineare quanto sia fuori luogo darti il benvenuto in questo forum..ma questa è la storia.
Riguardo quello che tu chiedi, ognuno di noi ti darà la sua esperienza personale, difficile che qualcuno che si è affidato a qualche centro te ne suggerisca un'altro, anzi impossibile.
Io personalmente mi sono operato al San raffaele Ville Turro, allora il primario era un certo prof. G che ora mi risulta essere primario all'Humanitas.
Trattamento di professionalità elevatissima, competenza, umanità e tutto il resto che dire..te lo consiglierei completamente.
Tieni presente che anche il San Raffaele , sede primaria, presenta dei livelli di competenza e bravura elevatissimi, come pure lo IEO e aggiungerei Humanitas....in ogni caso, ti ho fatto un elenco di strutture ad altissimi livelli di capacità e competenze urologiche tra i più elevati in Europa...quindi la scelta è tua, sulla base di come ti rapporti con il professore che ti seguirà e delle sensazioni che ricevi.
Di certo ci sono anche altri Centri in Itali di ottimo livello, li conosco poco e non saprei darti i giusti consigli, ma mi risulta che anche a Desenzano del Garda ci sia una Struttura valida ed estremamente professionale per le patologie urologiche e specificatamente a riguardo della neoplasia prostatica.
Tutte le Strutture che ti ho nominato, lavorano utilizzando il Robot da Vinci, sempre che la tecnica robotica sia fattibile in base alla situazione che l'urologo riscontra sull'anamnesi del paziente.
Spero di esserti stato d'aiuto.
In bocca al lupo per tuo padre e abbi fiducia.
Ciao

Stefano2018
Membro
Messaggi: 107
Iscritto il: ven 9 ott 2015, 15:46

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Stefano2018 » gio 14 gen 2016, 9:36

aggiorno situazione di mio padre perché credo sia importante poter avere una cronologia degli eventi per chi legge il forum

operato a settembre 2015 psa pre intervento 20 gleason 4+4 pt3a no r- 5 linfonodi asportati (tecnica cielo aperto )

continenza subito recuperata impotenza completa come previsto

psa a 30 giorni indosabile 0.01

psa a 120 giorni in crescita 0.1

dovra ripetere a 180 giorni il psa e fare visita di controllo ( 6 mesi dall intervento)

ci aggiorniamo fra 2 mesi

in bocca a lupo a tutti

Avatar utente
ernestus
Membro
Messaggi: 362
Iscritto il: gio 20 set 2012, 16:07

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da ernestus » gio 21 gen 2016, 21:04

ci risiamo MALEDETTO PSA.OGGI DOPO ESAME è tornato a 0,20 il 2 febbraio visita urologica vediamo che decidono.questa volta hanno fatto il psa col metodo eclia quello che il comandante non ha capito perche il valore di riferimento è 5,00.mentre con il metodo clia è 4,00 a voi la risposta .SEMPRE UN ABBRACCIO DAL COMANDANTE.

Avatar utente
Blade_Runner
Membro
Messaggi: 202
Iscritto il: mer 21 nov 2012, 8:07
Località: Napoli

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Blade_Runner » sab 30 gen 2016, 7:50

ernestus ha scritto:sveva dai valori che vedo, io starei tranquillo.il limite è 0,20.tu hai ancora uno zero d'avanti.ricordiamoci che oltre la prostata ci sono delle ghiandole,che producono piccole quantita' di psa.cosi mi dicono gli urologi del gemelli.comunque il comandante vi augura buone feste.
Ciao Ernestus, ogni tanto ritorno a trovarvi.
Dai, vedrai che no sarà niente, io convivo con un valore di PSA di 0,27 +/- a tre anni circa dall'intervento e l'urologo mi ha sempre detto che finché resta stabile e non in aumento non c'è da preoccuparsi, che vuol dire che è fisiologico per il mio organismo. Ora sto facendo un nuovo controllo stavolta a sei mesi dall'ultimo e non tre come al solito, sempre sotto controllo dell'urologo e vedremo come sta.
Certo che ci si preoccupa sempre per una recidiva e non ti nascondo che sono preoccupato di questo intervallo di tempo prolungato, speriamo che non ci siano sorprese. L'urologo mi ha detto di fare anche una scintigrafia ossea prima di andare da lui, penso sia una precauzione.
Scriverò qui i risultati, incrociamo le dita fino a Martedì prossimo.
Ciao!
I vecchi sogni erano dei bei sogni, non si sono avverati ma sono contento di averli coltivati

Avatar utente
Ilconter
Membro
Messaggi: 26
Iscritto il: dom 10 nov 2013, 0:49
Località: Marche

Re: Tumore alla prostata

Messaggio da Ilconter » sab 30 gen 2016, 15:17

Ciao a tutti . È un pó che non scrivo..... Oggi sono molto in ansia preoccupato perché da stamattina sto perdendo sangue abbondante nelle urine..... Dapprima sembrava chiaro nel pannolino poi ora ho trovato un piccolo grumo più scuro ed ho un dolorino nella parte destra dell addome ....... Sono 18 mesi che ho terminato la radio e 2 anni dall intervento... Ho interpellato telefonicamente il mio urologo di zona (quello che mi ha operato è a Milano)e mi ha detto di stare tranquillo ma non lo sono affatto! Mi ha consigliato di fare una ecografia addome lunedì o martedì per stare più tranquillo .... Lui dice che potrebbe essere c dovuto da cistite attinica ma non só! Sono davvero molto preoccupato qualcuno sa dirmi qualcosa? Grazie

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”